Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa mostra la ricerca sulle disparità di salute mentale nei portoricani

Cosa mostra la ricerca sulle disparità di salute mentale nei portoricani

0
8

Vivere attraverso i disastri naturali è solo uno dei motivi per cui i portoricani hanno un rischio maggiore di soffrire di depressione.

Secondo il rapporto, la depressione colpisce circa 280 milioni di persone in tutto il mondo Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Solo nel 2020, circa 8,4% degli adulti – ovvero circa 21 milioni di persone – negli Stati Uniti hanno riferito di aver manifestato sintomi di depressione.

Sebbene la depressione possa colpire chiunque, di qualsiasi provenienza, alcune comunità hanno maggiori probabilità di sperimentare condizioni di salute mentale come la depressione. I portoricani, sia a Porto Rico che negli Stati Uniti, hanno tassi di depressione più elevati rispetto alla popolazione generale degli Stati Uniti.

Esploreremo ciò che dice la ricerca sulla depressione nei portoricani, incluso dove ottenere assistenza come portoricano e come sostenere gli sforzi di recupero in corso.

Qual è il tasso di depressione in Porto Rico?

La ricerca che esplora la depressione nei portoricani è alquanto limitata, soprattutto per le persone che vivono effettivamente a Porto Rico. Ma negli ultimi anni sono stati pubblicati alcuni studi sull’argomento.

Uno grande studio dal 2019 sul tasso di depressione a Porto Rico ha confrontato i tassi di disturbi psichiatrici tra i portoricani e la popolazione generale degli Stati Uniti.

I risultati dello studio – che ha coinvolto 3.062 portoricani che vivono sull’isola – hanno rilevato che le persone che vivono a Porto Rico avevano tassi di disturbo depressivo maggiore (MDD) circa il 27% più alti rispetto alla popolazione statunitense (9,7% contro 7,6%).

Inoltre, i 419 portoricani residenti negli Stati Uniti inclusi nello studio avevano anche tassi di disturbo depressivo maggiore più elevati rispetto alla popolazione statunitense – circa il 9,6%.

Un altro studio dello stesso anno ha esplorato l’impatto sulla salute mentale dell’uragano Maria su oltre 96.000 giovani portoricani che vivono a Porto Rico.

Secondo i risultati dello studio, circa il 2,5% dei giovani portoricani ha manifestato sintomi di depressione dopo l’uragano Maria. Le ragazze sembravano essere più colpite da questi sintomi rispetto ai ragazzi, con circa il 2,7% delle ragazze che riferivano sintomi contro solo il 2,3% dei ragazzi.

Depressione nei portoricani che vivono negli Stati Uniti

Alcune ricerche suggeriscono anche che i portoricani che vivono negli Stati Uniti hanno tassi di depressione più elevati.

In un Studio del 2018i ricercatori hanno confrontato i tassi di depressione tra diversi gruppi razziali ed etnici che hanno partecipato ai piani Medicare Advantage.

I risultati dello studio hanno mostrato che i portoricani di età pari o superiore a 65 anni avevano 1,46 volte più probabilità di risultare positivi allo screening per la depressione rispetto agli adulti bianchi non ispanici della stessa fascia di età.

Ricerca dal 2020 hanno esplorato il potenziale impatto della depressione sugli esiti della gravidanza in oltre 1.260 donne portoricane nel Massachusetts occidentale. Secondo i ricercatori, in qualsiasi momento della gravidanza, circa il 35% delle donne portoricane coinvolte nello studio soffriva di una probabile depressione minore e il 25% di una probabile depressione maggiore.

Fattori di stress prevalenti per la salute mentale a Porto Rico

La depressione è una malattia complessa influenzata da un’ampia varietà di fattori, dalla genetica all’ambiente, e molto altro ancora.

I portoricani potrebbero sperimentarlo diversi fattori di stress che può aumentare il rischio di sviluppare depressione.

Ad esempio, uno Studio del 2018 esplorato alcuni dei potenziali fattori di stress culturale associati alla depressione negli adolescenti latini e latini.

Secondo lo studio, alcuni di questi fattori di stress includevano fattori come la discriminazione, i conflitti familiari, lo stress acculturativo e biculturale e lo stress legato all’immigrazione, l’ultimo dei quali è un significativa fonte di trauma nella gioventù latina.

Altre ricerche hanno trovato una relazione simile tra la discriminazione percepita e la depressione negli adulti portoricani più anziani.

Altri fattori che possono avere un effetto significativo sulla salute mentale dei portoricani includono:

  • vivere in povertà
  • discriminazione e segregazione etnica
  • lo stress della migrazione
  • sperimentare la disabilità
  • far parte della comunità LGBTQIA+
  • vivere attraverso i disastri naturali
  • sperimentando gli effetti del cambiamento climatico

Come possiamo aiutare Porto Rico?

Milioni di portoricani sull’isola hanno perso la casa, il lavoro e i mezzi di sussistenza durante l’uragano Maria nel 2017.

Infatti, secondo le statistiche dello United States Census Bureau, il tasso di povertà di Porto Rico nel 2018 era di circa il 43% – più del doppio di quello del Mississippi, che aveva il più alto tasso di povertà degli Stati Uniti nel 2018 con il 19,7%.

Tra miliardi di dollari di danni alle infrastrutture dell’isola e la devastante perdita di vite umane, Porto Rico ha ancora bisogno di sostegno durante il recupero.

Se sei interessato ad aiutare a sostenere le iniziative di recupero a Porto Rico, ecco alcune organizzazioni a cui prendere in considerazione:

  • PRxPR, che invia il 100% delle donazioni ricevute alle comunità più colpite a Porto Rico

  • Together Puerto Rico, che distribuisce attrezzature per i soccorsi in caso di calamità e aiuta a collegare i portoricani alle risorse

  • Fondazione per Porto Rico, che lavora a stretto contatto con i partner della comunità per sostenere lo sviluppo economico

  • Federazione Ispanica, che dà potere alle comunità e alle famiglie ispaniche attraverso diverse iniziative

Come ottenere assistenza come portoricano

Che tu sia un portoricano che vive sull’isola o sulla terraferma, ci sono programmi disponibili per aiutarti con tutto, dall’alloggio e dal cibo ai servizi di salute mentale e altro ancora.

Ecco alcune organizzazioni a cui puoi rivolgerti se vuoi saperne di più:

  • CMS.gov: risorse per l’assicurazione sanitaria per i portoricani

  • Childcare.gov: risorse di assistenza finanziaria per le famiglie portoricane

  • SAMHSA.gov: risorse per la salute mentale per i portoricani su Medicaid o CHIP

  • FindTreatment.gov: risorse per la salute mentale per coloro che vivono sulla terraferma

  • CHFPR.org: servizi e risorse per la salute mentale a Porto Rico

  • findahelpline.com: linee di assistenza nazionali a Porto Rico

Alcune delle risorse sopra elencate sono disponibili solo per i portoricani che vivono sull’isola, mentre altre sono disponibili solo per coloro che vivono negli Stati Uniti. Se non sei sicuro di quali risorse siano a tua disposizione, valuta la possibilità di contattare l’ufficio dei servizi sociali locale per ulteriori informazioni.

Secondo una ricerca, i portoricani che vivono a Porto Rico e negli Stati Uniti sembrano avere tassi di depressione più elevati rispetto alla popolazione generale.

Uno dei motivi di ciò è che molti portoricani sperimentano maggiori fattori di stress per la salute mentale, tra cui il razzismo e la discriminazione, lo stress legato alla migrazione e all’immigrazione e altri fattori culturali, sociali ed economici.

Se tu o qualcuno che ami avete sperimentato i sintomi della depressione, valuta la possibilità di contattare una delle organizzazioni sopra elencate per ulteriori risorse e supporto.