Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come l'LSD influisce sul tuo cervello

Come l'LSD influisce sul tuo cervello

0
64

Le persone prendono l'LSD da decenni, ma gli esperti non ne sanno ancora molto, soprattutto quando si tratta di come colpisce il cervello.

Tuttavia, l'LSD non sembra uccidere le cellule cerebrali. Almeno, non basato sulla ricerca disponibile. Ma sicuramente risolve ogni sorta di altre cose nel tuo cervello.

Quali sono gli effetti a breve termine sul cervello?

L'LSD influenza i recettori della serotonina nel cervello. La serotonina è un neurotrasmettitore che svolge un ruolo in ogni parte del corpo, dall'umore e dalle emozioni alle capacità motorie e alla temperatura corporea.

Secondo uno studio del 2016, l'LSD provoca anche cambiamenti nel flusso sanguigno del cervello e nell'attività elettrica. Lo stesso studio suggerisce anche che aumenta le aree di comunicazione nel cervello.

Insieme, questi effetti sul cervello possono comportare:

  • impulsivo
  • rapidi cambiamenti di umore che possono variare dall'euforia alla paura e alla paranoia

  • alterato senso di sé
  • allucinazioni
  • sinestesia o incrocio dei sensi

  • aumento della pressione sanguigna
  • battito cardiaco accelerato
  • aumento della temperatura corporea
  • sudorazione
  • intorpidimento e debolezza
  • tremori

Quanto tempo impiegano questi effetti?

Gli effetti dell'LSD iniziano entro 20-90 minuti dall'ingestione e possono durare fino a 12 ore.

Ma come con qualsiasi altro farmaco, ognuno risponde in modo diverso. Quanto prendi, la tua personalità e persino l'ambiente circostante influiscono sulla tua esperienza.

Che dire degli effetti a lungo termine?

Finora, non ci sono molte prove che suggeriscono che l'LSD abbia effetti a lungo termine sul cervello.

Le persone che usano l'LSD possono sviluppare rapidamente una tolleranza e richiedere dosi più elevate per ottenere gli stessi effetti. Ma anche questa tolleranza è di breve durata, di solito si risolve una volta che hai smesso di usare l'LSD per diversi giorni.

La grande eccezione qui è l'associazione tra l'uso di LSD e altri allucinogeni e lo sviluppo di psicosi e disturbo della percezione persistente allucinogena (HPPD).

Psicosi

La psicosi è un'interruzione dei tuoi pensieri e percezioni, con conseguente alterazione del senso della realtà. Rende difficile dire cosa è reale e cosa non lo è. Puoi vedere, ascoltare o credere a cose che non sono reali.

Abbiamo tutti sentito storie su qualcuno che ha preso l'LSD, ha fatto un viaggio molto brutto e alla fine non è più stato lo stesso. Si scopre che le possibilità che ciò accada sono piuttosto scarse.

LSD e altre sostanze può aumentare il rischio di psicosi nelle persone che hanno già un rischio più elevato di psicosi rispetto ad altri.

Un grande sondaggio pubblicato nel 2015 non ha trovato alcun legame tra psichedelici e psicosi. Ciò suggerisce inoltre che ci sono altri elementi in gioco a questo proposito, tra cui le condizioni di salute mentale esistenti e i fattori di rischio.

HPPD

L'HPPD è una condizione rara che comporta la ripetizione di flashback, che vengono descritti come riprovare alcuni degli effetti del farmaco. Potrebbero includere alcune sensazioni o effetti visivi di un viaggio.

A volte, questi flashback sono piacevoli e si sentono bene, ma altre volte, non così tanto. I disturbi visivi possono essere particolarmente inquietanti e interferire con le attività quotidiane.

Nella maggior parte dei casi, i flashback correlati all'LSD si verificano una o due volte, di solito entro pochi giorni dall'utilizzo, anche se possono anche comparire settimane, mesi e persino anni dopo.

Con HPPD, tuttavia, i flashback si verificano ripetutamente. Ancora una volta, si pensa che sia piuttosto raro. È difficile saperlo davvero, dato che le persone spesso non sono aperte con i loro medici sul loro consumo di droghe.

La causa della condizione è ancora sconosciuta. Le persone possono avere un rischio maggiore se loro o i loro familiari hanno già:

  • ansia
  • acufene (ronzio nelle orecchie)
  • problemi di concentrazione
  • galleggianti oculari

I brutti viaggi non hanno nulla a che fare con questo

È opinione comune che un brutto viaggio causi l'HPPD, ma non ci sono prove a sostegno. Molte persone hanno fatto brutti viaggi sull'LSD senza continuare a sviluppare HPPD.

Che ne dici di diventare "permafried"?

Il termine "permafried" – non un termine medico, tra l'altro – è in circolazione da decenni. Si riferisce al mito secondo cui l'LSD può causare danni permanenti al cervello o un viaggio senza fine.

Ancora una volta, abbiamo sentito tutti le storie dell'orrore di qualcuno che non è mai stato lo stesso dopo aver usato l'LSD.

Basato su casi di studio e altre ricerche sull'LSD, l'HPPD è l'unico effetto noto dell'LSD che mette a nudo qualsiasi somiglianza con il mito "permafried".

Può davvero riparare parti del cervello?

Un recente studio in vitro e sugli animali ha scoperto che le microdosi di LSD e altri farmaci psichedelici hanno alterato la struttura delle cellule cerebrali e promosso la crescita dei neuroni.

Questo è significativo, perché le persone con disturbi dell'umore e dell'ansia spesso sperimentano un restringimento dei neuroni nella corteccia prefrontale. Questa è la parte del cervello responsabile delle emozioni.

Se questi stessi risultati possono essere replicati nell'uomo (enfasi su se), l'LSD può aiutare a invertire il processo, risultando in trattamenti migliori per una serie di condizioni di salute mentale.

La linea di fondo

Non ci sono prove a sostegno dell'affermazione secondo cui l'LSD uccide le cellule cerebrali. Semmai, potrebbe effettivamente promuovere la loro crescita, ma questo non è stato ancora mostrato negli umani.

Detto questo, l'LSD è una sostanza potente che può portare ad alcune esperienze spaventose. Inoltre, se hai già una condizione di salute mentale o fattori di rischio per la psicosi, avrai maggiori probabilità di sperimentare in seguito alcuni effetti potenzialmente angoscianti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here