Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cos'è un K-Hole, esattamente?

Cos'è un K-Hole, esattamente?

0
1289

La ketamina cloridrato, nota anche come Special K, Kit-Kat o semplicemente K, appartiene a una classe di farmaci chiamati anestetici dissociativi. Questi farmaci, che includono anche protossido di azoto e phencyclidine (PCP), separano la percezione dalla sensazione.

La ketamina è stata creata per essere un anestetico. I medici lo usano ancora per l'anestesia generale in determinate circostanze. Il Food and Drug Administration (FDA) recentemente ha anche approvato un farmaco quasi identico, esketamina, per la depressione resistente al trattamento.

Le persone lo usano anche a scopo ricreativo per l'effetto floaty che fornisce a piccole dosi.

A dosi più elevate, può produrre effetti dissociativi e allucinogeni, che sono collettivamente chiamati K-hole o K-holing. A volte, questi effetti possono manifestarsi anche in dosi minori, anche se assunto come prescritto.

Come ci si sente?

Le persone descrivono un buco K come un'esperienza fuori dal corpo. È un'intensa sensazione di essere separato dal tuo corpo.

Alcuni dicono che sembra che si stiano sollevando sopra il loro corpo. Altri lo descrivono come teletrasportato in altri luoghi o con sensazioni di "fusione" nei loro dintorni.

Per alcuni l'esperienza K-hole è divertente. Altri lo trovano spaventoso e lo confrontano con un'esperienza di pre-morte.

Diverse cose possono influenzare il modo in cui si sperimenta un buco K, compreso quanto si prende, se lo si mescola con alcool o altre sostanze e l'ambiente circostante.

In generale, gli effetti psicologici di un buco K possono includere:

  • sentimenti di distacco o dissociazione da te stesso e da ciò che ti circonda
  • panico e ansia
  • allucinazioni
  • paranoia
  • cambiamenti nella percezione sensoriale, come immagini, suono e tempo
  • confusione
  • disorientamento

Gli effetti fisici possono essere piuttosto snervanti anche per alcune persone. Quando ti trovi in ​​un buco K, l'intorpidimento può rendere difficile, se non impossibile, parlare o muoverti. Non a tutti piace questo sentimento di impotenza.

Altri effetti fisici possono includere:

  • vertigini
  • nausea
  • movimento non coordinato
  • cambiamenti nella pressione sanguigna e nella frequenza cardiaca

Ognuno è diverso, quindi è impossibile prevedere come andrà a finire l'esperienza per una persona.

Quando iniziano gli effetti?

La velocità con cui entra in azione dipende da come la usi. Si trova più spesso in polvere e sbuffato. Può anche essere assunto per via orale o iniettato nel tessuto muscolare.

Cronologia degli effetti

In generale, gli effetti della chetamina si manifestano all'interno di:

  • 30 secondi a 1 minuto se iniettato
  • 5 a 10 minuti se sbuffato
  • 20 minuti se ingerito

Ricorda, ognuno reagisce in modo diverso. Potresti avvertire gli effetti prima o poi di altri.

Quanto può durare?

Gli effetti della ketamina in genere durano da 45 a 90 minuti a seconda della dose. Per alcune persone, secondo il National Institute on Drug Abuse (NIDA), gli effetti possono durare per diverse ore o addirittura giorni.

Perché succede?

La ketamina blocca il glutammato, un neurotrasmettitore nel cervello. A sua volta, questo blocca i segnali tra la tua mente cosciente ad altre parti del tuo cervello. Ciò si traduce nella sensazione dissociativa di essere separati da te stesso e dal tuo ambiente.

Ci sono dei rischi?

Usare la ketamina o entrare in un buco K comporta dei rischi, alcuni dei quali gravi.

Tieni presente che non tutti hanno una buona esperienza con la ketamina, anche a basse dosi o se assunto come prescritto da un medico. E avere una brutta esperienza può comportare alcuni sintomi fisici e mentali piuttosto scomodi.

Questi possono includere:

  • paranoia
  • panico estremo
  • allucinazioni
  • perdita di memoria a breve termine

Se utilizzato in dosi elevate o frequentemente, i rischi includono:

  • vomito
  • problemi di memoria a lungo termine
  • dipendenza
  • problemi urinari, tra cui cistite e insufficienza renale
  • insufficienza epatica
  • battito cardiaco lento
  • respirazione lenta
  • morte per overdose

Essere in una buca K comporta anche dei rischi. Quando ti trovi in ​​una buca K, potresti non essere in grado di muoverti o parlare. Se provi a muoverti, l'intorpidimento può farti cadere e questo può ferire te stesso o qualcun altro.

Entrare in un buco K può anche causare una agitazione violenta di una persona, mettendo se stesso e gli altri a rischio di danno.

Inoltre, mentre ti trovi in ​​una buca K, le persone intorno a te potrebbero non essere in grado di dire se sei in difficoltà e hai bisogno di aiuto.

C'è un modo per farlo in sicurezza?

Non proprio. Non c'è modo di garantire un'esperienza perfettamente sicura con la ketamina se la si utilizza al di fuori della supervisione del medico. E rispetto ad alcuni altri farmaci, gli effetti della ketamina possono essere estremamente imprevedibili.

Suggerimenti per la riduzione del danno

Ancora una volta, non esiste un modo veramente sicuro per usare la ketamina in modo ricreativo o entrare in un buco K. Ma se lo utilizzerai, questi suggerimenti potrebbero aiutarti a evitare o ridurre al minimo determinati rischi:

  • Sai cosa stai prendendo. La ketamina è una sostanza controllata che può essere difficile da ottenere. Di conseguenza, esiste la possibilità che ciò che ritieni sia la chetamina sia in realtà un farmaco contraffatto che contiene altre sostanze. I kit di test antidroga possono confermare cosa c'è nella pillola o polvere.
  • Non mangiare per un'ora o due prima di prenderlo. La nausea è un effetto collaterale abbastanza comune della ketamina ed è possibile il vomito. Questo può essere pericoloso se non sei in grado di muoverti o assicurarti di stare seduto in posizione verticale. Evitare di mangiare per 1 1/2 o 2 ore prima per ridurre i sintomi.
  • Inizia con una dose bassa. Non puoi prevedere in che modo un farmaco ti influenzerà. Inizia con la dose più bassa possibile per ridurre al minimo il rischio di una reazione potenzialmente pericolosa. Inoltre, resisti alla tentazione di dosare di nuovo fino a quando non avrai dato alla droga un sacco di tempo per dare il via.
  • Non usarlo regolarmente. La ketamina comporta un alto rischio di dipendenza e dipendenza (ne parleremo più avanti).
  • Scegli un'impostazione sicura. Alte dosi o essere in un buco K possono creare confusione e rendere difficile per te muoverti o comunicare, mettendoti in una posizione vulnerabile. Per questo motivo, la ketamina viene spesso utilizzata come farmaco stupro per data. Se lo usi, assicurati di trovarti in un luogo sicuro e familiare.
  • Non farlo da solo. Nessuno può prevedere in che modo un farmaco li influenzerà, anche se lo hanno già preso in precedenza. Avere un amico con te Idealmente, questa persona non utilizzerà la ketamina con te ma ha familiarità con i suoi effetti.
  • Pratica l'igiene sicura. Una buona igiene è importante per ridurre il rischio di infezione o lesioni. Se sbuffi di ketamina, fallo su una superficie pulita con qualcosa di sterile (cioè non una banconota da un dollaro arrotolata). Risciacqua il naso con acqua quando hai finito. Se si inietta ketamina, utilizzare un ago nuovo e sterile e non condividere mai gli aghi. La condivisione degli aghi ti mette a rischio di epatite B, C e HIV.
  • Non mescolarlo. L'assunzione di ketamina con alcool, altre droghe ricreative o farmaci da prescrizione può causare interazioni pericolose. Se hai intenzione di usare la ketamina, evita di mescolarla con altre sostanze. Se prendi farmaci da prescrizione, è meglio evitare di usare completamente la ketamina.
  • Abbi cura di te dopo. Gli effetti principali della ketamina possono svanire rapidamente, ma ognuno è diverso. Alcune persone sperimentano effetti sottili per ore o giorni dopo averlo preso. Mangiare bene, rimanere idratati e fare esercizio fisico può aiutarti a sentirti meglio.

Healthline non approva l'uso di sostanze illegali e riconosciamo che l'astenersi da esse è sempre l'approccio più sicuro.

Tuttavia, crediamo nel fornire informazioni accessibili e accurate per ridurre i danni che possono verificarsi durante l'utilizzo. Se tu o qualcuno che conosci potresti avere problemi con l'uso di sostanze, ti consigliamo di saperne di più e di consultare un professionista per ottenere ulteriore supporto.

Come riconosco un sovradosaggio?

Essere in un buco K è un'esperienza intensa. Potresti confondere alcune di quelle intense sensazioni per un sovradosaggio. Conoscere i segni e i sintomi del sovradosaggio è importante in modo da sapere quando tu o qualcun altro ha bisogno di aiuto.

Segni e sintomi di overdose di chetamina

Cerca un aiuto immediato se tu o qualcun altro stai vivendo:

  • vomito
  • battito cardiaco irregolare
  • alta pressione sanguigna
  • respirazione lenta o ridotta
  • dolore al petto
  • allucinazioni
  • perdita di conoscenza

Se non sei sicuro che i sintomi siano quelli di un buco K o di un sovradosaggio, fai attenzione.

Chiama il 911 o i servizi di emergenza locali. Assicurati di dire loro che è stata presa la ketamina. Conservare queste informazioni dai soccorritori potrebbe impedire a qualcuno di ottenere le cure di cui hanno bisogno, causando danni a lungo termine o persino la morte.

Sono preoccupato per il mio uso: come posso ottenere aiuto?

La ketamina ha un alto potenziale di dipendenza e dipendenza, specialmente se usata ad alte dosi o frequentemente.

Ecco alcuni segni che l'uso di ketamina potrebbe svilupparsi da una dipendenza in una dipendenza:

  • È necessaria una dose più elevata per ottenere l'effetto che si stava ottenendo in precedenza.
  • Non puoi smettere di prenderlo anche se sta influenzando negativamente la tua vita, come con il lavoro, le relazioni o le finanze.
  • Lo usi come un modo per far fronte a sentimenti di infelicità o stress.
  • Hai voglie di droga e dei suoi effetti.
  • Provi sintomi di astinenza quando vai senza di essa, come sentirsi fatiscente o traballante.

Se sei preoccupato per l'uso di ketamina, hai alcune opzioni per ottenere supporto:

  • Parla con il tuo medico principale. Sii aperto e onesto con loro sul tuo uso di ketamina. Le leggi sulla riservatezza dei pazienti impediscono loro di segnalare queste informazioni alle forze dell'ordine.
  • Chiama l'helpline nazionale di SAMHSA al numero 800-662-HELP (4357) o usa il localizzatore di trattamenti online.
  • Trova un gruppo di supporto attraverso il Progetto gruppo di supporto.