spot_img
More
    spot_img
    HomeTecnologiaTecnologia DigitaleCosa succede ai tuoi giochi digitali quando muori?

    Cosa succede ai tuoi giochi digitali quando muori?

    -

    Steam Game Library con titoli assortiti
    Jason Fitzpatrick / How-To Geek
    Navigare nel futuro dei nostri beni online dopo la morte è una questione importante. Nonostante gli ostacoli legali, la realtà pratica suggerisce che le nostre librerie di giochi digitali possono continuare a vivere. Bilanciando praticità e legalità, strumenti come gestori di password o Inactive Account Manager di Google possono contribuire a garantire la sopravvivenza della nostra eredità di gioco digitale.

    Gli scaffali dei giochi fisici sono stati sostituiti da quelli digitali per la maggior parte delle persone. A differenza dei giochi digitali, i giochi fisici hanno semplici regole di proprietà. Se è nelle tue mani, è tuo. Questo fa sorgere la domanda: una volta che te ne sei andato, è sparito anche il tuo scaffale di giochi virtuali?

    Puoi trasferire i tuoi giochi ad amici e familiari?

    La risposta, frustrante, è complicata. I contenuti digitali, come i giochi, sono solitamente legati ai contratti di licenza con l’utente finale (EULA). Questi EULA vietano quasi universalmente il trasferimento di risorse digitali.

    IMPARENTATO: Giochi fisici vs. giochi digitali: dovresti acquistare giochi fisici?

    A titolo illustrativo, secondo l’Accordo di sottoscrizione di Steam:

    Hai il diritto di utilizzare i Contenuti e i Servizi per il tuo uso personale, ma non sei autorizzato a: (i) vendere, concedere un diritto di garanzia o trasferire riproduzioni dei Contenuti e dei Servizi ad altre parti in alcun modo, né a noleggiare , affittare o concedere in licenza i Contenuti e i Servizi ad altri…

    IMPARENTATO: Cosa succede alla tua proprietà digitale quando un’azienda fallisce?

    Allo stesso modo, i Termini di servizio di PlayStation Network di Sony fanno eco a questo, affermando:

    Non puoi vendere, acquistare, scambiare o trasferire il tuo ID online, Account o qualsiasi accesso personale ai Servizi PSN attraverso qualsiasi mezzo o metodo, incluso l’uso di siti web.

    Studia il contratto di abbonamento o i termini di servizio di qualsiasi altro servizio di consegna di giochi, grande o piccolo, e probabilmente troverai una formulazione simile. I giochi che acquisti tramite il servizio sono per te e solo per te. Semplicemente non ci sono disposizioni per qualcuno che erediti la tua vasta libreria di Steam.

    In pratica, nessuno sta controllando se sei morto

    Sebbene l’ambiente legale che circonda i trasferimenti di giochi digitali sia complesso e proibitivo, la realtà pratica è diversa. Finché qualcuno ha accesso alle credenziali del tuo account, può accedere e giocare ai tuoi giochi digitali. Ciò significa effettivamente che i tuoi giochi digitali potrebbero potenzialmente sopravviverti.

    IMPARENTATO: Cosa succede ai tuoi account online quando muori?

    Servizi come Steam o PlayStation Network non scansionano i necrologi e li incrociano con i loro account utente. Inoltre, queste piattaforme non hanno un modo concreto per verificare se il titolare dell’account o qualcun altro stia utilizzando l’account, dato che possiedono le credenziali di accesso corrette.

    Come puoi lasciare le credenziali dietro?

    Lasciarsi alle spalle la propria eredità di gioco digitale implica bilanciare praticità e legalità. In termini rigorosi, la condivisione delle credenziali del tuo account viola i termini di servizio della maggior parte dei fornitori di giochi digitali. Tuttavia, data la mancanza di applicazione pratica di questi termini, puoi scegliere di lasciare le istruzioni per accedere alle tue biblioteche digitali dopo la tua prematura scomparsa. Dopotutto, la possibilità di condividere la tua vasta biblioteca con i tuoi eredi è meglio di nessuna possibilità.

    Il primo passo è creare un elenco completo dei tuoi account e delle credenziali associate. Queste informazioni potrebbero essere archiviate in un gestore di password sicuro o come documento fisico in un luogo sicuro: ci sono molti buoni motivi per utilizzare un gestore di password e questo è sicuramente uno di questi. Successivamente, è fondamentale garantire che queste informazioni siano accessibili dopo la tua morte. Amici fidati, familiari o persino documentazione legale nel tuo testamento possono facilitare questo.

    Un’altra soluzione per lasciare le credenziali è l’utilizzo di servizi come Inactive Account Manager di Google. Questo servizio ti consente di impostare un periodo di inattività, trascorso il quale Google invierà i dati del tuo account a contatti fidati o li cancellerà, in base alle tue preferenze. Anche se questo non si rivolge direttamente agli account di gioco, potresti usarlo come un modo sicuro per lasciare i dettagli dell’account per le tue piattaforme di gioco.

    IMPARENTATO: Quando Google eliminerà i dati negli account inattivi?

    Tuttavia, qui è necessaria una parola di cautela. La condivisione delle credenziali dell’account, in particolare per gli account collegati a metodi di pagamento memorizzati o informazioni personali, può essere rischiosa. Sarebbe anche prudente consultare un avvocato per garantire che le tue azioni siano conformi alle leggi locali e non portino a ripercussioni indesiderate per i tuoi beneficiari.

    Il passaggio dai giochi fisici alle librerie interamente digitali significa che presto dovremo capire cosa succede con la proprietà digitale. I giochi fisici hanno reso discutibile la questione della proprietà in passato, ma ora quegli stessi accordi di licenza possono effettivamente essere applicati da vetrine di giochi digitali centralizzate. Condivido gli account dei videogiochi con la mia famiglia e odio pensare che la (non insignificante) quantità di denaro che ho speso in giochi digitali nel corso degli anni per far divertire tutti noi, svanirà improvvisamente dopo l’orso di quell’indovino la previsione dell’attacco si avvera.

    I migliori gestori di password del 2023


    Miglior gestore di password in assoluto
    1Password

    Miglior gestore di password gratuito
    Bitwarden

    Miglior combinazione di gestore di password e VPN
    Dashlan

    Miglior gestore di password per le aziende
    NordPass

    Miglior gestore di password offline
    KeePassXC

    Related articles

    Stay Connected

    0FansLike
    0FollowersFollow
    0FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe
    spot_img

    Latest posts