Un dispositivo USB 2.0 si carica più velocemente se collegato a una porta USB 3.0?

0
103

Aspettare che il tuo dispositivo mobile preferito si carichi completamente può provare la tua pazienza a volte, quindi potresti essere tentato di provare altri “metodi” per accelerare il processo. Ma può essere fatto però? Il post di domande e risposte di SuperUser di oggi ha la risposta alla domanda di un curioso lettore.

La sessione di domande e risposte di oggi ci viene fornita da SuperUser, una suddivisione di Stack Exchange, un raggruppamento di siti Web di domande e risposte guidato dalla community.

Foto per gentile concessione di Steve Paine (Flickr).

La domanda

Il lettore SuperUser RJSmith92 vuole sapere se i dispositivi USB 2.0 possono caricarsi più velocemente se collegati a una porta USB 3.0:

I dispositivi USB 2.0 si caricano più velocemente se sono collegati a una porta USB 3.0 anziché a una USB 2.0? Non sto chiedendo di un dispositivo specifico, intendo solo in generale.

So che una porta USB 2.0 può fornire 500 mA e una porta USB 3.0 fino a 900 mA, ma è un dispositivo USB 2.0 in grado di assorbire la potenza aggiuntiva possibile tramite la porta USB 3.0 e caricarsi a 900 mA, oppure assorbirà solo fino a 500 mA e niente di più?

I dispositivi USB 2.0 possono caricarsi più velocemente se sono collegati a una porta USB 3.0?

La risposta

Collaboratore SuperUser JakeGould ha la risposta per noi:

Risposta più breve

  • I dispositivi USB 2.0 si caricano più velocemente se sono collegati a una porta USB 3.0 anziché a una USB 2.0? Non sto chiedendo di un dispositivo specifico, intendo solo in generale.

Sì, no, e forse è la risposta. Mentre stai ponendo questa domanda come una domanda generale, non specifica per dispositivo, la realtà è che dipende completamente dal dispositivo; nulla prenderà più potere di quello per cui è stato progettato e limiterà la sua assunzione a ciò di cui ha bisogno anche se gli viene dato più potere. Maggiori dettagli di seguito.

Risposta più lunga

  • So che una porta USB 2.0 può fornire 500 mA e una porta USB 3.0 fino a 900 mA, ma è un dispositivo USB 2.0 in grado di assorbire la potenza aggiuntiva possibile tramite la porta USB 3.0 e caricarsi a 900 mA, oppure assorbirà solo fino a 500 mA e niente di più?

Ne bastano due per farlo funzionare. La fonte di alimentazione e il dispositivo che alimenta.

È una strada a doppio senso nel mondo della ricarica; quanto la fonte di energia è disposta a dare e quanto il dispositivo di ricarica è disposto a prendere. Dipende completamente dal circuito di carica del dispositivo stesso. Si potrebbe dire che una porta USB 3.0 ha il potenziale per caricare un dispositivo più velocemente di una porta USB 2.0, ma se il dispositivo stesso non è progettato per gestire una maggiore potenza erogata, si limiterà a prendere energia alla velocità per cui è specificamente progettato.

La ricarica di un iPhone con un caricabatterie per iPad fornisce risultati che dipendono dal modello di iPhone.

Mentre questo esempio si basa sostanzialmente sul modello di uscita di potenza USB 1.1 / 2.0, il concetto generale di “l'ingresso / uscita di potenza dipende dal dispositivo“È sempre lo stesso. Guarda questo video in cui un utente fa ciò che molte persone hanno similmente provato a fare nel mondo dei dispositivi Apple con diversi modelli di iPhone; tentando di caricare più velocemente un iPhone 5 utilizzando un caricabatterie per iPad 4 12W / 2.4A (gli iPhone in genere vengono forniti con un caricabatterie 5W / 1A). Il risultato finale nel video è che mostra che un iPhone 5 si caricherà solo alla velocità prevista (solo 1A).

Tieni presente che il video collegato sopra è rilevante per i modelli di iPhone 5s e inferiori. Si scopre, secondo questo video, che l'iPhone 6 e 6s possono sopportare più energia che fluisce verso di loro, quindi invece di disegnare lo standard 1A quando collegato al caricatore dell'iPad, possono assorbire tra 1,2A e 1,3A. Una piccola accelerazione nella ricarica.

Le specifiche di alimentazione USB 3.0

Per quanto riguarda il potenziale di uscita di potenza USB 3.0 (secondo le specifiche di erogazione di energia USB 3.0), questa è la potenza potenziale in uscita per i connettori USB 3.0:

  • Profilo 1: 5 V @ 2 A (10 W)
  • Profilo 2: 5 V @ 2 A, 12 V @ 1,5 A (18 W)
  • Profilo 3: 5V @ 2A, 12V @ 3A (36W)
  • Profilo 4: 5 V a 2 A, 12 V, 20 V a 3 A (60 W)
  • Profilo 5: 5 V a 2 A, 12 V, 20 V a 5 A (100 W)

Guardando quella specifica, sembra che puoi alimentare quasi tutto al mondo con USB 3.0! Evviva! Butta via tutti quei caricabatterie proprietari. Ma aspetta e guarda di nuovo. Tale potenziale di alimentazione dipende tutto dal dispositivo che si desidera connettere e dall'alimentazione con USB 3.0. Come afferma la specifica, richiede nuovi cavi; tutto deve essere USB 3.0 per requisiti di alimentazione superiori a 1,5 A o superiori a 5 V. Quindi non puoi aspettarti di collegare semplicemente un cavo USB 1.1 / 2.0 di base a una porta USB 3.0 e ottenere più potenza dall'impostazione.

Le specifiche del cavo USB 3.0

Inoltre, il cavo USB stesso svolge un ruolo solo quando si utilizzano dispositivi USB 3.0 che possono quindi negoziare le specifiche di alimentazione USB 3.0. I cavi USB 1.1 / 2.0 hanno quattro derivazioni mentre i cavi USB 3.0 hanno otto derivazioni. Ecco una bella tabella che mostra in che modo i cavi USB 3.0 differiscono dai cavi USB 1.1 / 2.0:

volontà-a-usb-2-0-device-carica-veloce-se-collegato-in-a-usb-3-0-port-01


Hai qualcosa da aggiungere alla spiegazione? Audio disattivato nei commenti. Vuoi leggere altre risposte da altri utenti esperti di Stack Exchange? Dai un'occhiata al thread completo di discussione qui.