Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 6 sintomi della menopausa che non devi accettare normalmente

6 sintomi della menopausa che non devi accettare normalmente

0
59

Panoramica

La menopausa segna la fine permanente del ciclo mestruale. Le donne hanno ufficialmente raggiunto questo stadio nella vita dopo essere passate un anno senza un periodo. Negli Stati Uniti, l'età media in cui una donna raggiunge la menopausa è di 51 anni.

La menopausa può essere un momento di emozioni contrastanti. Mentre alcune donne accolgono con favore la fine del loro ciclo mestruale, la menopausa può anche portare con sé alcuni sintomi fisici indesiderati. La buona notizia è che ci sono molti modi per gestire i cambiamenti fisici e mentali che si verificano durante questo periodo della tua vita.

Ecco sei sintomi della menopausa che non devi accettare come nuova normalità.

1. Sesso doloroso

Anche se non ti aspetti che la menopausa sia una passeggiata nel parco, un sintomo che potrebbe prenderti alla sprovvista è il sesso doloroso (dispareunia). Durante questa transizione verso la menopausa, non è raro avere dolore prima, durante o subito dopo il rapporto sessuale. L'intensità può variare dal dolore solo alla penetrazione, a una sensazione di bruciore profondo o pulsante che dura per ore dopo la penetrazione.

La menopausa è associata ad atrofia vulvare e vaginale (VVA), una condizione che provoca secchezza e assottigliamento delle pareti vaginali a causa di una caduta di estrogeni. Sia la secchezza che il diradamento possono mettere a disagio la penetrazione e il sesso.

Ma non devi frenare la tua vita sessuale. L'uso della lubrificazione vaginale da banco può rendere più confortevole la penetrazione e il sesso.

Se stai ancora avvertendo dolore, parla con il tuo medico dei trattamenti di prescrizione. Possono prescrivere farmaci per alleviare la secchezza vaginale come una crema di estrogeni vaginali a basso dosaggio o una supposta di estrogeni.

Puoi anche apportare modifiche alla tua vita sessuale. Più preliminari possono stimolare la lubrificazione naturale e portare a meno dolore e più divertimento durante il sesso. Ciò comporta più toccanti, coccole o baci prima della penetrazione effettiva.

2. vampate di calore

Le vampate di calore più comunemente iniziano a causa della menopausa, probabilmente a causa di cambiamenti ormonali. Alcune donne possono continuare a sperimentarle per più di 10 anni.

Le vampate di calore possono sembrare calore improvviso o diffusione di calore sul tuo corpo che colpisce principalmente la parte superiore del corpo e del viso. I segni comprendono arrossamento del viso o arrossamento, sudorazione eccessiva e battito cardiaco accelerato.

La frequenza e l'intensità delle vampate di calore differiscono da donna a donna. Le vampate di calore possono durare per alcuni secondi o fino a diversi minuti. Potresti anche sperimentare sudorazioni notturne che rendono difficile dormire bene.

Un modo per alleviare le vampate di calore è considerare la terapia ormonale a basso dosaggio. Alcuni antidepressivi possono anche aiutare a fermare le vampate di calore o ridurne l'intensità. Tu e il tuo medico potete discutere le vostre opzioni e trovare la soluzione migliore.

Potresti anche trovare sollievo bevendo acqua fredda all'inizio di una vampata di calore, dormendo sotto una ventola e indossando abiti più leggeri e stratificati che puoi facilmente rimuovere. Perdere peso può anche migliorare le vampate di calore in alcune donne.

3. Cambiamenti dell'umore

Cambiamenti dell'umore da livelli ormonali fluttuanti sono un evento comune durante il ciclo mestruale. Allo stesso modo, potresti provare irritabilità, affaticamento o tristezza durante la menopausa.

Semplici cambiamenti nello stile di vita possono aiutarti a gestire i tuoi umori. Cerca di dormire almeno dalle sette alle otto ore di notte. L'esercizio fisico regolare può anche aiutare a migliorare il tuo umore stimolando la produzione di endorfine o ormoni "sentirsi bene". Cerca di allenarti per almeno 30 minuti quasi tutti i giorni della settimana.

Riduci lo stress impostando i limiti per te stesso e dicendo di no se ti senti sopraffatto. Possono anche essere utili tecniche di rilassamento come esercizi di respirazione profonda e meditazione.

Se il tuo umore non sembra migliorare e stai riscontrando sintomi di depressione o ansia, parla con il tuo medico. Possono prescriverti un farmaco antidepressivo o anti-ansia o consigliarti di cercare una terapia.

4. Insonnia

Il problema del sonno è un altro sintomo comune della menopausa. Sebbene le ragioni possano variare, potresti avvertire insonnia a causa di una caduta di estrogeni che provoca vampate di calore. Livelli più bassi dell'ormone progesterone possono anche influenzare la caduta e il sonno.

Puoi parlare con il tuo medico del trattamento delle vampate di calore, che potrebbero finire per aiutare l'insonnia. Ma puoi anche prendere provvedimenti per migliorare l'igiene del sonno.

Evita di fare un pisolino durante il giorno, specialmente nel tardo pomeriggio o vicino all'ora di andare a letto. Inoltre, evitare di bere alcolici, bere bevande contenenti caffeina o mangiare prima di coricarsi. Limitare il tempo dello schermo prima di coricarti può aiutarti ad addormentarti più velocemente.

Mantieni la tua stanza buia, fresca e tranquilla. Se i problemi del sonno continuano, consultare il medico per escludere un problema di fondo.

5. Incontinenza urinaria

Una diminuzione degli estrogeni durante la menopausa può indebolire l'uretra. Di conseguenza, si può perdere l'urina quando si starnutisce, si ride o si tossisce. Alcune donne possono avere difficoltà a trattenere l'urina e ritrovarsi a correre in bagno.

Un modo per evitare che ciò accada è provare gli esercizi di Kegel per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Questo può darti un maggiore controllo sulla funzione della vescica. Gli esercizi di Kegel comportano il rafforzamento e il rilassamento ripetuto dei muscoli pelvici.

Fino a quando l'incontinenza non migliora, è possibile indossare cuscinetti specifici per la perdita della vescica. Inoltre, evitare qualsiasi bevanda che aumenta l'urgenza di urinare, come le bevande contenenti caffeina. L'eccesso di peso può mettere sotto pressione la vescica, quindi perdere peso può migliorare l'incontinenza urinaria in alcune donne.

6. Dimenticanza

Durante la menopausa possono svilupparsi problemi di memoria e difficoltà di concentrazione. Alcune donne descrivono questo sentimento come nebbia cerebrale.

Questi problemi possono essere correlati alla mancanza di sonno e problemi di salute mentale come depressione e ansia. Pertanto, il trattamento efficace dell'ansia, della depressione e dell'insonnia può migliorare gradualmente la funzione cognitiva.

Aiuta anche a mantenere la mente impegnata. Prova attività che stimolano il cervello, come i cruciverba, e rimani attivo socialmente.

Naturalmente, non tutti i casi di dimenticanza sono dovuti alla menopausa. Se i tuoi problemi di memoria non migliorano o influenzano la tua vita quotidiana, parla con il tuo medico.

Porta via

I sintomi della menopausa possono durare per alcuni anni o anche più di un decennio. A seconda della gravità dei sintomi, la menopausa può avere un impatto negativo sulla qualità della tua vita.

Non puoi cambiare la biologia, ma puoi gestire i sintomi spiacevoli. Prima hai una conversazione con il tuo medico, prima puoi ottenere sollievo da sintomi come vampate di calore e insonnia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here