Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quanto dura il tramadol nel tuo sistema?

Quanto dura il tramadol nel tuo sistema?

0
320

Il tramadolo è un oppioide da prescrizione usato per trattare il dolore da moderato a grave. È venduto con i marchi Ultram e Conzip.

Il tramadolo è spesso prescritto per il dolore dopo l'intervento chirurgico. Può anche essere prescritto per il dolore cronico causato da condizioni come il cancro o la neuropatia.

Il tramadolo può essere un'abitudine. In altre parole, a volte può portare alla dipendenza. Ciò è più probabile se si prende il tramadolo per lungo tempo o se non viene preso esattamente come prescritto.

Continua a leggere per scoprire come funziona questo farmaco e per quanto tempo rimane nel tuo sistema.

Come funziona?

Il tramadolo è simile ad altri farmaci antidolorifici, come codeina, idrocodone e morfina. Funziona legandosi ai recettori degli oppioidi nel cervello per bloccare i segnali del dolore.

Il tramadolo ha anche altri effetti. Aumenta gli effetti della serotonina e della noradrenalina, due importanti messaggeri chimici (neurotrasmettitori) nel cervello. Entrambi svolgono un ruolo nella percezione del dolore.

Lo scopo del sollievo dal dolore è aiutarti a funzionare meglio nella tua vita quotidiana. I farmaci per il dolore, come il tramadolo, non risolvono ciò che sta causando il tuo dolore. Spesso, non togliono nemmeno completamente il dolore.

Viene in diverse forme e punti di forza?

Sì. Il tramadolo è disponibile in diverse forme, tra cui compresse e capsule. Al di fuori degli Stati Uniti, è disponibile anche sotto forma di gocce o iniezioni.

Le iniezioni e le gocce di tramadolo, insieme ad alcuni tipi di compresse e capsule, agiscono rapidamente. Iniziano a lavorare tra 30 e 60 minuti. I loro effetti si esauriscono entro 4-6 ore.

Il tramadolo ad azione rapida è disponibile in dosi da 50 a 100 milligrammi (mg). Di solito è prescritto per il dolore a breve termine (acuto).

Le forme di tramadolo a rilascio lento o ad azione lenta includono compresse e capsule. Richiedono più tempo per iniziare a funzionare, ma i loro effetti durano per 12 o 24 ore. Durante quel periodo, il tramadolo viene rilasciato gradualmente.

Il tramadolo a rilascio temporizzato è disponibile in dosi comprese tra 100 e 300 mg. È più probabile che questo tipo sia prescritto per il dolore a lungo termine (cronico).

Quanto dura nel tuo sistema?

Il tramadolo rimane nella saliva, nel sangue, nelle urine e nei capelli per periodi di tempo diversi. Alcuni di questi sono gli stessi per altri farmaci oppioidi e non specifici per il tramadolo.

Tempi di rilevamento

  • Saliva: Il tramadolo è rilevabile nella saliva fino a 48 ore dopo l'assunzione.
  • Sangue: Il tramadolo è rilevabile nel sangue fino a 48 ore dopo l'assunzione.
  • Urina: Il tramadolo è rilevabile nelle urine dalle 24 alle 72 ore dopo l'assunzione.
  • Capelli: Tramadol è rilevabile nei capelli per 30 a 90 giorni dopo che è stato preso.

Tieni presente che la maggior parte dei test farmacologici di base, compresi i test a 5 e 10 panel, non sottopongono a screening il tramadolo. Tuttavia, è possibile ordinare un test speciale per gli antidolorifici da prescrizione, incluso il tramadolo.

Cosa può influenzare quanto tempo rimane nel tuo corpo?

Molti fattori diversi possono influenzare la durata del tramadolo nel tuo corpo. Questi includono:

  • Quanto hai preso (dosaggio). Maggiore è la dose, più lungo sarà il tramadolo nel tuo sistema.
  • Quanto spesso prendi il tramadolo. In generale, una singola dose rimarrà nel sistema per il minor tempo possibile. Se hai preso più di una dose o prendi tramadolo su base regolare, rimane nel tuo sistema per un periodo di tempo più lungo.
  • Come l'hai presa (via di somministrazione). In generale, le gocce o le iniezioni di tramadolo vengono assorbite ed escrete più rapidamente delle forme di pillola del farmaco.
  • Il tuo metabolismo Il metabolismo si riferisce al processo chimico di scomposizione delle sostanze ingerite, come cibo o farmaci. Il tuo metabolismo può essere influenzato da molte cose, tra cui livello di attività, età, dieta, composizione corporea e genetica. Avere un metabolismo lento può aumentare la quantità di tempo necessaria per abbattere il tramadolo.
  • La tua funzione d'organo. La ridotta funzionalità renale o epatica può aumentare la quantità di tempo necessaria al corpo per sbarazzarsi del tramadolo.
  • Della tua età. Se hai più di 75 anni, il tuo corpo potrebbe impiegare più tempo a sbarazzarsi del tramadolo.

Problemi di sicurezza

Il tramadolo comporta un rischio di effetti collaterali da lievi a gravi.

In generale, il rischio di effetti collaterali aumenta in base a quanto si prende. Se prendi più di quanto prescritto, aumenti anche il rischio di effetti collaterali.

Gli effetti collaterali più comuni del tramadolo includono:

  • stipsi
  • umore depresso
  • vertigini
  • sedazione o affaticamento
  • bocca asciutta
  • mal di testa
  • irritabilità
  • pizzicore
  • nausea o vomito
  • sudorazione
  • debolezza

Altri effetti collaterali sono meno comuni, ma possono essere gravi. Possono includere:

  • respirazione rallentata
  • insufficienza surrenalica
  • bassi livelli di ormoni androgeni (maschi)
  • convulsioni
  • sindrome serotoninergica
  • pensieri suicidi
  • overdose

L'uso del tramadolo comporta ulteriori rischi. Questi includono:

Dipendenza e ritiro. Il tramadolo sta formando un'abitudine, il che significa che puoi diventare dipendente da esso. Se ciò accade e interrompi l'assunzione, potresti riscontrare sintomi di astinenza. Puoi evitarlo riducendo gradualmente la dose. Se sei preoccupato per la dipendenza da tramadolo, parla con il tuo medico.

Interazioni farmacologiche. Tramadol potrebbe interagire con altri farmaci che stai assumendo. Ciò può ridurre l'efficacia del tramadolo e, in alcuni casi, causare gravi effetti collaterali. Non dovresti bere alcolici o usare determinati farmaci durante l'assunzione di tramadolo. Assicurati che il tuo medico sappia cosa stai assumendo.

Effetti potenzialmente letali per bambini e animali domestici. Il tramadolo viene elaborato in modo diverso da bambini, cani e gatti. Se stai prendendo tramadolo, conservalo in un luogo sicuro. Se il tramadolo viene ingerito da un bambino o un animale domestico, può causare gravi effetti collaterali, tra cui la morte.

Effetti potenzialmente letali per lo sviluppo di feti. Se sei incinta, l'assunzione di tramadolo può danneggiare il tuo bambino. Informi immediatamente il medico se è o pensa di poter essere incinta. Tramadol può anche raggiungere il tuo bambino attraverso il latte materno. Evitare l'allattamento durante l'assunzione di tramadolo.

Impairment. Il tramadolo può danneggiare la memoria. Può anche influire sul modo in cui elabori i dettagli visivi e spaziali. Evitare di guidare o usare macchinari durante l'assunzione di tramadolo.

Se stai assumendo tramadolo, è importante prendere il tempo di leggere le avvertenze sull'etichetta e di parlare con il tuo medico o farmacista se hai dubbi o domande.

La linea di fondo

Il tramadolo è un oppiaceo sintetico che viene spesso prescritto per il dolore dopo l'intervento chirurgico e per altri tipi di condizioni di dolore cronico.

Tramadol può rimanere nel tuo sistema fino a 72 ore. La quantità di tempo necessaria per uscire dal sistema può essere influenzata da molti fattori diversi, come il dosaggio, il modo in cui lo hai preso e persino il tuo metabolismo.

Per ridurre il rischio di dipendenza, è importante assumere tramadolo solo per un breve periodo di tempo e esattamente come indicato. Oltre al rischio di dipendenza, ci sono altri effetti collaterali come costipazione, affaticamento, cambiamenti dell'umore e nausea.

È importante parlare con il medico o il farmacista in caso di domande o dubbi sul tramadolo.