Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi I mancini sono più intelligenti?

I mancini sono più intelligenti?

0
6

Getty Images

L’idea che i mancini siano più intelligenti dei giusti circola da tempo.

Mentre alcuni studi hanno suggerito che potrebbe esserci un legame tra mancino e un QI più alto, altri hanno dimostrato che le persone destrorse possono effettivamente avere il vantaggio.

Ecco cosa dice la ricerca quando si tratta di mancini e QI.

Una storia di mancini

I mancini, noti anche come “mancini” e “mancini”, costituiscono circa il 10 per cento della popolazione.

Famosi mancini

Alcuni mancini famosi includono grandi menti, come:

  • filosofo Aristotele
  • Imperatore francese Napoleone Bonaparte
  • la leggenda del baseball Babe Ruth
  • L’artista rinascimentale Leonardo DaVinci
  • l’ex presidente Barack Obama
  • Il fondatore di Microsoft Bill Gates
Healthline

Storicamente, i mancini sono stati visti e trattati come emarginati. Nel Medioevo, i mancini temevano di essere accusati di stregoneria.

Ancora all’inizio del XX secolo, molti educatori negli Stati Uniti hanno costretto i mancini a “riqualificare” le loro tendenze naturali per diventare destrimani.

Gli scienziati pensavano anche che la mano sinistra fosse dovuta a danni cerebrali minori nelle prime fasi dello sviluppo.

Questi miti sono stati sfatati nel corso degli anni e alcuni hanno affermato che essere mancini è in realtà associato a un’intelligenza superiore.

Sebbene l’affermazione sia intrigante, la letteratura medica rivela risultati inconcludenti.

Cosa dice la ricerca?

La convinzione che la manualità sia associata all’intelligenza esiste da secoli.

La ricerca sembra supportare entrambi i lati dell’argomento. Ecco cosa hanno dimostrato gli studi a favore e contro l’idea che il mancino abbia qualcosa a che fare con l’intelligenza.

Le persone destrorse sono più intelligenti?

Uno studio del 2010 nel Journal of the International Neuropsychological Society ha rivelato che i destrimani forti sembravano avere prestazioni leggermente migliori nei test cognitivi rispetto ai mancini.

Uno studio del 2015 su Neuroscience & Biobehavioral Reviews ha esaminato cinque meta-analisi che includevano dati su oltre 16.000 individui. Non hanno trovato differenze nei livelli di QI tra le persone mancine e destrorse, ma i mancini sembravano avere maggiori probabilità di avere una disabilità intellettiva.

Tuttavia, questo studio ha indicato che anche le persone che erano intellettualmente dotate o che seguivano uno sviluppo tipico avevano la stessa probabilità di essere mancine.

Uno studio in Neuroscienze e revisioni bio-comportamentali ha esaminato 18 studi che misurano i punteggi completi del QI di oltre 20.000 partecipanti.

Sebbene i dati suggerissero che le persone destrorse avevano punteggi QI leggermente più alti rispetto ai mancini, gli scienziati hanno notato che le differenze di intelligenza tra persone destre e mancine erano complessivamente trascurabili.

I mancini sono più intelligenti?

Altri studi hanno scoperto che i mancini sembrano avere il sopravvento quando si tratta di intelligenza.

Uno studio del 2007 nel Journal of the Indian Academy of Applied Psychology ha rilevato che, su 150 soggetti, i partecipanti mancini avevano una probabilità significativamente maggiore di ottenere risultati migliori in un test di intelligenza rispetto ai destrimani. Anche i destrimani hanno impiegato più tempo per completare il test.

Un altro studio sulla rivista Brain nel 2019 ha rivelato che ci sono differenze genetiche tra mancini e destrimani.

Esaminando i dati su circa 400.000 persone, gli scienziati hanno scoperto che gli emisferi destro e sinistro del cervello erano meglio collegati e più coordinati nelle regioni che coinvolgono il linguaggio nelle persone mancine.

Questi tratti suggeriscono che gli individui mancini possono avere capacità verbali superiori.

Cos’altro dovrei sapere sulla manualità?

La mano, o preferenza della mano, è la tendenza a sentirsi più a proprio agio e abili quando si usa una mano sull’altra per eseguire compiti.

Sebbene la mano destra e la mano sinistra siano ben note, ci sono anche alcune variazioni meno comuni, tra cui:

  • Mano mista: favorire mani diverse a seconda del compito
  • Ambidestro: può eseguire compiti allo stesso modo con entrambe le mani

Influenze sulla manualità

Gli scienziati ritengono che la tua preferenza per la mano sia una caratteristica complessa influenzata da molti fattori, tra cui:

  • genetica
  • ambiente
  • possibilità casuale

La preferenza della mano si sviluppa prima della nascita e diventa più evidente durante la prima infanzia e per tutta la vita.

I ricercatori ritengono che la preferenza della mano possa avere a che fare con le differenze di sviluppo tra l’emisfero destro e sinistro del cervello. L’emisfero destro controlla il movimento sul lato sinistro del corpo, mentre l’emisfero sinistro controlla il movimento sul lato destro del corpo.

Studi recenti hanno anche suggerito che più geni, forse anche vicini a 40, sono correlati alla preferenza della mano.

I figli di genitori mancini hanno maggiori probabilità di essere mancini rispetto ai figli di genitori destrimani. Ma poiché i mancini sono relativamente rari, la maggior parte dei figli di genitori mancini sono destrimani.

Anche le influenze culturali, l’ambiente e le esposizioni prenatali possono svolgere un ruolo nel determinare la manualità.

Cos’altro dovrei sapere sull’intelligenza?

L’intelligenza può essere definita in molti modi diversi.

In psicologia, ad esempio, l’intelligenza può essere descritta come in possesso di uno o di una combinazione dei seguenti attributi:

  • un livello di abilità più elevato, come il ragionamento astratto, la risoluzione dei problemi o il processo decisionale
  • Capacità di apprendimento
  • conoscenza emotiva
  • creatività
  • adattamento

Esistono diverse teorie dell’intelligenza e modi per misurarla, inclusi i ben noti test del quoziente di intelligenza (QI).

Sebbene alcuni esami possano fornire informazioni utili, non sono l’unico modo per valutare l’intelligence o convalidare questa complessa etichetta.

Ci sono altri tratti associati al mancino?

Alcune ricerche hanno dimostrato che i mancini possono avere maggiori probabilità di sviluppare determinate condizioni, tra cui:

  • morbo di Parkinson
  • schizofrenia
  • tumore al seno
  • disturbo post-traumatico da stress (PTSD)
  • difficoltà di apprendimento, come la dislessia

Ma altri studi rivelano che i mancini potrebbero avere un vantaggio in alcune aree.

La ricerca mostra che le persone mancine possono avere un minor rischio di sviluppare ulcere e artrite. Possono anche riprendersi più rapidamente dagli ictus.

Un vecchio articolo sull’American Journal of Psychology suggerisce che i mancini possono essere più bravi nel pensiero divergente, un processo di pensiero utilizzato per generare idee creative.

Il vantaggio mancino

Gli studi hanno anche suggerito che i mancini eccellono atleticamente, a volte soprannominato il “vantaggio mancino”.

Sebbene solo il 10% circa della popolazione generale sia composta da mancini, questi sono sovrarappresentati in alcuni sport d’élite.

Healthline

Come faccio a sapere se sono mancino?

La preferenza della mano è altamente soggettiva e personale. La maggior parte delle persone determina la propria manualità durante l’infanzia, a volte con l’aiuto di un genitore o di una persona che si prende cura di lui.

Ma se non sei sicuro di essere un mancino o un giusto, poniti questa domanda: quale mano esegui maggior parte attività con, non solo la scrittura?

Se ti capita di usare una mano per circa la metà delle attività e l’altra per l’altra metà, potresti essere ambiguo.

Il cibo da asporto

Sebbene ci siano curiose differenze tra mancini e righties, un livello di intelligenza più alto probabilmente non è uno di questi.

Molti studi mostrano risultati contrastanti quando esaminano questo complicato collegamento, portando i ricercatori a concludere che le persone mancine non sono più intelligenti delle loro controparti destrorse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here