Apple lancia un iPhone da 6,1 pollici con display LCD

0
8
Apple lancia un iPhone da 6,1 pollici con display LCD
Apple lancia un iPhone da 6,1 pollici con display LCD

Sembra che il colosso tecnologico Apple stia cercando di dipendere meno dal colosso sudcoreano Samsung, almeno nella produzione di schermi. Quindi, secondo gli ultimi rapporti, il gigante tecnologico Apple continuerà a vendere iPhone con pannelli LCD.

Apple lancia un iPhone da 6,1 pollici con display LCD

Attualmente, ci sono diversi tipi di schermi nei telefoni cellulari, ma la maggior parte sono inclusi in due principali tecnologie, LCD e OLED. Entrambi hanno i loro vantaggi e svantaggi, ma quando il secondo avanza, il primo inizia a perdere terreno.

Ad esempio quest’anno per la prima volta il gigante della tecnologia Apple ha utilizzato uno schermo OLED in uno dei suoi telefoni, ovviamente, sto parlando in particolare dell’iPhone X.

Quello schermo è stato prodotto dal colosso sudcoreano Samsung, seguendo alcune linee guida dell’azienda statunitense, e la caratteristica più caratteristica di questo schermo era che non aveva bordi, se non nella zona superiore.

Qualcosa di simile viene presentato dall’azienda BOE, un’azienda che produce anche schermi OLED e ha sorpreso di mostrare uno schermo di oltre sei pollici, con tecnologia OLED e con cornici, tranne che nella stessa area dell’iPhone X.

Ora, secondo gli ultimi rapporti, il colosso tecnologico Apple lancerà nel 2019 un iPhone con uno schermo LCD da 6,1 pollici che metterà da parte il retro in vetro e tornerà a un materiale a base di metallo, secondo un rapporto di Nikkei.

La motivazione è semplicemente quella di dipendere meno dal colosso sudcoreano Samsung, principale fornitore di schermi OLED per iPhone X e, di passaggio, ridurre i costi di produzione o riparazione della custodia dello smartphone.

Il report Nikkei è coerente con quello pubblicato da Ming-Chi Kuo il quale afferma che il prossimo anno il colosso tecnologico Apple lancerà due nuovi smartphone con dimensioni dello schermo: 6,1 e 6,5 pollici, ma sfruttando il design borderless, in modo che le dimensioni complessive di il telefono è ancora inferiore agli attuali modelli Plus.

“Il modello LCD da 6,1 pollici sfoggerà probabilmente un retro in metallo (come i vecchi iPhone) disponibile in diversi colori”, ha affermato una delle fonti vicine al gigante tecnologico Apple, che in seguito ha aggiunto che i due dispositivi OLED saranno disponibili in due diverse dimensioni : uno vanterà una dimensione dello schermo di circa 6,3 pollici di lunghezza e l’altro vanterà 5,8 pollici.

Il retro in vetro dei modelli di smartphone di quest’anno ha creato una serie di sfide per l’azienda, ovviamente il colosso tecnologico Apple non solo in termini di costi ma anche nelle opzioni di colore disponibili.

Nel caso dell’iPhone 8, è disponibile solo in tre colori: grigio siderale, argento e oro a differenza dell’iPhone 7 che è stato offerto in cinque diversi colori. Nel caso di iPhone X può essere acquistato solo in due colori, grigio e argento.

Il ritorno al metallo, probabilmente alluminio, rappresenterebbe un importante risparmio di costi, una semplificazione nella realizzazione e più opzioni nei colori. Quello che non è chiaro è se avranno o meno la ricarica wireless, ma conoscendo la storia dell’azienda, sicuramente sì.

Il rapporto Nikkei afferma che Casetek, una sussidiaria di Pegatron, sarebbe incaricata di produrre il retro degli iPhone del prossimo anno con pannelli LCD. Attualmente si occupano delle custodie per iPad.

Si prevede che questi modelli, anche se dotati di schermo posteriore LCD o in metallo, includano la tecnologia Face ID, senza pulsante di avvio e frontale senza bordi.

Allora, cosa ne pensi di questi nuovi iPhone? Condividi semplicemente tutte le tue opinioni e pensieri nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here