Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quali sono i sintomi del cancro al pancreas negli uomini?

Quali sono i sintomi del cancro al pancreas negli uomini?

0
9

Secondo il Società americana del cancro (ACS), il cancro al pancreas costituisce il 3% dei tumori negli Stati Uniti. Tuttavia, rappresenta il 7% dei decessi per cancro.

Nonostante sia uno dei tumori più letali, il Istituto Nazionale del Cancro osserva che il suo tasso di sopravvivenza è aumentato costantemente negli ultimi 40 anni. Nel 1975, il tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni era solo del 3,1%. Nel 2013 era salito al 10,8%.

Le persone con cancro al pancreas tendono ad avere una prospettiva peggiore. Questo perché è difficile da prendere in anticipo. Ma una maggiore consapevolezza dei sintomi e miglioramenti nella diagnosi precoce stanno aiutando a migliorare i tassi di sopravvivenza.

I sintomi spesso non si sviluppano fino a quando il cancro non è cresciuto ampiamente o si è diffuso ad altri organi. Quando compaiono i sintomi, in genere includono ittero, dolore addominale e perdita di peso involontaria.

Continua a leggere per saperne di più sui sintomi del cancro al pancreas e quando dovresti visitare un medico.

I sintomi del cancro al pancreas. Illustrazione di Wenzdai Figueroa

Quali sono i sintomi del cancro al pancreas negli uomini?

Il cancro al pancreas è spesso difficile da rilevare. Il sindrome coronarica acuta osserva che non tende a causare alcun segno o sintomo evidente quando è nelle fasi iniziali. Quando si sviluppano i sintomi, il cancro è spesso cresciuto o si è diffuso oltre il pancreas.

I sintomi sono simili negli uomini e nelle donne. Eppure gli uomini hanno un rischio leggermente maggiore di sviluppare il cancro al pancreas. UN studio 2019 ha scoperto che 5,5 per 100.000 uomini e 4,0 per 100.000 donne sviluppano il cancro al pancreas negli Stati Uniti.

Quando i sintomi si sviluppano, possono essere difficili da riconoscere. Questo perché sono spesso generali e potrebbero avere molte potenziali cause.

Secondo uno Articolo di ricerca 2022, circa il 70% delle persone presenta ittero indolore al momento della diagnosi. L’ittero è l’ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi. La perdita di peso involontaria si verifica in circa il 90% delle persone e circa il 75% sviluppa dolore addominale.

Altri sintomi possono includere:

  • pelle pruriginosa
  • urina scura
  • feci pallide
  • dolore a metà schiena
  • perdita di appetito
  • problemi digestivi
  • nausea o vomito

  • letargia
  • cistifellea o ingrossamento del fegato
  • coaguli di sangue
  • diabete (si verifica in circa 25 per cento di persone secondo uno studio del 2011)

I sintomi del cancro al pancreas sono diversi nelle donne rispetto agli uomini?

I sintomi del cancro al pancreas sono gli stessi nelle donne e negli uomini. Ma potrebbero esserci differenze nel modo in cui uomini e donne rispondono al trattamento.

Alcuni studi, come quello presentato in questo articolo 2021, suggeriscono che le partecipanti di sesso femminile tendono a rispondere meglio a uno dei principali regimi chemioterapici per il cancro del pancreas, chiamato FOLFIRINOX. Tuttavia, il principale farmaco utilizzato nel regime, chiamato fluorouracile, si scompone più lentamente nelle partecipanti di sesso femminile. Questo può avere un effetto velenoso.

Uno studio del 2022 ha rilevato che in un gruppo di 7.470 persone con cancro al pancreas che si è diffuso a organi distanti, le donne avevano un tasso di sopravvivenza globale leggermente migliore rispetto agli uomini. Tuttavia, questo è stato di soli 0,3 mesi, o circa 9 giorni.

Quando visitare un medico

Avere sintomi di cancro al pancreas non significa necessariamente che hai il cancro. La maggior parte dei suoi sintomi ha cause più comuni. Il Servizio Sanitario Nazionale consiglia di parlare con il medico se:

  • perdi una notevole quantità di peso in 6-12 mesi senza provare
  • hai altri sintomi di cancro al pancreas che non migliorano dopo circa 2 settimane
  • hai una condizione che causa sintomi digestivi che non migliorano entro 2 settimane

Importanza della diagnosi precoce

Una diagnosi precoce di cancro al pancreas è fondamentale per migliorare le tue prospettive.

Identificare e curare il cancro nelle fasi iniziali offre maggiori possibilità di sopravvivenza. Secondo l’ACS, il tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni quando il cancro è contenuto nel pancreas è del 42%. Questo scende al 3 percento se si diffonde agli organi distanti.

Alcuni gruppi di persone hanno un accesso limitato all’assistenza sanitaria, che può influire sui risultati del trattamento.

La ricerca del 2021 ha rilevato che le persone con uno status socioeconomico inferiore hanno esiti peggiori dal cancro del pancreas a causa delle disparità nell’accesso all’assistenza sanitaria. È anche meno probabile che ricevano un intervento chirurgico per curare il cancro al pancreas anche quando è raccomandato.

Non è chiaro perché ci siano differenze tra le razze. Le differenze nella composizione cellulare maschile dei tumori possono essere un fattore.

Chi è a rischio di contrarre il cancro al pancreas?

Secondo il sindrome coronarica acuta, si ritiene che circa un quarto dei tumori del pancreas sia causato dal fumo di sigaretta. Le persone che fumano hanno il doppio del rischio di sviluppare il cancro al pancreas rispetto alle persone che non hanno mai fumato.

Smettere di fumare può essere incredibilmente difficile, ma può ridurre il rischio di sviluppare il cancro al pancreas. Può anche migliorare molti altri aspetti della tua salute. Il medico può aiutarti a sviluppare un piano per smettere di fumare il più semplice possibile.

Scopri di più su come smettere di fumare qui.

Altri fattori di rischio per lo sviluppo del cancro al pancreas, secondo il sindrome coronarica acutaincludere:

  • Obesità. Le persone che hanno l’obesità, definita come avere un BMI superiore a 30, hanno circa il 20% in più di probabilità di sviluppare il cancro al pancreas.
  • Diabete. Le persone con diabete sviluppano il cancro al pancreas più spesso delle persone senza diabete. Non è chiaro il motivo per cui ciò si verifica.
  • Età. Il rischio di cancro al pancreas aumenta con l’età. Quasi tutti coloro che sviluppano il cancro al pancreas hanno più di 45 anni.
  • Genere. Gli uomini hanno una probabilità leggermente maggiore di sviluppare il cancro al pancreas rispetto alle donne. Ciò potrebbe essere dovuto a tassi più elevati di consumo di tabacco.
  • Storia famigliare. Il cancro al pancreas a volte è familiare. Si pensa che fino al 10 per cento dei tumori del pancreas sia causato da cambiamenti genetici passati attraverso le famiglie.
  • Pancreatite cronica. La pancreatite cronica è un’infiammazione a lungo termine del pancreas. Lo sviluppo della pancreatite cronica è associato ad un aumentato rischio di cancro al pancreas.
  • Esposizione chimica. L’esposizione ad alcune sostanze chimiche utilizzate nelle industrie della lavorazione dei metalli e del lavaggio a secco può aumentare il rischio di cancro al pancreas.
  • Etnia. In un studio 2019, i ricercatori hanno confrontato i tassi di cancro al pancreas in cinque gruppi etnici. Tassi più elevati sono stati trovati tra afroamericani, nativi hawaiani e giapponesi americani rispetto agli europei americani e ai latinoamericani. Una delle ragioni di ciò potrebbero essere le disuguaglianze nel settore sanitario.

Il cancro al pancreas spesso non causa sintomi nelle prime fasi. Quando compaiono i sintomi, spesso includono perdita di peso non intenzionale, ittero e dolore addominale.

Se sviluppi sintomi che possono indicare un cancro al pancreas, è una buona idea visitare il medico se non scompaiono dopo circa 2 settimane. Ricevere una diagnosi di cancro al pancreas prima che si diffonda offre le migliori possibilità di successo del trattamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here