Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Somiglianze, differenze e collegamento tra eczema e linfoma

Somiglianze, differenze e collegamento tra eczema e linfoma

0
51

Sia l’eczema che il linfoma possono causare cambiamenti nella pelle. Consultare un medico per una diagnosi è il modo migliore per imparare la differenza.

L’eczema è una delle malattie della pelle più comuni nei bambini e negli adulti e colpisce circa 31,6 milioni di persone solo negli Stati Uniti. Questa condizione è così comune che, secondo la National Eczema Association, il 10% delle persone svilupperà l’eczema nel corso della vita.

Sebbene l’eczema sia una delle cause più comuni di prurito e irritazione della pelle, esistono altre condizioni che possono causare un’eruzione cutanea simile all’eczema, incluso il linfoma. Alcune ricerche suggeriscono addirittura che le persone affette da eczema hanno un rischio maggiore di sviluppare alcuni tipi di linfoma.

Di seguito discuteremo se l’eczema può essere un sintomo di linfoma ed esploreremo la possibile relazione tra eczema e rischio di linfoma.

L’eczema è un sintomo di linfoma?

Quando si parla di eczema, la maggior parte delle persone pensa alla pelle secca e pruriginosa, il sintomo più noto della condizione. Ma l’eczema è molto più che una semplice pelle irritata e infiammata: in realtà è una manciata di condizioni della pelle con sintomi diversi e fattori scatenanti diversi.

Il linfoma è un tipo di cancro che inizia nel sistema linfatico, un sistema che svolge un ruolo importante nel mantenere il corpo sano. I primi sintomi del linfoma possono includere:

  • linfonodi ingrossati
  • fatica
  • febbre
  • brividi
  • sudorazioni notturne
  • tosse inspiegabile
  • fiato corto
  • pelle pruriginosa
  • eruzioni cutanee
  • dolore addominale
  • cambiamenti dell’appetito
  • perdita di peso inspiegabile

Proprio come l’eczema può causare scolorimento, prurito e infiammazione della pelle, alcuni tipi di linfoma possono causare questi sintomi. Ma non tutte le eruzioni cutanee sono eczemi e, in questo caso, l’eruzione cutanea è un sintomo di linfoma, non di eczema.

Il linfoma può essere erroneamente diagnosticato come eczema?

Poiché uno dei possibili sintomi del linfoma è un’eruzione cutanea secca e pruriginosa, è possibile che si tratti di un’eruzione cutanea da linfoma sbagliarsi per una condizione della pelle come l’eczema.

Un tipo specifico di linfoma non Hodgkin chiamato linfoma cutaneo a cellule T provoca un’eruzione cutanea che assomiglia quasi esattamente all’eczema. I sintomi cutanei di questo tipo di linfoma includono:

  • un’eruzione cutanea che assomiglia a una scottatura solare
  • chiazze squamose o chiare sulla pelle
  • placche pruriginose e sollevate sulla pelle
  • scurimento o schiarimento della pelle nella zona interessata
  • ispessimento della pelle sulle piante dei piedi e sui palmi delle mani
  • pelle dolorosa, bruciante o infetta
  • cambiamenti nelle unghie o nelle palpebre

Sebbene alcuni di questi sintomi siano simili a quelli dell’eczema, il linfoma cutaneo a cellule T causa anche altri sintomi, come linfonodi ingrossati, perdita di capelli e persino tumori della pelle nelle fasi avanzate.

In alcuni casi, il linfoma di Hodgkin può anche causare prurito alla pelle e un’eruzione cutanea simile a un eczema. Secondo ricercatorici sono stati alcuni casi in cui l’eczema che non rispondeva al trattamento è risultato essere un sintomo della malattia di Hodgkin.

Parla con il tuo medico

Se sviluppi un’eruzione cutanea simile a un eczema che dura più di 2 settimane, dovresti parlarne con un medico. Potranno iniziare una linea di trattamento per te o consigliarti ulteriori test se sospettano un certo tipo di cancro.

È stato utile?

Avere l’eczema aumenta il rischio di linfoma?

Sebbene avere l’eczema non aumenti il ​​rischio di contrarre la maggior parte dei tumori, alcune ricerche suggeriscono che l’eczema potrebbe aumentare il rischio di sviluppare linfoma.

In uno grande studio dal 2020i ricercatori hanno esplorato la relazione tra eczema e rischio di cancro in oltre 516.000 persone che vivono in Inghilterra e Danimarca.

I risultati dello studio hanno mostrato che la dermatite atopica (eczema) era associata a un aumento del rischio di linfoma, in particolare di linfoma non Hodgkin. Inoltre, le persone con eczema più grave avevano un rischio maggiore di sviluppare linfoma.

In un grande revisione della ricerca dal 2022, gli autori hanno esaminato 29 studi e hanno scoperto che l’eczema era associato a un aumento del rischio di sviluppare il linfoma di Hodgkin. Tuttavia, non hanno trovato alcuna associazione significativa tra eczema e linfoma non Hodgkin.

Inoltre, a Studio del 2023 hanno esplorato il rischio di cancro negli adulti e nei bambini affetti da dermatite atopica.

Secondo i risultati, i bambini con dermatite atopica grave avevano un rischio maggiore di sviluppare linfoma ma non linfoma cutaneo a cellule T. L’eczema grave negli adulti era anche associato a un rischio doppio di sviluppare linfoma non cutaneo a cellule T.

Alcune ricerche suggerisce anche che alcuni farmaci usati per trattare l’eczema – in particolare gli inibitori topici della calcineurina – possono aumentare il rischio di linfoma. Ma è possibile che questo aumento del rischio possa in realtà essere dovuto alla diagnosi errata del linfoma piuttosto che ai farmaci.

Trattare insieme eczema e linfoma

Alcuni sintomi dell’eczema e del linfoma sono simili, ma i medici trattano queste due condizioni in modo molto diverso.

Trattamento dell’eczema

Il trattamento dell’eczema prevede una combinazione di farmaci e terapie per ridurre i sintomi e l’infiammazione.

I farmaci per l’eczema, come antistaminici, steroidi e antibiotici, possono ridurre i sintomi e limitare le riacutizzazioni. I medici possono anche usare questi farmaci per trattare eruzioni cutanee e infezioni nelle persone affette da linfoma.

La fototerapia, o terapia della luce, prevede l’uso della luce ultravioletta sulla pelle per ridurre l’infiammazione e favorire la guarigione. È un’opzione di trattamento efficace sia per l’eczema che per linfoma cutaneo.

Le strategie di stile di vita possono aiutare a regolare i sintomi dell’eczema e ridurre le riacutizzazioni. Alcuni cambiamenti consigliati includono l’apprendimento e l’evitamento dei fattori scatenanti, l’idratazione frequente della pelle e l’utilizzo di trattamenti domiciliari.

Trattamento del linfoma

Come per altri tipi di cancro, il trattamento per il linfoma comprende in genere terapie e farmaci che riducono o uccidono le cellule tumorali. Poiché il linfoma colpisce il sistema linfatico, la chirurgia non è solitamente un trattamento comune per questo cancro.

Oltre alla radioterapia e ai farmaci chemioterapici, altre opzioni di trattamento possono aiutare a ridurre i sintomi del linfoma. Ad esempio, i farmaci topici e la fototerapia possono aiutare a trattare i sintomi della pelle che si sviluppano a causa del linfoma.

Ma in definitiva, l’eczema e il linfoma sono condizioni di salute diverse che richiedono approcci terapeutici diversi, anche in persone che soffrono di entrambe le condizioni. Il tuo team sanitario sarà in grado di consigliarti il ​​miglior regime di trattamento per te.

L’eczema provoca prurito, irritazione e scolorimento della pelle e alcuni tipi di linfoma possono anche causare un’eruzione cutanea che può essere facilmente confusa con l’eczema. Tuttavia, l’eruzione cutanea dovuta al linfoma non è la stessa cosa dell’eczema, poiché si tratta di due condizioni separate con criteri diagnostici e trattamenti diversi.

Se di recente hai notato cambiamenti nella pelle, come prurito o eruzione cutanea, rivolgiti a un operatore sanitario esponendo le tue preoccupazioni. Anche se potrebbe non trattarsi di nulla di grave, una diagnosi corretta è il primo passo per ottenere il trattamento di cui potresti aver bisogno.