Una guida illustrata alle strane espressioni britanniche

0
79

Quando JRR Tolkien descrisse un mondo di paludi, troll e ciondoli incantati nella sua saga di Lord of the Rings, non stava lavorando interamente dalla sua immaginazione. Cresciuto nell'Inghilterra di inizio secolo, Tolkien era circondato da un mondo in cambiamento, alla ricerca di un futuro urbanizzato, ma ancora impantanato nel fango della campagna piovigginosa e della cupa industria iniziale.

La Gran Bretagna è strana. Storie curiose e culture a lungo termine significano che per quanto la Gran Bretagna sofisticata pretenda di essere nei tempi moderni, il carattere pittorico non è mai molto al di sotto della superficie. Se hai intenzione di visitare le isole per la prima volta, la prima cosa che noti potrebbe essere lo strano giro di parole da ascoltare nel quotidiano discorso britannico. Se non sai chi sia "Zio Bob" o dove dovrebbe essere "la madre di Bill", potrebbe essere una buona idea conoscere l'inglese britannico prima di atterrare.

Sai, ad esempio, dei maiali e dei tassi? Questa non è una domanda zoologica. Un intero cast di animali senza nome è a portata di mano (o zampa) per apparire nella fraseologia britannica. Se senti qualcuno che ti dice che sei "un maiale nel fango", ad esempio, non dovresti offenderti: significa solo che sei molto felice, sei nel tuo elemento. (A proposito, "muck" è la versione educata di un'altra parola che potrebbero usare).

È una notizia peggiore se ti viene detto che stai "facendo l'orecchio di un maiale" di qualcosa. La frase proviene da una storia del 16 ° secolo in cui l'autore si riferiva a gente che era "Anche la Cercatrice fa una borsa di seta di un'aquila di Sowes" – in altre parole facendo un brutto lavoro di ciò che stavano facendo. Se fai orecchio di maiale a qualcosa, stai facendo un casino.

E che dire di quel tasso? Bene, nel West Country (le contee del sud e del centro-ovest dell'Inghilterra) sei sulla buona strada se ti viene detto, "questo è il tasso!" Naturalmente, probabilmente non stavi cercando di identificare un tasso in primo luogo, ma quando rispondi correttamente a una domanda, questo è ciò che probabilmente ascolterai. Invece di riferirsi al "qualcosa" stesso, "tasso" può riferirsi a un senso di soddisfazione per aver trovato la risposta, ovvero "Hai capito!". Potresti anche sentire, "era solo il tasso", per descrivere una tazza di tè soddisfacente o una buona passeggiata – vicino alla frase più internazionale, "che ha colpito il posto."

Quindi è tutto cristallino finora, giusto? I tassi sono buoni, mentre i maiali potrebbero andare in entrambi i modi. Ma che ne dici di zio Bob e del suo misterioso nipote?

Bene, Bob è più di un semplice zio: è lontanamente imparentato con quel tasso che hai appena incontrato. Pronunciare la frase "Bob è tuo zio" significa dire "tutto qui!" È simile, in un modo terribilmente inglese, al francese "et voilà!" – ad esempio, per finire un lavoro. Nessuno sa con certezza chi sia il vero zio Bob, ma suggerimenti diversi mettono in risalto il significato. Una storia identifica Bob come Robert Arthur Talbot Gascoyne-Cecil, 20 ° Primo Ministro britannico noto per le sue preferenze nepotistiche. Se tu fossi il nipote di questo particolare zio Bob, potresti considerarti "solo il tasso" per qualsiasi lavoro tu abbia deciso. In tal caso, dire "Bob è tuo zio" significa dire "ce l'hai – perché hai il privilegio".

Un'interpretazione più semplice può essere trovata nel Dizionario della lingua volgare del Capitano Francis Grose del 18 ° secolo, in cui si dice che "tutto è bob" significa "tutto va bene". Bob non era una persona specifica, ma un modo per riferirsi a qualcuno che sembrava fare bene per se stesso. Come questo termine collettivo possa essere diventato singolare nello zio Bob sappiamo e l'amore non è noto. Devi solo guardare un fenomeno come il gergo in rima di Cockney per vedere come agli inglesi piace giocare con le parole fino a quando non diventano qualcosa di completamente diverso.

Naturalmente, come straniero, il miglior divertimento che si può avere con queste frasi è chiedere al popolo britannico che le usa cosa significano e da dove provengono. Molto probabilmente sarai accolto con uno sguardo sorpreso, poiché il britannico non aveva idea di aver detto qualcosa di strano e ancor meno idea di quale fosse il suo significato più profondo. Per partecipare a una conversazione del genere armati, potresti voler dare un'occhiata a questa nuova infografica da Sykes Cottages. È un utile riferimento per espressioni ancora più strane che probabilmente sentirai durante il tuo viaggio nella terra di Tolkien – e se dovresti offenderti o meno!