Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Informazioni sui test di tolleranza al glucosio orale

Informazioni sui test di tolleranza al glucosio orale

0
25

Un test di tolleranza al glucosio orale (OGTT) misura quanto bene il tuo corpo elabora il glucosio o lo zucchero nel sangue. Il glucosio è la principale fonte di energia del tuo corpo.

Spesso, un OGTT viene utilizzato per diagnosticare il prediabete e il diabete, specialmente quando il diabete gestazionale è un problema.

Può essere utilizzato anche per testare:

  • ipoglicemia reattiva
  • acromegalia, una condizione ormonale che causa una crescita eccessiva

  • alterata funzione delle cellule beta
  • insulino-resistenza

Un OGTT è un tipo di esame del sangue. Richiede il prelievo di diversi campioni di sangue in un determinato periodo di tempo.

Cosa posso aspettarmi se mi sottopongo a un test di tolleranza al glucosio orale?

Prima di eseguire un OGTT, un medico potrebbe eseguire prima un test di sfida del glucosio. Questa è una versione ridotta dell’OGTT.

Un test di sfida del glucosio non richiede il digiuno. Durante il test, berrai una bevanda contenente 50 grammi di glucosio. Dopo 1 ora, un operatore sanitario preleverà un campione di sangue per controllare il livello di zucchero nel sangue.

Se la tua glicemia è superiore a 140 mg/dl, potrebbe indicare il diabete. In questo caso, avrai bisogno di un OGTT.

Un OGTT richiede una certa preparazione. Avrai bisogno di digiunare per circa 8 ore prima che il test venga eseguito. Ciò significa che non puoi fare colazione o bere liquidi, tranne l’acqua, in anticipo.

Un OGTT include i seguenti passaggi:

  • Un operatore sanitario preleverà un campione di sangue dal polpastrello, dal lobo dell’orecchio o da una vena. Testeranno il campione per la glicemia, che servirà come misurazione di base.
  • Beverai una bevanda concentrata di glucosio. La maggior parte delle soluzioni contiene 75 grammi di glucosio.
  • Ti siederai o ti sdraierai per 1 ora.
  • Dopo 1 ora, il personale sanitario preleverà un campione di sangue.
  • Un operatore sanitario può prelevare un altro campione di sangue dopo 2 ore e di nuovo a 3 ore.
  • Un’équipe medica misurerà i livelli di glucosio nel sangue in ogni momento del test.

Tra un test e l’altro, dovrai rimanere fermo ed evitare di bere molta acqua. Questo perché movimento e idratazione eccessivi possono alterare i risultati.

Potresti ricevere un OGTT senza prima ricevere un test di sfida del glucosio.

Dove posso ottenere uno screening della tolleranza al glucosio orale?

Un OGTT deve essere ordinato da un medico o un infermiere avanzato. Questo può includere il tuo medico di base, ginecologo o endocrinologo.

Anche l’OGTT abbreviato, o test di sfida del glucosio, fa parte dell’assistenza prenatale. Viene eseguito come test di screening di base per le persone in gravidanza.

Un OGTT può essere eseguito nelle seguenti impostazioni:

  • uno studio medico
  • un laboratorio clinico
  • un ambulatorio in un ospedale

A seconda dell’impostazione, i seguenti professionisti possono eseguire il test:

  • un assistente medico
  • un flebotomo
  • un’infermiera

E se non ho l’assicurazione sanitaria?

Se non hai un medico o un’assicurazione sanitaria, ci sono cliniche che offrono cure prenatali gratuite oa basso costo.

È possibile ordinare online un test di tolleranza al glucosio orale?

Non ci sono kit OGTT da casa in vendita. È più sicuro completare questo test sotto controllo medico. A seconda delle tue condizioni di salute, bere liquidi contenenti una grande quantità di zucchero a casa potrebbe non essere sicuro.

Tuttavia, è possibile ordinare a domicilio i misuratori della glicemia e i test dell’emoglobina A1c (HbA1c). Questi test per il diabete possono aiutare a gestire il diabete o determinare il rischio. Per ottenere i migliori risultati, chiedi a un medico se hai bisogno di questi test domiciliari per il diabete.

Quanto sono efficaci i test di tolleranza al glucosio orale?

Un OGTT può essere utilizzato per diagnosticare efficacemente vari tipi di diabete, incluso il prediabete.

È utile per confermare una diagnosi dopo un risultato anomalo del test HbA1c. Un test A1C fa spesso parte degli esami del sangue di routine, ma è meno sensibile di un OGTT. Per questo motivo, un OGTT può aiutare a fare una diagnosi ufficiale.

UN studio 2019 ha anche scoperto che un OGTT è uno strumento di screening più efficace di un test A1C. Allo stesso modo, a Studio 2020 determinato che un OGTT può essere utilizzato per diagnosticare il diabete in fasi precedenti rispetto al test A1C. Ciò significa che la gestione e il trattamento possono iniziare prima piuttosto che dopo.

Ma, come la maggior parte dei test clinici, un OGTT ha alcune limitazioni. Il test può essere facilmente influenzato da fattori legati allo stile di vita come:

  • stress fisico
  • forte stress psicologico
  • esercizio
  • malattia
  • recente intervento chirurgico

Ciò può alterare i risultati, portando potenzialmente a una diagnosi errata.

Anche un OGTT richiede tempo. Potrebbe essere necessario allontanarsi dal lavoro o dalla scuola. Al momento non ci sono alternative per il test, secondo una ricerca del 2018.

I test di tolleranza al glucosio orale hanno effetti collaterali?

Un OGTT è considerato un test sicuro.

Assicurati di mangiare la sera prima. Questo può aiutare a ridurre il disagio causato dal digiuno.

Per alcune persone, bere la soluzione concentrata di glucosio provoca effetti collaterali come:

  • nausea
  • sudorazione
  • vomito (meno comune)

È più probabile che ulteriori effetti collaterali, come diarrea e palpitazioni cardiache, colpiscano le persone che hanno subito un intervento chirurgico bariatrico.

Altri rischi OGTT sono gli stessi del prelievo di sangue per qualsiasi motivo:

  • dolore
  • sanguinamento
  • lividi
  • dolore
  • eruzione cutanea
  • irritazione della pelle da adesivo su una benda

In caso di dubbi, parla con un medico prima di eseguire il test.

Cosa succede dopo aver ottenuto i risultati del test?

I passaggi successivi dipendono dai risultati e dalla salute generale.

Dopo che i tuoi campioni di sangue sono stati testati da un laboratorio, un operatore sanitario ti invierà i risultati. Indicheranno cosa significano i tuoi risultati OGTT.

Se i tuoi livelli di glucosio nel sangue sono normali, significa che non hai il diabete. Non dovrai fare nient’altro che continuare a seguire abitudini di vita sane, come seguire una dieta equilibrata e fare esercizio. Un medico può farti sapere quando dovresti fare il tuo prossimo esame del sangue di routine.

Se i livelli di glucosio nel sangue sono alti, potresti ricevere una diagnosi di diabete. Un team sanitario può sviluppare un piano di gestione del diabete per ridurre le complicanze.

Ti potrebbe essere chiesto di:

  • prendere farmaci per il diabete
  • fare esercizio più spesso
  • apportare modifiche alla tua dieta
  • utilizzare un glucometro per monitorare la glicemia
  • visitare un endocrinologo

Se sei incinta e hai una diagnosi di diabete gestazionale, potresti aver bisogno di un OGTT da 4 a 12 settimane dopo il parto. Questo verificherà se hai sviluppato il diabete di tipo 2.

Se i risultati di questo test sono normali, ti potrebbe essere chiesto di ottenere un OGTT ogni 1 o 3 anni come controllo di routine.

Domande frequenti

Quando viene eseguito un test di tolleranza al glucosio orale?

Un OGTT viene eseguito quando un operatore sanitario pensa che potresti avere il diabete, in particolare il diabete gestazionale.

In genere, viene ordinato dopo un test HbA1c anormale o un test di sfida del glucosio. Questi test controllano anche quanto bene il tuo corpo gestisce lo zucchero, ma sono meno sensibili di un OGTT. Pertanto, l’OGTT è più efficace per la diagnosi.

Un operatore sanitario potrebbe anche ordinare un OGTT se pensa che tu abbia un’altra condizione che influisce sul metabolismo del glucosio.

Posso fare un test di tolleranza al glucosio orale a casa?

Al momento, non è possibile eseguire un OGTT a casa. Questo perché un operatore sanitario deve monitorarti durante il test. Per alcune persone, potrebbe non essere sicuro bere liquidi contenenti una grande quantità di zucchero, quindi è importante farlo sotto controllo medico.

Ho bisogno di un test di tolleranza al glucosio orale?

Potresti aver bisogno di un OGTT se il tuo livello di HbA1c è alto. Un livello di A1C più alto indica prediabete (dal 5,7 al 6,4%) o diabete (6,5% o superiore).

Se sei incinta, avrai anche bisogno di un OGTT per lo screening del diabete gestazionale tra le 24 e le 28 settimane. In genere, questo include il test di 1 ora senza digiuno. Se i risultati sono anormali, dovrai eseguire un OGTT di 2 o 3 ore.

Se sei a rischio di diabete gestazionale, potresti aver bisogno di un OGTT prima delle 24 settimane. I fattori di rischio includono:

  • avendo sovrappeso
  • avere una storia di diabete gestazionale
  • avere un genitore o un fratello con diabete di tipo 2
  • avere la sindrome dell’ovaio policistico
  • avere il prediabete

Come faccio a sapere se ho bisogno di un test di tolleranza al glucosio orale?

Un medico può farti sapere se hai bisogno di un OGTT. Ordineranno il test se sei a rischio di diabete o hai avuto risultati di screening anormali per il diabete.

Un OGTT misura quanto bene il tuo corpo gestisce il glucosio. Viene spesso utilizzato per diagnosticare il diabete, incluso il diabete gestazionale. Il test viene in genere eseguito da 24 a 48 settimane di gravidanza.

Durante il test, dovrai bere una soluzione concentrata di glucosio. Il tuo sangue verrà prelevato dopo 1, 2 e 3 ore. Un laboratorio misurerà quindi i livelli di glucosio nei campioni di sangue.

Se un medico ha ordinato un OGTT, assicurati di seguire le sue istruzioni. Potrebbe essere necessario digiunare in anticipo. Il test può richiedere molto tempo, ma è un passaggio cruciale nella diagnosi e nella gestione del diabete.