Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa significa se il tuo bambino sta perdendo i capelli

Cosa significa se il tuo bambino sta perdendo i capelli

0
26

Il tuo bambino potrebbe essere nato con una chioma che potrebbe competere con Chewbacca. Ora, solo pochi mesi dopo, tutto ciò che rimane sono i bastoncini di Charlie Brown.

Quello che è successo?

Si scopre che la caduta dei capelli può colpire a qualsiasi età, compresa l'infanzia.

Secondo l'American Academy of Pediatrics (AAP), la maggior parte dei bambini perde alcuni – o addirittura tutti – i capelli nei primi mesi di vita. Ed è del tutto normale.

Questa perdita di capelli si chiama alopecia e nei bambini può avere diversi fattori scatenanti, dagli ormoni alla posizione del sonno. La buona notizia è che è molto raro che la perdita di capelli infantile sia associata a qualsiasi problema medico.

E mentre ogni bambino è diverso per quanto velocemente ricrescono i capelli, stai certo che i tuoi dovrebbero essere Tress benedetto dal loro primo compleanno.

Quali sintomi sono normali?

La maggior parte della caduta dei capelli si verifica nei primi 6 mesi di vita, con un picco di circa 3 mesi, affermano gli esperti dell'Oregon Health and Science University.

In alcuni bambini, la ricrescita dei capelli avviene nello stesso momento in cui i capelli cadono, quindi potresti non notare una differenza. In altri, i peli cadono rapidamente, lasciando calvo il bambino. Entrambi gli scenari sono normali.

Ecco cos'altro cercare:

  • ciocche di capelli sciolte in mano dopo aver accarezzato la testa del bambino
  • capelli nel bagno o su un asciugamano dopo aver lavato i capelli del bambino
  • i peli in alcuni punti in cui il bambino appoggia la testa, come una culla o un passeggino

Cause di perdita dei capelli del bambino

La maggior parte delle cause della caduta dei capelli del bambino sono piuttosto innocue e includono:

Telogen effluvium

Il tuo bambino è nato con tutti i follicoli piliferi che avranno mai. Un follicolo pilifero fa parte della pelle da cui crescono le ciocche di capelli.

Alla nascita, alcuni follicoli si trovano in genere nella fase di riposo (chiamata fase telogen) e altri nella fase di crescita (fase anagen). Ma alcuni fattori possono accelerare la fase telogen, causando la caduta dei capelli: entrare negli ormoni.

Grazie al cordone ombelicale, gli stessi ormoni che pulsavano attraverso il tuo corpo durante la gravidanza e ti davano quella testa di top model che pulsava anche attraverso il tuo bambino. Ma dopo la nascita, quegli ormoni cadono, innescando la perdita di capelli nel tuo bambino – e persino te stesso.

E se non l'hai già fatto stato lì, fatto quello, credici quando ti diciamo che il travaglio e il parto sono eventi stressanti per tutti i soggetti coinvolti, incluso il tuo bambino. Una teoria è che questo stress può contribuire all'effluvio telogen e alla perdita dei capelli.

Attrito

Lo sfregamento dei capelli: il tuo bambino potrebbe perdere i capelli sulla parte posteriore del cuoio capelluto a causa dello sfregamento dei capelli contro le superfici dure di materassi, passeggini e box. (Gli esperti raccomandano di mettere a dormire i bambini sulla schiena per ridurre il rischio di sindrome della morte improvvisa del bambino o SIDS.)

La perdita dei capelli di questa natura è chiamata alopecia occipitale neonatale o semplicemente alopecia da attrito. Questi cerotti assottigliati inizieranno a riempirsi quando i bambini possono rotolare, di solito entro la fine del settimo mese.

È interessante notare che a Studio 2011 esaminò l'alopecia occipitale neonatale e suggerì ancora un'altra spiegazione. I ricercatori hanno teorizzato che la perdita dei capelli del bambino non è qualcosa che si verifica al di fuori dell'utero, ma un evento fisiologico che inizia prima della nascita. Hanno concluso che tende a colpire il più delle volte i bambini:

  • le cui madri hanno meno di 34 anni al momento della nascita del bambino
  • vengono consegnati vaginalmente
  • sono consegnati a termine

Tuttavia, l'ipotesi di vecchia data che tutto il tempo dei bambini trascorre con la testa su superfici diverse è la spiegazione più accettata per l'alopecia da attrito.

Cappuccio della culla

La gloria suprema del tuo bambino è costellata di chiazze croccanti, squamose, a volte oleose di quella che sembra una forfora indurita? Si chiama cradle crap – er, cradle cap. I medici non sono esattamente sicuri di ciò che lo causa, ma molti sospetti lieviti o cambiamenti ormonali che fanno sì che il cuoio capelluto producano più olio.

Ad ogni modo, la condizione non è dolorosa, pruriginosa o contagiosa. Inoltre non causa la perdita dei capelli, di per sé – ma nel tentativo di rimuovere le squame testarde, potresti inavvertitamente eliminare anche alcune ciocche di capelli.

La maggior parte dei casi lievi di cappuccio della culla si risolvono da soli in poche settimane, anche se possono persistere per alcuni mesi (ed essere ancora totalmente normali e innocui).

Tigna

Richiama gli sterminatori! Tigna (chiamato anche tinea capitas) non è causato da vermi ma da una varietà di funghi. Può causare perdita di capelli e spesso si osserva un'eruzione cutanea rossa, squamosa e simile ad un anello sul cuoio capelluto.

Secondo i medici del Children's National di Washington, DC, la tigna di solito non infetta i bambini di età inferiore ai 2 anni. Ma è altamente contagiosa, quindi se una persona in casa ce l'ha, è possibile diffonderla attraverso cose come cappelli condivisi e spazzole per capelli .

Alopecia areata

Questa è una condizione della pelle che porta a macchie calve sulla testa. Non è pericoloso per la vita o contagioso. L'alopecia areata è causata da un difetto del sistema immunitario che provoca l'attacco e la distruzione delle cellule ciliate sane. Ricerca pubblicato nel 2002 osserva che è molto raro nei bambini di età inferiore a 6 mesi, ma sono stati segnalati casi.

Trattamento per la perdita dei capelli del bambino

Non tirare i capelli sopra le ciocche perdute del tuo bambino. Gli esperti concordano sul fatto che il trattamento non è necessario e che la maggior parte dei capelli persi nei primi mesi di vita viene recuperata nei mesi da 6 a 12.

Non c'è davvero nulla che puoi fare per stimolare la ricrescita, ma se sospetti una condizione medica come tigna o alopecia areata, consulta il tuo medico per un aiuto con una diagnosi e opzioni di trattamento e per prevenire un'ulteriore caduta dei capelli.

Potresti essere in grado di aiutare a ridurre la perdita di capelli dall'attrito dando al tuo bambino più tempo a pancia in giù – ma mettili sempre a dormire sulla schiena fino a quando non compiono 1 anno e possono rotolare in modo affidabile (da schiena a stomaco e da stomaco a schiena) da soli .

Suggerimenti per la cura dei capelli del bambino

Che ci sia molto o poco, ecco il modo migliore per prendersi cura dei capelli del tuo bambino:

  • Usa uno shampoo delicato per bambini. È meno irritante per un cuoio capelluto neonato.
  • Non esagerare. Secondo l'AAP, devi solo insaponare il cuoio capelluto del tuo bambino da 2 a 3 volte a settimana. Qualcosa di più e rischi di seccare il cuoio capelluto.
  • Non strofinare. Prendi un panno bagnato con lo shampoo e massaggia delicatamente sulla testa del tuo bambino.
  • Usa una spazzola a setole morbide sui capelli sudici del tuo bambino se vedi il cappuccio della culla e vuoi provare a rimuovere delicatamente alcune squame. Ma non andare in battaglia. Il cappuccio della culla è innocuo e alla fine si risolverà da solo.

Cosa aspettarsi in termini di ricrescita

Metti giù il parrucchino grande come una pinta. La stragrande maggioranza dei bambini ricrescerà i capelli persi nel giro di pochi mesi.

Ma ciò che sorprende molti genitori è che le nuove ciocche potrebbero apparire diverse dalla prima ciocca di capelli del tuo bambino. Non è raro, ad esempio, che i capelli chiari diventino più scuri, i capelli lisci che diventano ricci o spessi che diventano sottili e viceversa. La genetica e gli ormoni del tuo bambino aiutano a determinare quale sarà.

Correlati: Di ​​che colore avrà il mio bambino?

L'asporto

La perdita dei capelli del bambino è normale e – forse più importante di tutti – temporanea. (Dovremmo essere tutti così fortunati!)

Ma se i capelli del tuo bambino non hanno iniziato a ricrescere entro il loro primo compleanno o se noti qualcosa di strano – come chiazze, eruzioni cutanee o eccessiva squamosità sul cuoio capelluto – porta il tuo bambino dal pediatra per la valutazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here