Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come dormire dalla tua parte senza svegliarti con il mal di schiena...

Come dormire dalla tua parte senza svegliarti con il mal di schiena o il collo

0
86

Dormire sulla schiena è stato a lungo raccomandato per un buon riposo notturno senza svegliarsi dal dolore. Tuttavia, ci sono più benefici nel dormire dalla tua parte di quanto si pensasse in precedenza.

La ricerca mostra che il sonno laterale è più comune tra gli adulti più anziani, così come quelli con un indice di massa corporea (BMI) più elevato.

Nonostante i benefici del sonno laterale, puoi ottenerli solo se raggiungi la posizione corretta. Altrimenti, il dolore alla colonna vertebrale, al collo e alle articolazioni supererà i benefici del dormire dalla tua parte.

Ecco cosa sapere sul sonno laterale e come farlo correttamente:

Vantaggi del dormire sul lato sinistro o destro

Mentre il sonno sulla schiena è stato a lungo ritenuto la posizione ideale per dormire, la ricerca sta dimostrando che il sonno laterale può avere altrettanti benefici.

Se eseguito correttamente con il corretto allineamento del corpo, dormire sul fianco può ridurre sia il dolore articolare che lombare, nonché il dolore cronico associato a condizioni a lungo termine come la fibromialgia.

Un altro vantaggio del dormire dalla tua parte è il russare ridotto, un sintomo comune visto nell'apnea ostruttiva del sonno. Questa grave condizione crea interruzioni nella respirazione, che può portare a complicazioni a lungo termine, come:

  • diabete
  • attacco di cuore
  • problemi cognitivi

I problemi cognitivi possono essere prevenuti con una buona igiene del sonno, ma la ricerca sta anche dimostrando che anche la salute generale del cervello può trarre beneficio dal dormire dalla tua parte.

Infine, potresti avere una migliore salute dell'intestino se hai il sonno laterale. Questa posizione aiuta il tuo sistema digestivo a funzionare meglio, il che può alleviare problemi gastrointestinali come bruciore di stomaco, costipazione e gonfiore.

Inconvenienti di dormire dalla tua parte

Dormire al tuo fianco può offrire molti benefici, specialmente se hai dolori ricorrenti alla schiena o apnea notturna. Tuttavia, il tuo corpo potrebbe preferire un po 'di varietà durante la notte per prevenire il dolore in altre aree del corpo. Ciò potrebbe comportare l'avvio da un lato e il passaggio dall'altro.

È anche importante essere consapevoli della posizione del mento tenendo la testa sul cuscino. Abbassare il mento verso il petto creerà dolore al collo.

Il sonno laterale provoca dolore alla spalla?

Un notevole svantaggio di dormire dalla tua parte è che può aumentare il rischio di dolore alla spalla.

Che tu sia sul lato sinistro o destro, la spalla corrispondente può collassare nel materasso e anche verso il collo, creando disallineamento e dolore la mattina successiva.

Un materasso e un cuscino solidi possono aiutare ad alleviare questo rischio, oltre a mantenere la testa dritta in linea con le spalle.

Su quale lato è meglio dormire: a sinistra oa destra?

Dormire sul lato sinistro è ritenuto avere i maggiori benefici per la salute generale. In questa posizione, i tuoi organi sono più liberi di liberarsi delle tossine mentre dormi. Tuttavia, entrambe le parti possono offrire benefici in termini di apnea notturna e sollievo dal mal di schiena cronico.

Non devi restare con un lato per tutta la notte. Sentiti libero di iniziare sul lato sinistro e vedere come si sente il tuo corpo.

È anche normale spostarsi mentre dormi da un lato o addirittura sulla schiena. Dormire a pancia in giù è il più difficile della colonna vertebrale e degli organi, quindi cerca di evitare questa posizione, se possibile.

Il miglior tipo di materasso per un letto laterale

Potresti già avere una preferenza per un tipo di materasso, che sia morbido o rigido. Quando si tratta di dormire lateralmente, tuttavia, un materasso che cade da qualche parte tra questi due spettri funziona meglio.

Un materasso morbido e morbido non offre molto supporto articolare. Mentre potresti trovare la morbidezza confortevole su spalle e ginocchia all'inizio della notte, puoi svegliarti sentendoti dolorante al mattino. Ciò è dovuto al fatto che le articolazioni sono a rischio di collassare e sprofondare ulteriormente nel materasso nel corso della notte.

Il dolore può essere eliminato con un materasso più solido, ma non ne vuoi uno pure ferma. Un materasso estremamente duro può essere troppo scomodo per addormentarsi perché non supporta la forma del corpo e la posizione del sonno.

L'unico modo per sapere se un materasso è la soluzione migliore è provarlo.

Puoi testare diversi tipi di materassi in un negozio tradizionale o ordinare una versione di prova per testare a casa per un certo periodo di tempo. Se non sei pronto ad acquistare un nuovo materasso, un'altra soluzione è quella di sostenere un materasso morbido con pannelli di compensato sotto.

Best practice per il sonno laterale

Che tu abbia il sonno da veterano o che non conosci questa posizione, è importante conoscere le migliori pratiche. In questo modo, puoi ottenere il massimo da questa posizione per dormire senza svegliarti dal dolore e dal disagio la mattina successiva:

  1. Sdraiati su un materasso di media solidità, usando un cuscino solido sotto la testa.
  2. Passa prima a sinistra. Le orecchie dovrebbero essere in linea con le spalle, mentre il mento è neutro. Evita di infilare il mento nel petto o di abbassare la testa.
  3. Tieni le braccia e le mani sotto il viso e il collo, preferibilmente parallele ai lati.
  4. Metti un cuscino solido tra le ginocchia (soprattutto se hai mal di schiena). Questo aiuta a prevenire il collasso delle articolazioni dell'anca e del ginocchio, creando così un migliore allineamento nella colonna vertebrale.
  5. Sollevare leggermente le ginocchia verso il petto per ridurre la pressione sulla schiena.

Porta via

Dormire al tuo fianco – nell'allineamento corretto – può offrire benefici sia al corpo che alla mente.

Se continui ad avere dolore, potresti considerare di sostituire il materasso e i cuscini per un sostegno più solido.

Consulta un medico o un chiropratico se hai problemi di dolore cronico nonostante apporti questi cambiamenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here