Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Ci sono beta-bloccanti naturali?

Ci sono beta-bloccanti naturali?

0
471

I beta-bloccanti sono un tipo di farmaco comunemente usato per trattare la pressione alta, il battito cardiaco irregolare, l'ansia e altre condizioni.

I beta-bloccanti bloccano gli effetti dell'epinefrina (adrenalina) e questo fa battere il cuore più lentamente e abbassa la pressione sanguigna.

Alcuni alimenti, erbe e integratori possono anche fungere da "beta-bloccanti" naturali aiutando ad abbassare la pressione sanguigna in modo naturale.

Esploriamo 11 beta-bloccanti naturali e i rischi dell'utilizzo di queste alternative naturali.

Cosa trattano i beta-bloccanti?

I beta-bloccanti possono essere prescritti per trattare molte condizioni mediche come:

  • Alta pressione sanguigna (ipertensione). I beta-bloccanti rallentano la frequenza cardiaca e bloccano gli ormoni che fanno pompare il cuore più velocemente.
  • Attacco di cuore. I beta-bloccanti vengono utilizzati dopo un infarto per rallentare l'attività del cuore.
  • Insufficienza cardiaca e dolore toracico. I beta-bloccanti sono prescritti per l'insufficienza cardiaca perché riducono gli ormoni che causano sintomi di insufficienza cardiaca.
  • Battito cardiaco irregolare (aritmia). Sebbene i beta-bloccanti non siano i farmaci di prima scelta, possono aiutare a rallentare il cuore durante un'aritmia.
  • Ipertiroidismo. I beta-bloccanti possono essere prescritti per rallentare la frequenza cardiaca causata da una ghiandola tiroidea iperattiva (ipertiroidismo).
  • Ansia. I beta-bloccanti possono essere prescritti off-label per l'ansia per aiutare a ridurre gli effetti a breve termine dell'adrenalina rilasciata nel corpo a causa dell'ansia.
  • Emicrania. I beta-bloccanti possono aiutare a controllare alcuni dei fattori scatenanti che possono portare all'emicrania. Ciò può includere ipertensione e ormoni come l'adrenalina. Ricerca mostra che i beta-bloccanti sono un'efficace opzione di trattamento per l'emicrania.

11 opzioni di beta-bloccanti naturali

Numerosi alimenti, erbe e integratori possono agire come "beta-bloccanti naturali", funzionando nel corpo come i beta-bloccanti in genere aiutano a ridurre l'infiammazione, abbassare la pressione sanguigna, alleviare l'ansia e altro ancora.

Alimenti

1. Antiossidanti

Molti frutti, verdure e alimenti a base vegetale contengono antiossidanti, che svolgono un ruolo cruciale nella prevenzione delle condizioni infiammatorie e possono anche abbassare la pressione sanguigna.

Ricerca ha dimostrato che mangiare cibi contenenti antiossidanti, come frutta e verdura fresca, può ridurre i livelli di pressione sanguigna.

2. L-arginina

L-arginina è un amminoacido che aiuta a produrre ossido nitrico (NO), che può causare l'allargamento dei vasi sanguigni e può aiutare a ridurre la pressione sanguigna.

Ricerca ha dimostrato che un aumento dei livelli di L-arginina può anche ridurre l'ipertensione nei ratti. Le fonti di L-arginina includono:

  • carne e pollame
  • Noci e semi
  • ortaggi a foglia

3. Potassio

Livelli adeguati di potassio nella dieta possono aiutare a mantenere bassi i livelli di pressione sanguigna.

Molte persone possono ottenere più che sufficiente potassio da una dieta ben bilanciata. Prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi, pesce, banane e patate sono alcune buone fonti di potassio.

Erbe aromatiche

4. Aglio (Allium sativum)

L'aglio ha una lunga storia di utilizzo come potente antiossidante e antinfiammatorio. È stato studiato per molte condizioni, tra cui ipertensione e malattie cardiache.

Molti studi hanno dimostrato che l'aglio può ridurre significativamente la pressione sanguigna. Ha anche benefici simili per altre condizioni che i beta-bloccanti trattano, come le malattie cardiache.

5. Biancospino (Crataegus sp.)

Un'erba cinese tradizionale, il biancospino è usato per curare le malattie cardiovascolari.

Ricerca suggerisce che il biancospino può avere un effetto positivo sulla pressione sanguigna e sul ritmo cardiaco e può anche essere in grado di aiutare a gestire i sintomi dell'insufficienza cardiaca.

6. Indian snakeroot (Rauwolfia serpentina)

Un integratore a base di erbe tradizionale per il trattamento dell'ipertensione, Rauwolfia contiene derivati ​​del triptofano chiamati alcaloidi indolici.

Questa erba posso aiutare abbassare la pressione sanguigna riducendo la capacità del corpo di assorbire il neurotrasmettitore, la noradrenalina, che contribuisce alla risposta di lotta o fuga del corpo.

7. Riso lievito rosso (Monascus purpureus)

Un popolare integratore a base di erbe per le malattie cardiovascolari, il lievito di riso rosso contiene sostanze chiamate monacoline. Uno in particolare, la Monacolina K, funziona in modo molto simile a una statina (un farmaco che abbassa il colesterolo) ed è il composto più studiato nel riso rosso fermentato.

In uno test clinico dal 2015, i ricercatori hanno scoperto che una miscela di riso rosso fermentato e olio d'oliva è stata in grado di migliorare i profili lipidici nei partecipanti con sindrome metabolica.

Consultare il proprio medico prima di assumere il riso rosso fermentato poiché potrebbe avere effetti collaterali simili a quelli causati dalle statine. Anche, ricercatori scoperto che i livelli di monacoline nel riso con lievito rosso possono variare, quindi non c'è modo di essere sicuri di quanta monacolina sia presente in ogni singolo integratore di riso con lievito rosso.

8. Crespino (Berberis vulgaris)

Il crespino è una medicina tradizionale a base di erbe che è stata utilizzata per trattare le condizioni infiammatorie e cardiovascolari.

Nel studi sugli animali, il crespino ha abbassato la pressione sanguigna riducendo alcuni marcatori infiammatori. Poiché l'infiammazione è stata collegata all'ipertensione, il crespino può aiutare a ridurre i livelli di pressione sanguigna.

Altri integratori

9. Acidi grassi Omega-3

Questi acidi grassi sono tipi di acidi grassi polinsaturi che sono stati ampiamente studiati per il loro ruolo nella salute del cuore, tra gli altri benefici per la salute.

Questi "grassi sani" possono ridurre la pressione sanguigna, i coaguli di sangue, i depositi di placca e l'infiammazione.

Uno revisione ha dimostrato che 16 studi hanno scoperto che l'EPA e il DHA (2 tipi principali di omega-3) sono efficaci nel migliorare la funzione cardiovascolare. Gli acidi grassi Omega-3 possono anche aiutare a ridurre l'ansia anche i sintomi.

10. CoQ10 (coenzima Q10)

Questo importante composto svolge un ruolo nella produzione di energia e nella protezione antiossidante. Bassi livelli di CoQ10 sono stati collegati a varie malattie, tra cui le malattie cardiache.

Un animale studia dal 2016 ha scoperto che l'integrazione di CoQ10 potrebbe potenzialmente migliorare la pressione sanguigna nei ratti ipertesi.

11. Magnesio

Un minerale essenziale necessario per i processi metabolici come la contrazione muscolare e la regolazione del sistema nervoso, ricerca ha scoperto che bassi livelli di magnesio possono portare ad alta pressione sanguigna.

La supplementazione di magnesio può anche aiutare a ridurre i livelli di ansia.

Ci sono rischi nel provare i beta-bloccanti naturali?

Molti degli alimenti che funzionano come beta-bloccanti naturali lo fanno riducendo la pressione sanguigna e promuovendo la salute del cuore.

Ci sono pochissimi rischi nel mangiare più frutta, verdura e cibi ricchi di antiossidanti, quindi sentiti libero di includerne di più nella tua dieta.

In alternativa, la maggior parte delle vitamine e dei minerali può essere tranquillamente consumata come parte di un multivitaminico quotidiano. Tuttavia, alcuni integratori a base di erbe possono interagire negativamente con i farmaci. È importante consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi vitamina o integratore a base di erbe, soprattutto se si stanno assumendo farmaci da prescrizione.

Per la tua sicurezza, non dovresti mai smettere di prendere i tuoi beta-bloccanti o altri trattamenti senza l'approvazione del tuo medico.

Parla con il tuo medico dei cambiamenti nella nutrizione e nello stile di vita che possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna in modo naturale. Nel tempo, potresti sentirti a tuo agio nel ridurre o interrompere i beta-bloccanti.

L'asporto

I beta-bloccanti sono un farmaco comunemente prescritto per condizioni come l'ipertensione e l'ansia. Funzionano riducendo gli effetti degli ormoni di lotta o fuga sul cuore.

I beta-bloccanti naturali funzionano in modo simile riducendo la pressione sanguigna.

Molti di questi beta-bloccanti naturali possono anche migliorare la salute generale del cuore. Considera di mangiare di più o integrare con queste opzioni naturali.

Come per qualsiasi nuovo cambiamento nella dieta, consultare sempre prima il medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here