Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Spotlight sulla salute finanziaria: come pagare la tecnologia per il diabete

Spotlight sulla salute finanziaria: come pagare la tecnologia per il diabete

0
47

Convivere con il diabete di tipo 2 comporta la sua parte di sfide. Un ostacolo potrebbe essere il costo dei farmaci e delle forniture.

Secondo l’American Diabetes Association (ADA), circa 1 persona su 5 con diabete non controlla i propri livelli di glucosio a casa. La metà di queste persone riferisce che ciò è dovuto alla tensione finanziaria associata al costo delle forniture per il diabete.

Offrirsi questi strumenti può essere difficile per le persone senza assicurazione o copertura limitata. Ecco alcune strategie per contribuire a ridurre i costi.

Quali sono i costi dei dispositivi per il monitoraggio continuo del glucosio (CGM)?

Il monitoraggio continuo del glucosio (CGM) è progettato per aiutare le persone che vivono con il diabete a gestire i livelli di glucosio nel sangue in modo più efficace.

A differenza dei metodi tradizionali di monitoraggio del glucosio che prevedono test periodici con il polpastrello, il CGM fornisce dati continui e in tempo reale sui livelli di glucosio durante il giorno.

I dispositivi CGM, come Freestyle Libre, svolgono un ruolo fondamentale nella gestione del diabete. Tuttavia, il costo di questi dispositivi può variare, il che incide sull’accessibilità per molte persone.

I dispositivi CGM comunemente utilizzati includono:

  • Freestyle Libre e Libre Sense
  • Dexcom
  • Guardian Connect e Guardian Sensor 3 di Medtronic
  • Eversense

Secondo una ricerca del 2020, il costo vivo per il CGM (trasmettitore, lettore e sensori) varia in genere da $ 2.500 a $ 6.000 all’anno per qualcuno senza assicurazione. Sebbene la copertura assicurativa possa alleviare parte dell’onere finanziario, verranno comunque applicati ticket e franchigie.

Cosa succede se non posso permettermi il mio CGM?

I CGM sono affidabili e facili da usare. La loro affidabilità deriva dalla precisione con cui misurano i livelli di glucosio.

Puoi ottenere dati istantanei e in tempo reale. A seconda del modello, alcuni sensori CGM possono durare fino a 180 giorni. Inoltre, i CGM funzionano facilmente con smartphone e smartwatch, così puoi controllare il livello di glucosio ogni volta che ne hai bisogno.

Tuttavia possono essere costosi, il che può rappresentare una sfida per chi ha un budget limitato.

Se la tua assicurazione non copre il tuo CGM, il produttore può offrire un programma di assistenza al paziente alle persone aventi diritto. Inoltre, il tuo medico potrebbe avere informazioni su programmi di assistenza, sconti o soluzioni alternative.

In che modo le persone possono permettersi i dispositivi CGM?

Poiché molti piani di assicurazione sanitaria coprono i dispositivi CGM, un buon punto di partenza è comprendere i dettagli specifici della propria polizza.

Controlla quali dispositivi copre la tua assicurazione, l’entità della copertura e se sono presenti ticket o franchigie. Ciò può ridurre le spese vive. Se necessario, parla con la tua compagnia assicurativa e fai domande sulla copertura.

Per usufruire dei programmi di assistenza al paziente (sconti, riduzioni o altre forme di supporto), contattare direttamente il produttore o visitare il suo sito Web per esplorare le opzioni.

Inoltre, cerca sconti o programmi di sconti offerti da questi produttori. Queste promozioni periodiche possono ridurre il costo complessivo.

Se disponi di un conto di spesa flessibile (FSA) o di un conto di risparmio sanitario (HSA), valuta la possibilità di utilizzare questi fondi per coprire i costi di un dispositivo CGM. I conti FSA e HSA ti consentono di utilizzare i dollari al lordo delle imposte per le spese mediche.

C’è un modo per ottenere forniture gratuite per il diabete?

Le persone che cercano forniture gratuite per il diabete possono verificare con organizzazioni, come la Diabetes Foundation, che dispone di risorse sulle forniture gratuite per il diabete.

Alcune cliniche sanitarie gratuite gestite da volontari e organizzazioni di beneficenza potrebbero anche fornire forniture per il diabete senza alcun costo. Queste cliniche offrono assistenza sanitaria a persone che non hanno un’assicurazione, così come a persone che non hanno i mezzi finanziari per permettersi farmaci e forniture.

Anche piattaforme online, forum e gruppi di social media focalizzati sul sostegno al diabete potrebbero condividere informazioni su dove ottenere forniture gratuite.

Le persone con diabete possono ottenere aiuti finanziari?

Gli aiuti finanziari per le persone con diabete sono disponibili attraverso più agenzie e organizzazioni. Ad esempio, i programmi di assistenza governativa, come Medicaid o Medicare, in genere offrono una certa copertura per i dispositivi CGM alle persone che ne hanno diritto.

Alcune organizzazioni senza scopo di lucro possono anche fornire sostegno finanziario e aiutare le persone a sostenere i costi della gestione del diabete. Queste organizzazioni offrono assistenza finanziaria, risorse e altre indicazioni.

Le opzioni includono:

  • NeedyMeds.org
  • RxAssist.org
  • GetInsulin.org
  • Il mio programma Freestyle
  • Il programma Eversense Pass
  • Sconto sull’accesso CGM

Anche se i costi della gestione del diabete, che comprendono i dispositivi CGM, possono essere elevati e non facilmente accessibili per alcune persone, c’è speranza.

Dalla copertura assicurativa ai programmi di assistenza e al sostegno della comunità, ci sono modi per migliorare l’accessibilità economica. Tuttavia è importante cercare in modo proattivo queste risorse.

Potresti prendere in considerazione l’idea di parlare con il tuo medico, contattare i produttori di farmaci per il diabete e unirti a una comunità locale o online sul diabete. Questi possono aiutarti a trovare il giusto supporto e assicurarti di poter gestire la glicemia in modo efficace.