Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 12 modi naturali per aumentare gli estrogeni nel tuo corpo

12 modi naturali per aumentare gli estrogeni nel tuo corpo

0
1023

L'estrogeno e il progesterone sono due ormoni sessuali principali nel corpo umano. L'estrogeno è l'ormone responsabile delle caratteristiche sessuali e delle capacità riproduttive nelle donne. Il progesterone è l'ormone che svolge un ruolo di supporto nel ciclo mestruale e nella gravidanza.

Quando hai bassi livelli di estrogeni e progesterone, come durante la menopausa, può influire negativamente sull'umore, sul desiderio sessuale, sulla salute delle ossa e altro ancora.

In questo articolo, esploreremo 12 modi per aumentare naturalmente gli estrogeni nel tuo corpo, nonché quando è il momento di consultare un medico per i bassi estrogeni. Molti di questi rimedi supportano direttamente la creazione di estrogeni o replicano l'attività degli estrogeni nel corpo.

Cibo

1. Soia

La soia e i prodotti che ne derivano, come il tofu e il miso, ne sono una grande fonte fitoestrogeni. I fitoestrogeni imitano gli estrogeni nel corpo legandosi ai recettori degli estrogeni.

In uno studia sulla soia e quelli con carcinoma mammario, i ricercatori hanno scoperto che un'assunzione di soia più elevata era collegata a un minor rischio di morte per cancro al seno. Ciò può essere dovuto ai benefici simili agli estrogeni dei fitoestrogeni.

2. Semi di lino

I semi di lino contengono anche elevate quantità di fitoestrogeni. I fitoestrogeni primari nel lino sono chiamati lignani, che sono utili nel metabolismo degli estrogeni.

Uno studio sugli animali dal 2017 ha dimostrato che una dieta ricca di semi di lino era in grado di ridurre la gravità del cancro ovarico e la frequenza nelle galline. Sono ancora necessarie ulteriori ricerche sull'uomo.

3. Semi di sesamo

I semi di sesamo sono un'altra fonte dietetica di fitoestrogeni. Un altro studio sugli animali dal 2014 ha studiato l'impatto degli oli di soia e di sesamo sui ratti con carenza di estrogeni.

I ricercatori hanno scoperto che una dieta di 2 mesi integrata con questi oli era in grado di migliorare i marker di salute delle ossa. Questa ricerca suggerisce un effetto simile agli estrogeni sia di semi di sesamo che di soia, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche sull'uomo.

Vitamine e minerali

4. Vitamine del gruppo B.

Le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo importante nella creazione e attivazione dell'estrogeno nel corpo. Bassi livelli di queste vitamine possono portare a livelli ridotti di estrogeni.

In uno studia, i ricercatori hanno confrontato i livelli di alcune vitamine del gruppo B con il rischio di cancro al seno nelle donne in premenopausa. I risultati hanno indicato che livelli più alti di vitamine B-2 e B-6 erano associati a un minor rischio di cancro al seno, che potrebbe essere dovuto all'impatto di queste vitamine sul metabolismo degli estrogeni.

5. Vitamina D

La vitamina D funziona come un ormone nel corpo. Uno studia spiega che sia la vitamina D che gli estrogeni lavorano insieme per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Il legame tra questi ormoni è dovuto al ruolo che la vitamina D svolge nella sintesi di estrogeni. Ciò indica un potenziale beneficio della supplementazione di vitamina D a bassi livelli di estrogeni.

6. Boro

Il boro è un minerale traccia che ha una varietà di ruoli nel corpo. È stato studiato per i suoi benefici positivi sulla riduzione del rischio di alcuni tipi di cancro. Il boro è anche necessario per il metabolismo degli ormoni sessuali testosterone ed estrogeni.

I ricercatori ritengono che il boro influenzi i recettori degli estrogeni consentendo all'organismo di utilizzare più facilmente gli estrogeni disponibili.

7. DHEA

Il DHEA, o deidroepiandrosterone, è un ormone naturale che può essere convertito in estrogeno e testosterone. All'interno del corpo, DHEA viene prima convertito in androgeni e poi ulteriormente convertito in estrogeni.

Uno studia ha anche scoperto che il DHEA potrebbe essere in grado di fornire benefici simili nel corpo come gli estrogeni.

Supplementi di erbe

8. Cohosh nero

Il cohosh nero è un'erba tradizionale dei nativi americani che è stata storicamente utilizzata per trattare una varietà di condizioni, tra cui menopausa e problemi mestruali.

ricercatori credere che il cohosh nero contenga anche alcuni composti che stimolano i recettori degli estrogeni. Sebbene siano ancora necessarie ulteriori ricerche, ciò può suggerire un possibile beneficio degli integratori di cohosh nero quando gli estrogeni sono bassi.

9. Chasteberry

Chasteberry è un trattamento a base di erbe tradizionale che è più noto per il suo uso in condizioni ginecologiche, come la sindrome premestruale.

In uno studia, i ricercatori hanno esaminato la letteratura disponibile per Vitex specie, che include il casto. Hanno scoperto che era in grado di esibire effetti estrogenici ai dosaggi di 0,6 e 1,2 grammi / kg di peso corporeo.

Questi benefici molto probabilmente provengono da un fitoestrogeno nel casto chiamato apigenina.

10. Olio di enotera

L'olio di enotera (EPO) è un rimedio a base di erbe tradizionale che contiene alti livelli di acidi grassi omega-6, rendendolo un popolare integratore per condizioni come la sindrome premestruale e la menopausa. Esistono pochissime ricerche recenti sui benefici dell'olio di enotera per gli estrogeni.

Tuttavia, uno studia hanno scoperto che tra oltre 2.200 donne che hanno usato l'EPO dopo l'interruzione della terapia ormonale sostitutiva, 889 hanno riferito che l'EPO è utile per controllare i sintomi di bassi estrogeni con la menopausa.

11. Trifoglio rosso

Il trifoglio rosso è un integratore a base di erbe che contiene una manciata di composti vegetali chiamati isoflavoni che possono agire come estrogeni nel corpo. Questi isoflavoni includono:

  • biochanin A
  • formononetina
  • genisteina
  • daidzeina

Uno studio di revisione esaminato l'impatto del trifoglio sulle vampate di calore e sui livelli ormonali nelle donne. I ricercatori hanno scoperto quattro studi che hanno mostrato un aumento significativo dei livelli di estrogeni con integratori di trifoglio rosso.

12. Dong quai

Il Dong quai è una medicina tradizionale cinese comunemente usata per i sintomi della menopausa. Come gli altri integratori a base di erbe sopra, il dong quai contiene composti che funzionano come fitoestrogeni.

In uno studia, i ricercatori hanno esaminato i possibili composti estrogenici in 17 popolari integratori a base di erbe. Hanno trovato due possibili composti nel dong quai che esibiscono attività estrogenica.

Modi per aumentare il progesterone in modo naturale

In molti casi, se si ha un basso livello di estrogeni, si potrebbe anche avere un basso progesterone. Ciò è particolarmente comune durante la menopausa, quando la maggior parte degli ormoni femminili diminuisce drasticamente.

Il progesterone è più comunemente potenziato con creme e farmaci, ma alcuni potrebbero preferire un approccio più naturale.

Un modo possibile per aumentare il progesterone è attraverso integratori a base di erbe. Uno studia scoperto che il casto è stato in grado di aumentare i livelli di progesterone a metà ciclo.

Tuttavia, non tutti gli integratori a base di erbe sono efficaci per aumentare il progesterone. Un altro studia scoperto che più integratori di fitoterapia cinese hanno effettivamente abbassato i livelli di progesterone.

Un modo migliore per aumentare naturalmente i livelli di progesterone è attraverso una dieta e uno stile di vita sani. Una dieta variata può fornire all'organismo i nutrienti necessari per il metabolismo del progesterone.

Ciò include alimenti come verdure crocifere, noci e cereali integrali. Mantenere un peso sano, mantenere un programma di sonno coerente e gestire lo stress può aiutare a mantenere equilibrati gli ormoni.

Se naturale non è abbastanza

Gli interventi naturali potrebbero non essere efficaci per tutti. Alcune persone sono estremamente sensibili ai sintomi di bassi estrogeni, che includono:

  • vampate
  • sbalzi d'umore
  • sesso doloroso
  • depressione

Quando questi sintomi interferiscono con la vita quotidiana e i metodi naturali non aiutano, ci sono trattamenti medici disponibili.

La terapia ormonale sostitutiva è un trattamento comune per la menopausa. Implica la sostituzione di estrogeni e progesterone attraverso:

  • scatti
  • pillole
  • creme
  • supposte vaginali

I rischi della terapia ormonale sostitutiva comprendono un aumento del rischio di:

  • coaguli di sangue
  • malattia cardiovascolare
  • ictus
  • cancro al seno

Precauzioni

Troppi estrogeni, chiamati anche dominanza degli estrogeni, possono essere causati da una varietà di fattori. Alcune donne producono naturalmente più estrogeni rispetto al progesterone. L'integrazione per bassi estrogeni può anche causare questo tipo di squilibrio ormonale.

I sintomi dell'alto estrogeno nelle donne includono:

  • gonfiore
  • periodi irregolari
  • sbalzi d'umore
  • ansia
  • problemi di memoria

Gli uomini possono anche sperimentare il dominio degli estrogeni, che si presenta come ginecomastia, disfunzione erettile e infertilità.

Se inizi a manifestare uno di questi sintomi dopo aver usato integratori di estrogeni naturali, potrebbe essere dovuto a troppi estrogeni.

Quando vedere un dottore

Se i rimedi naturali non aiutano i sintomi di bassi estrogeni o progesterone, potrebbe essere il momento di visitare un medico. Puoi discutere altri interventi, come la terapia ormonale sostitutiva.

Puoi anche esplorare altri cambiamenti nella dieta e nello stile di vita che possono aiutare a ridurre i sintomi di bassi estrogeni.

Alcuni integratori a base di erbe non dovrebbero essere presi con altre droghe, quindi chiedi al tuo medico prima di iniziare questi integratori se stai assumendo farmaci esistenti.

Se noti effetti collaterali negativi dopo l'inizio di integratori a base di erbe per bassi estrogeni, consulta immediatamente un medico.

La linea di fondo

L'estrogeno e il progesterone sono importanti ormoni sessuali, specialmente nel corpo femminile. Bassi estrogeni e progesterone sono generalmente causati dalla menopausa o da altre condizioni di salute.

Alimenti funzionali, vitamine e minerali e integratori a base di erbe sono tutti modi naturali per aumentare gli estrogeni nel corpo.

Se i metodi naturali non sono sufficienti per aumentare i livelli di estrogeni, visita il tuo medico per discutere di altre opzioni di trattamento, come la terapia ormonale sostitutiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here