Samsung Galaxy S7 è dotato di un intelligente sistema di raffreddamento a liquido

0
8

Samsung ha presentato S7 e S7 Edge questa settimana all’evento MWC tenutosi a Barcellona. Galaxy S7 è dotato di un intelligente sistema di raffreddamento a liquido che può raffreddare il dispositivo per proteggerlo dal surriscaldamento.

Samsung Galaxy S7 è dotato di un intelligente sistema di raffreddamento a liquido

Di solito, gli smartphone si raffreddano naturalmente quando smettiamo di usarli per un po’, ma Galaxy S7 ha qualcosa di unico e affascinante. Ha il sistema di raffreddamento a liquido collegato nel nuovissimo S7 che impedisce il surriscaldamento del dispositivo.

“Il vicepresidente senior della strategia di prodotto di Samsung, Justin Denison, all’annuncio del MWC, ha etichettato questo sistema di raffreddamento a liquido come aria condizionata per il telefono. Ha inoltre affermato: “C’è un tubo contenente un liquido che vaporizza ad alte temperature e poi si condensa a basse temperature”.

La procedura per il sistema di raffreddamento dell’S7 è piuttosto interessante in quanto il liquido assorbe il calore presente nel processore del dispositivo dove viene vaporizzato. Il vapore che trattiene il calore passa attraverso il tubo lontano dall’origine effettiva del calore e poi si condensa nuovamente in un liquido dove il calore viene disperso.

Questo nuovissimo sistema di raffreddamento protegge i componenti importanti del dispositivo come il processore poiché il surriscaldamento può danneggiare i componenti del dispositivo che non possono essere riparati.

Inoltre, nell’iPhone di Apple, spegne automaticamente il dispositivo se rileva che il dispositivo è vicino al surriscaldamento. Protegge i componenti presenti all’interno dal surriscaldamento.

Quindi, questa è davvero una buona notizia per i giocatori o per coloro che usano i telefoni cellulari più spesso poiché ora non dovranno preoccuparsi del surriscaldamento del dispositivo. Se ti è piaciuto questo articolo, sentiti libero di condividerlo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here