Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 12 modi per lasciar andare la gelosia

12 modi per lasciar andare la gelosia

0
112

Se acquisti qualcosa tramite un link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Come funziona

La gelosia ha una cattiva reputazione. Non è raro sentire persone ben intenzionate dire cose come "Non essere geloso" o "La gelosia distrugge le relazioni". Ma cosa rende questa emozione così brutta?

Mentre è spesso legato a relazioni romantiche, la gelosia può manifestarsi ogni volta che sei preoccupato di perdere qualcosa o qualcuno di importante per te. Questo è diverso dall'invidia, che implica volere qualcosa che appartiene a qualcun altro.

La gelosia può portare a sentimenti di rabbia, risentimento o tristezza. Ma spesso può dirti una o due cose su di te e sui tuoi bisogni.

Ecco alcuni modi per affrontare la gelosia ed esaminare ciò che sta alla base dei tuoi sentimenti.

Rintraccialo alla sua fonte

"Se ottieni quella fitta gelosia", dice Sarah Swenson, LMHC, "chiediti cosa sta alla radice di esso. Quindi prendi provvedimenti per cambiare ciò che non ti piace per ottenere ciò che desideri ".

Esaminare i tuoi sentimenti gelosi può darti un'idea di da dove provengono:

  • La nuova relazione di tua sorella provoca gelosia perché non hai avuto molta fortuna negli appuntamenti e preoccupati di non trovare mai la persona giusta.
  • La promozione del tuo collega ti fa sentire geloso perché credi di non essere abbastanza bravo nel tuo lavoro da ottenere una promozione tu stesso.
  • Quando il tuo partner inizia a passare molto tempo con un nuovo amico, ti senti geloso perché quello è stato il primo segno che hai notato quando un partner precedente ha tradito.

Sia che la tua gelosia derivi da insicurezza, paura o schemi di relazione passati, conoscere meglio le cause può aiutarti a capire come affrontarla.

Forse hai una conversazione aperta con il tuo supervisore su come iniziare la promozione, decidere di provare un approccio diverso agli appuntamenti o parlare con il tuo partner dei tuoi sentimenti.

Esprimi le tue preoccupazioni

Se le azioni del tuo partner (o le azioni di qualcun altro nei confronti del tuo partner) scatenano sentimenti gelosi, portalo al più presto con il tuo partner.

Suggerimento professionale

Affronta l'argomento della gelosia quando puoi dedicare un po 'di tempo a una conversazione produttiva. Quando possibile, cerca di evitare di affrontare un argomento serio prima di andare a letto o quando stai per uscire.

Il tuo partner potrebbe non aver notato il comportamento o potrebbe non aver capito come ti sentivi al riguardo. Sfrutta l'opportunità per parlare di qualsiasi limite di relazione che potresti voler rivisitare o discutere su come mantenere forte la tua relazione.

Se ti fidi del tuo partner ma hai dubbi a causa di esperienze relazionali passate, prova a trovare alcuni modi in cui entrambi puoi aiutare a migliorare la situazione.

Se ti senti nervoso nel parlare di sentimenti gelosi, prova a ricordare che sono del tutto normali. A un certo punto il tuo partner potrebbe anche aver provato dei propri sentimenti gelosi.

Parla con un amico fidato

La gelosia a volte può darti un senso leggermente distorto della realtà. Potresti chiederti se quel flirt non verbale che giuri di aver visto fosse effettivamente accaduto.

A volte, esprimere queste preoccupazioni a terzi può rendere la situazione meno spaventosa e aiutarti a ottenere qualche prospettiva.

Dai una svolta diversa alla gelosia

La gelosia può essere un'emozione complessa e forte e potresti non sentirti molto bene quando hai a che fare con esso. Ma invece di pensarlo come qualcosa di negativo, prova a considerarlo come un'utile fonte di informazioni.

La gelosia, secondo Swenson, ti dice che c'è una differenza tra quello che hai e quello che vuoi.

Aggiunge che la gelosia incontrollata può trasformarsi in auto-colpa e creare un ciclo che ti fa sentire privato. Ma potresti essere in grado di gestirlo identificandolo come informazioni utili che puoi utilizzare per creare circostanze in cui le tue esigenze sono soddisfatte.

Considera il quadro completo

La gelosia a volte si sviluppa in risposta a un quadro parziale. In altre parole, potresti confrontare te stesso, i tuoi risultati e i tuoi attributi con una visione idealizzata o incompleta di qualcun altro.

Le persone in genere mostrano il meglio di sé al mondo, quindi non è sempre facile dire cosa sta realmente accadendo nella vita o nella relazione di qualcun altro. Poi c'è l'intera questione dei social media, che ingrandisce questo concetto.

Ma non sai mai veramente cosa sta passando qualcuno, soprattutto quando stai solo guardando i social media.

La tua amica del college con le foto di Facebook di lei e suo marito in un prato, così spensierata e felice? Per quanto ne sai, hanno discusso fino in fondo e stanno sudando proiettili sotto tutto quel plaid di corrispondenza.

Pratica gratitudine per quello che hai

Una piccola gratitudine può fare molto. Non solo può ridurre i sentimenti di gelosia, ma anche alleviare lo stress.

Potresti non avere tutto quello che vuoi. Molti di noi non lo fanno. Ma probabilmente hai almeno alcuni di ciò che vuoi. Forse hai anche delle cose buone nella tua vita che non ti aspettavi.

Questo può aiutare se stai osservando la nuova bici fantasiosa del tuo amico o desideri che il tuo partner non abbia trascorso così tanto tempo con gli amici. Ricordati della tua bici robusta e affidabile che ti porta dove devi andare. Considera i vantaggi di avere un partner che apprezza il valore dell'amicizia.

Anche apprezzare le cose positive nella tua vita che non riguardano la gelosia può aiutarti a capire che, mentre la tua vita potrebbe non essere perfetta (ma di chi è la vita?), Hai ancora delle cose buone da fare per te.

Esercitati con le tecniche di coping del momento

Far fronte alla gelosia man mano che si presenta non ti aiuterà a superare le cause sottostanti. Ma può aiutare a tenere a bada l'angoscia fino a quando non puoi affrontare i problemi di fondo.

Distogliere l'attenzione dalla gelosia può anche aiutarti a non agire sui tuoi sentimenti (e fare qualcosa che potrebbe danneggiare una relazione o un'amicizia).

Fare una pausa

Prova queste strategie per distrarti dai pensieri gelosi prima che diventino schiaccianti:

  • Scrivi ciò che senti.

  • Fare una passeggiata.

  • Concediti spazio lasciando la situazione.
  • Prenditi 10 minuti per fare qualcosa di calmante.

Esplora i problemi di fondo

La gelosia che persiste e causa angoscia a volte può riguardare problemi di ansia o autostima, spiega Vicki Botnick, LMFT. "Imparare a gestire entrambi i problemi può aiutare automaticamente a lenire la gelosia".

Un modo per affrontare la bassa autostima consiste nell'identificare i valori personali, come la compassione, la comunicazione o l'onestà. Questo aiuta, secondo Botnick, perché ti consente di verificare se stai sostenendo questi valori nella tua vita quotidiana.

Ti dà anche la possibilità di notare i tuoi tratti positivi e rivedere ciò che è importante per te. Ciò può aumentare il senso di rispetto per se stessi e può aiutare a ridurre i sentimenti angoscianti di inferiorità o competitività.

L'ansia può presentare una serie di sintomi che potrebbero essere più difficili da affrontare da soli. Le tecniche di coping possono aiutare (trova alcuni suggerimenti qui), ma la terapia può anche essere una buona opzione.

Botnick suggerisce anche di provare una cartella di lavoro sull'ansia come The Mindful Way Workbook.

Utilizza i principi della terapia cognitiva basata sulla consapevolezza per aiutarti a:

  • aumentare l'accettazione intorno ai sentimenti ansiosi in modo che non ti sopraffanno
  • riconoscere i pensieri indesiderati o angoscianti in modo da poterli sfidare e sostituirli

Ricorda il tuo valore

Quando la gelosia ti spinge a confrontarti con gli altri, la tua autostima può finire per colpirti. La tua vita potrebbe essere abbastanza invidiabile per qualcun altro, dopo tutto. Ma la gelosia può farti sentire come se niente di buono fosse abbastanza.

La ricerca che esplora un possibile legame tra la gelosia e l'autostima ha trovato prove che suggeriscono che la gelosia può svilupparsi quando si affronta una minaccia alla propria autostima.

Per combattere la bassa autostima:

  • Ricordati delle cose che fai bene.
  • Pratica l'auto-compassione (in altre parole, trattati come faresti con un amico intimo).
  • Pratica affermazioni quotidiane o scambiali con il tuo partner.
  • Ricordati delle cose che apprezzi nel tuo partner e nella tua relazione.
  • Trova il tempo di fare le cose che ti piacciono.

Pratica la consapevolezza

Le tecniche di consapevolezza ti aiutano a prestare attenzione ai tuoi pensieri e sentimenti mentre emergono senza giudicarli o criticarli. Aumentare la tua consapevolezza riguardo alla gelosia può aiutarti a notare qualsiasi modello segua, comprese le cose che accadono prima che ti senta geloso.

La consapevolezza può anche aiutarti a sentirti più a tuo agio con la gelosia. Ad esempio, può aiutarti a notare e accettare i tuoi sentimenti gelosi per quello che sono – parte della tua esperienza emotiva – e andare avanti.

Non giudicare la gelosia o te stesso per averlo provato, può aiutare a impedirti di influenzarti negativamente.

Dagli tempo

Se prima hai provato la gelosia, probabilmente sai già che la gelosia svanisce nel tempo. Potrebbe sentirti meno intenso dopo aver affrontato i tuoi sentimenti, ovviamente, ma può anche diminuire una volta che tutto ciò di cui ti sei sentito geloso è finito.

Secondo una ricerca che ha esaminato l'esperienza della gelosia, le persone hanno generalmente maggiori probabilità di sentirsi gelose nel modo giusto prima succede qualcosa, piuttosto che dopo.

Col passare del tempo, hai anche meno probabilità di sentire la necessità di confrontare te stesso o le tue circostanze con qualcun altro. Ma i sentimenti positivi che hai rimangono.

Quindi, mentre potresti sentirti geloso mentre si avvicina la data del matrimonio del tuo migliore amico, il giorno dopo il matrimonio potresti sentirti meno geloso e più solo felice per il tuo amico.

Parla con un terapista

Se hai difficoltà a gestire pensieri gelosi da solo, può essere utile parlare con un terapista.

Non è sempre facile parlare di gelosia. Potresti sentirti ancora più a disagio nel condividere questi pensieri con qualcuno che non conosci. Ma un buon terapista ti incontrerà con gentilezza e compassione.

Inoltre, sanno meglio di chiunque altro che la gelosia è un'emozione normale che tutti provano ad un certo punto.

Botnick condivide alcuni segni che suggeriscono che parlare con un terapeuta potrebbe essere utile:

  • La gelosia porta a pensieri ossessivi o fissi.
  • Noti comportamenti compulsivi.
  • I pensieri gelosi diventano incontrollabili o invadenti.
  • Hai pensieri o impulsi violenti.
  • I sentimenti gelosi innescano comportamenti problematici, come seguire il tuo partner o controllarli costantemente.
  • La gelosia influisce sulla tua vita quotidiana, ti impedisce di fare le cose che vuoi fare o provoca altre difficoltà.

"Se devi costantemente controllare il tuo feed di social media, il telefono del tuo partner o quello che indossano le persone in fila su Starbucks, non puoi più essere presente nella tua vita e questo è un problema", conclude Botnick.

La gelosia può aiutarti a concentrarti su chi (e cosa) ti interessa. Non deve causare problemi a te o alle tue relazioni. Può persino aiutare le relazioni a diventare più forti in alcuni casi. Tutto dipende da come lo usi.