Lo strumento di creazione multimediale non funziona? Prova queste 8 soluzioni!

0
29

Microsoft ha uno strumento utile noto come strumento di creazione di Windows Media. Lo strumento Windows Media Creation ti consente di creare il tuo supporto di installazione utilizzando un DVD o un’unità flash.

Può anche essere utilizzato per aggiornare Windows 10 esistente a Windows 11. Lo strumento è fornito gratuitamente da Microsoft e può essere scaricato direttamente dal sito Web ufficiale di Microsoft.

Sebbene lo strumento sia utile, questo strumento è soggetto a errori. A volte, potrebbe mostrare errori appena prima del processo di installazione. A volte, lo strumento di creazione di Windows Media potrebbe smettere di funzionare completamente.

Quindi, se hai pianificato di aggiornare il tuo sistema Windows alla versione più recente o di creare un’unità USB avviabile ma hai scoperto che Media Creation Tool non funziona, continua a leggere la guida.

Come risolvere il problema con lo strumento di creazione multimediale che non funziona

Lo strumento di creazione multimediale può smettere di funzionare a causa di diversi problemi, ma la maggior parte può essere facilmente risolta. Di seguito, abbiamo condiviso alcune semplici soluzioni per far funzionare lo strumento di creazione multimediale come prima. Iniziamo.

1. Riavvia il computer

Riavvia il tuo computer

Il primo passaggio di ogni risoluzione dei problemi inizia con un semplice riavvio del dispositivo. Il riavvio del computer può sembrare inutile, ma ha il potenziale per risolvere i problemi più complicati.

Il riavvio del PC Windows eliminerà probabilmente i bug e i problemi che potrebbero impedire il corretto funzionamento dello strumento di creazione di Windows Media.

È anche piuttosto semplice riavviare un PC Windows; basta fare clic sul pulsante Start di Windows e fare clic sul menu di accensione. Nelle Opzioni risparmio energia, seleziona Riavvia.

2. Riavviare il processo di Esplora risorse

Non sappiamo come, ma il riavvio del processo di Esplora risorse ha aiutato molti utenti di Windows 11 a risolvere il problema del mancato funzionamento dello strumento di creazione multimediale. Quindi puoi provare a farlo anche tu. Ecco cosa devi fare.

Riavviare il processo di Esplora risorse

  • Digita Task Manager in Windows Search. Successivamente, apri l’app Task Manager dall’elenco.
  • Quando si apre Task Manager, passa alla scheda Processi.
  • Successivamente, trova il processo di Esplora risorse.
  • Fare clic destro su di esso e selezionare Riavvia.

Il desktop e la barra delle applicazioni diventeranno neri per un secondo. Ciò indica un riavvio riuscito di Windows Explorer.

3. Eseguire lo strumento di creazione multimediale come amministratore

Se lo strumento di creazione di Windows Media non si apre, puoi provare a eseguirlo con diritti di amministratore. Ecco come eseguire lo strumento di creazione multimediale come amministratore.

Esegui lo strumento di creazione multimediale come amministratore

  • Apri la cartella in cui è stato salvato lo strumento di creazione multimediale.
  • Fare clic con il tasto destro sul file exe di MediaCreationtool e selezionare Esegui come amministratore.
  • Al prompt dell’UAC, fare clic su Sì.

Questo è tutto! Questo eseguirà lo strumento di creazione multimediale come amministratore su Windows.

4. Eseguire i comandi SFC e DISM

La corruzione dei file di sistema è un altro motivo importante per cui lo strumento di creazione di Windows Media non è in esecuzione. Puoi provare a eseguire i comandi SFC e DISM per escludere problemi di corruzione dei file di sistema. Ecco cosa devi fare.

1. Esegui il prompt dei comandi sul tuo PC con diritti di amministratore.

Esegui il prompt dei comandi come amministratore

2. Successivamente, esegui il comando SFC condiviso di seguito.

sfc /scannow

sfc/scannow

3. Dopo aver eseguito il comando SFC, è necessario immettere questi tre comandi singolarmente e premere Invio.

Dism /Online /Cleanup-Image /ScanHealth
Dism /Online /Cleanup-Image /CheckHealth
DISm /Online /Cleanup-image /RestoreHealth

Controlla la salute

Dopo aver eseguito questi comandi, riavvia il PC Windows e avvia nuovamente lo strumento di creazione multimediale.

5. Eseguire un avvio parziale

Si consiglia di eseguire un avvio pulito per escludere interferenze software di terze parti. Ecco come eseguire un avvio pulito.

1. Aprire la finestra di dialogo ESEGUI su Windows. Successivamente, digita msconfig.msc e premi Invio.

msconfig.msc

2. Nella Configurazione di sistema, passare ai Servizi.

passare alla scheda Servizi

3. Successivamente, seleziona la casella che dice Nascondi tutti i servizi Microsoft. Una volta terminato, fai clic su Disabilita tutto.

fare clic sul pulsante Disabilita tutto

4. Apri Task Manager e passa alla scheda Avvio. Successivamente, fai clic con il pulsante destro del mouse sulle app di avvio e seleziona Disabilita.

seleziona

5. Tornare alla Configurazione di sistema, fare clic su Applica, quindi su OK.

Dopo aver apportato le modifiche, riavvia il PC Windows ed esegui nuovamente lo strumento di creazione multimediale. Se lo strumento non viene eseguito a causa dell’interferenza di app di terze parti, dovrebbe essere eseguito ora.

6. Apportare modifiche al registro di Windows

Bene, se lo strumento di creazione multimediale continua a non essere in esecuzione, puoi modificare il file di registro di Windows. Ecco cosa devi fare.

1. Aprire la finestra di dialogo ESEGUI su un PC Windows.

2. Successivamente, digita regedit e premi Invio.

3. Quando si apre l’Editor del Registro di sistema, accedere a questo percorso:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\Versione corrente\WindowsUpdate\OSUpgrade

4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave OSUpgrade e selezionare Nuovo > Valore DWORD (32 bit).

5. Assegnare al nuovo valore il nome “AllowOSUpgrade”.

5. Fare doppio clic su EnableOSUpgrade e digitare 1 nel campo Dati valore.

6. Una volta terminato, fare clic su OK e chiudere l’editor del registro.

Assicurati di riavviare il PC Windows dopo aver apportato le modifiche.

7. Scarica nuovamente lo strumento di creazione multimediale

Se lo strumento di creazione multimediale continua a non aprirsi, è molto probabile che il file scaricato abbia un problema.

Ricordi se hai scaricato lo strumento di creazione multimediale da siti Web di terze parti o da fonti non ufficiali? Se è così, puoi scaricarlo da questo link.

Scarica sempre lo strumento Media Creation dal sito Web ufficiale di Microsoft. Anche se lo hai scaricato dal sito Web Microsoft, scarica nuovamente un nuovo file ed eseguilo come amministratore.

8. Usa altri modi per aggiornare il tuo PC

Bene, è importante notare che Media Creation Tool non è l’unico modo per installare o aggiornare Windows 11 su un nuovo PC.

È possibile scaricare i file ISO di Windows dal sito Web Microsoft e installarli manualmente su un’unità USB. Oppure puoi montare il file ISO sul tuo PC ed eseguire direttamente l’installazione di Windows 11.

Se ti senti a tuo agio nell’installare Windows 10/11 da un’unità flash USB, considera l’utilizzo di Rufus.

Questi sono alcuni dei metodi migliori e funzionanti per risolvere il problema del mancato funzionamento dello strumento di creazione di Windows Media. Se hai bisogno di ulteriore aiuto su questo argomento, faccelo sapere nei commenti. Inoltre, se trovi utile questa guida, non dimenticare di condividerla con i tuoi amici.