Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Artemisia: un’erbaccia con potenziale

Artemisia: un’erbaccia con potenziale

0
2

Cos’è l’artemisia?

È una tintura gialla, un repellente per insetti, un ingrediente in piatti alimentari e un possibile trattamento per condizioni che vanno dalla flatulenza all’infertilità. Non male per qualcosa che molti americani considerano un’erba nociva. È correlato all’ambrosia e può causare allergie simili all’ambrosia, il che potrebbe spiegare perché i giardinieri americani cercano di ucciderlo ogni volta che è possibile. Ma l’artemisia ottiene più rispetto in altre parti del mondo, dove è stata usata per secoli.

Un membro della famiglia delle margherite, artemisia o Artemisia vulgaris, è originario dell’Asia e dell’Europa. Può raggiungere fino a 6 piedi di altezza e ha fiori gialli o bruno-rossastri in estate. Le sue foglie hanno una peluria argentata sul lato inferiore e ha un odore simile alla salvia e un sapore leggermente amaro.

In passato, l’artemisia era venerata. I soldati romani mettevano l’artemisia nei sandali prima di marciare per allontanare la fatica. Si pensava anche di proteggere le persone dagli animali selvatici e dagli spiriti maligni. Le persone lo mettevano sotto i cuscini per indurre sogni vividi e lo piantavano intorno alle loro case e ai giardini per respingere le tarme.

A cosa serve l’artemisia?

Moxibustione

Nella medicina tradizionale asiatica, l’artemisia o l’assenzio vengono utilizzati in un processo chiamato moxibustione. Le foglie di artemisia o di assenzio vengono formate in bastoncini o coni delle dimensioni e della forma di un sigaro, quindi bruciate su o sopra un punto di agopuntura per rilasciare energia.

La moxibustione è praticata da più di 3.000 anni in Cina e i sostenitori affermano che può rafforzare e riscaldare il sangue e l’energia vitale e curare infiammazioni e tumori. Questo studio mostra come il fumo di moxa possa migliorare il sistema nervoso autonomo e indurre un effetto rilassante sul corpo.

La moxibustione è anche usata per trattare i crampi mestruali e per aiutare un bambino in posizione podalica a girare. Secondo questo studia, la pratica sembra aumentare i movimenti fetali, aiutando il bambino a girare in una normale posizione a testa in giù, o cefalica. Tuttavia, gli autori concludono che sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la reale efficacia della moxibustione.

Altri usi

L’artemisia può anche essere utilizzata per stimolare il ciclo mestruale delle donne. Può provocare mestruazioni ritardate e in passato veniva utilizzato per indurre aborti. Si consiglia alle donne in gravidanza e in allattamento di evitare l’erba a causa di questo potenziale rischio.

Nelle pratiche erboristiche europee e americane, l’artemisia è usata per trattare problemi di stomaco e intestinali come:

  • colica
  • gas
  • diarrea
  • stipsi

Serve anche per facilitare:

  • mal di testa
  • sangue dal naso
  • brividi
  • febbre
  • problemi ai nervi
  • insonnia

Alcuni che lo usano affermano anche che ha proprietà antibatteriche e antimicotiche, ma queste affermazioni rimangono non studiate.

Quali sono gli effetti collaterali dell’artemisia?

L’artemisia può causare reazioni allergiche che portano a starnuti e sintomi correlati ai seni e può causare dermatiti da contatto o eruzioni cutanee in alcune persone.

Negli Stati Uniti, l’artemisia viene venduta come integratore alimentare e preparazione omeopatica ed è considerata sicura per la maggior parte delle persone. Tuttavia, le persone con allergie a quanto segue dovrebbero evitarlo:

  • Pesche
  • mele
  • sedano
  • carote
  • girasoli
  • molte altre piante

Come viene utilizzata l’artemisia?

L’artemisia è disponibile come:

  • foglie secche
  • estratti
  • tinture
  • pillole

Può anche essere usato come impiastro o pasta. È anche disponibile come incenso a base di erbe, ma molte città e stati degli Stati Uniti hanno messo fuori legge questi prodotti.

Non ci sono dosi sicure o efficaci dimostrate di artemisia e si raccomanda che i bambini non lo usino.

Artemisia negli alimenti

In Europa, l’artemisia veniva utilizzata per aromatizzare la birra prima della coltivazione del luppolo. È anche usato come condimento per pesce e carne, inclusa la tradizionale oca natalizia tedesca.

L’artemisia è anche usata come aromatizzante in piatti cinesi, coreani e giapponesi. In Giappone è usato nei dolci e in diversi tipi di gallette di riso, e in Corea è un ingrediente di frittelle, zuppe e insalate.

prospettiva

L’artemisia è stata utilizzata per le sue proprietà medicinali e negli alimenti per migliaia di anni. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, gli studi dimostrano che è utile nel processo di moxibustione trattare il sistema nervoso e aiutare con un parto podalico. È anche usato per alleviare i crampi mestruali e per stimolare il ciclo mestruale di una donna e anche per trattare vari problemi gastrointestinali.

Parla prima con il tuo medico o qualcuno addestrato in erboristeria se vuoi provare l’artemisia come approccio sanitario complementare. Assicurati di parlare loro di eventuali allergie, poiché alcune persone potrebbero essere allergiche all’artemisia. Le informazioni sulle credenziali e sulle licenze degli erboristi sono disponibili sul sito web del Centro nazionale per la salute complementare e integrativa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here