Come sostituire il cielo in una foto con Photoshop

0
27

immagine di anteprima della sostituzione del cielo
Harry Guinness

Adobe ha aggiunto la sostituzione del cielo con intelligenza artificiale a Photoshop alla fine del 2020. Puoi sostituire rapidamente e facilmente il cielo in qualsiasi foto con uno diverso. È una caratteristica piuttosto carina, ma ha alcune stranezze. Ecco come usarlo per creare una foto credibile.

Questo tutorial è un po ‘diviso in due. Per prima cosa, tratteremo i meccanismi effettivi dello strumento, quindi esamineremo alcuni dei problemi che potresti incontrare quando cerchi di creare immagini credibili. Lo scambio di cielo non è una novità per i fotografi, ma lo strumento Photoshop automatizzato lo rende molto più accessibile per i principianti e più veloce per gli esperti. Andiamo a scavare!

Come utilizzare lo strumento di sostituzione del cielo di Photoshop

immagine originale di un faro
Harry Guinness

Per iniziare, apri la foto che desideri modificare in Photoshop. Stiamo usando la ripresa sopra di un faro. Il cielo nell’immagine sembra a posto, ma potrebbe essere necessario un po ‘di punzonatura.

Se fai clic su Modifica> Sostituzione del cielo, ti trovi nello strumento Sostituzione del cielo. La maggior parte del lavoro pesante è svolto dagli algoritmi di apprendimento automatico / AI di Adobe (chiamati Sensei), ma ci sono ancora alcune opzioni da analizzare qui.

lo strumento di sostituzione del cielo in Photoshop

Per selezionare un cielo, fai clic sull’immagine di anteprima del cielo, quindi fai clic su una delle opzioni. Lo strumento viene fornito con circa 25 cieli predefiniti in tre categorie: “Cieli blu”, “Spettacolare” e “Tramonti”.

Sono tutti abbastanza decenti. Tuttavia, tieni presente che sono i cieli predefiniti incorporati in Photoshop, quindi saranno molto popolari.

primo piano dello strumento di sostituzione del cielo

Un’opzione migliore è andare con il tuo cielo. Per farlo, fai clic su “Crea nuovo cielo” in basso a destra. Passa a qualsiasi foto che hai scattato (o trovato su un sito come Unsplash) che abbia un cielo drammatico, quindi fai clic su “Apri”. Il cielo selezionato apparirà immediatamente nella tua immagine.

diversi cieli preimpostati nello strumento di sostituzione del cielo

Modifica la sostituzione del cielo

Il resto delle opzioni nello strumento di sostituzione del cielo servono per modificare le cose per rendere naturale l’immagine complessiva. Vedrai i seguenti strumenti sulla sinistra:

  • Strumento Sky Move (scorciatoia da tastiera V): Funziona proprio come il normale strumento di spostamento. Puoi fare clic e trascinare il cielo per riposizionarlo nella foto. Nelle immagini sopra, il cielo che ho selezionato ha aggiunto un’isola misteriosa allo sfondo, quindi userò lo strumento sposta per sbarazzarmene.
  • Strumento Sky Brush (scorciatoia da tastiera B): Questo è un po ‘diverso dal normale strumento pennello. Ti consente di dipingere su qualsiasi area e di dire a Photoshop che desideri aggiungere più del nuovo cielo all’immagine. Puoi anche premere e tenere premuto Alt (Opzione su Mac) e dipingere per dire a Photoshop di rimuovere parte del nuovo cielo. Non hai un controllo preciso, ma è utile per correggere eventuali piccoli errori commessi dall’IA.
  • Strumenti Mano (scelta rapida da tastiera H) e Zoom (scelta rapida da tastiera Z): Questi sono come gli strumenti normali. È possibile fare clic e trascinare con lo strumento Mano per spostarsi nell’immagine o fare clic sullo strumento Zoom per ingrandire. Tenere premuto Alt o Opzione, quindi fare clic per ridurre.

controlli degli strumenti di sostituzione del cielo

Sono disponibili dispositivi di scorrimento, caselle di controllo e menu a discesa aggiuntivi, tra cui:

  • “Shift Edge”: Sposta il confine tra il nuovo cielo e il primo piano. I numeri negativi aggiungono più primo piano, mentre i numeri positivi aggiungono più cielo.
  • “Fade Edge”: Sfoca e sfuma il confine tra il nuovo cielo e il primo piano. Usa un numero più alto quando la transizione è più sfocata e un numero più basso quando è più delineata.
  • “Regolazioni del cielo”: Il cursore “Luminosità” scurisce o schiarisce il nuovo cielo, mentre il cursore “Temperatura” altera il suo bilanciamento del bianco. Il cursore “Scala” cambia la dimensione dell’immagine di sfondo e la casella di controllo “Capovolgi” la ruota attorno al suo asse orizzontale.
  • “Regolazioni in primo piano”: “Modalità di illuminazione” offre una scelta tra “Moltiplica” (il cielo scurirà il primo piano dove si sovrappongono) e “Schermo” (il cielo schiarisce il primo piano dove si sovrappongono). “Regolazione illuminazione” controlla l’intensità della luminosità o dell’oscuramento. “Regolazione colore” controlla l’intensità della ricolorazione del primo piano basata sull’intelligenza artificiale di Photoshop in base al nuovo cielo.
  • “Produzione”: Qui puoi “Uscita su nuovi livelli” (la scelta migliore), che crea livelli separati per tutti gli effetti. Se selezioni “Output su livello duplicato”, tutto si fonde in un unico livello piatto.
  • “Anteprima”: la selezione di questa casella di controllo attiva o disattiva l’anteprima dell’immagine. È fantastico per vedere come il tuo nuovo cielo si confronta con quello vecchio.

L’unico modo per avere davvero un’idea dei cursori e delle opzioni è giocare con loro e vedere come influenzano il cielo nella tua immagine. Quando sei soddisfatto di tutto, fai clic su “OK”.

Le insidie ​​delle sostituzioni del cielo

Da un punto di vista tecnico, la sostituzione del cielo in Photoshop ora è davvero semplice. Devi solo aprire un’immagine, giocare con alcuni cursori e boom! Nuovo cielo.

Di seguito sono riportate le versioni prima e dopo della nostra immagine.

prima e dopo la sostituzione del cielo
Harry Guinness

Anche quando ingrandisci molto, vedrai che Photoshop fa davvero un buon lavoro. Nella nostra immagine qui sotto, il vetro attraverso il centro del faro sembra un po ‘spento, e alcuni fili e uno degli uccelli sono scomparsi, ma stiamo cercando problemi. Puoi per lo più guardare l’immagine modificata senza orrore.

primo piano confronto dei dettagli dalla sostituzione del cielo

Lo stesso non si può dire, però, per ogni immagine. Di seguito un altro scatto dello stesso faro. Riesci a individuare il problema?

esempio che non mostra alcun riflesso sostitutivo del cielo
Harry Guinness

Che ne dici di questo scatto di un faro diverso? Il problema qui è un po ‘più facile da individuare.

esempio che mostra sopra il cielo in alto
Harry Guinness

Che ne dici dell’immagine qui sotto? In realtà è di Adobe e ha alcuni gravi difetti.

problema con l'immagine di esempio Adobe
Adobe

Li hai individuati tutti? Ecco cosa abbiamo trovato:

  • Nella prima immagine, il vecchio cielo è ancora riflesso nell’acqua liscia.
  • Nella seconda immagine, il cielo è semplicemente troppo sopra le righe per il primo piano. Nessuna quantità di machine learning può risolverlo.
  • Nella terza immagine, la posizione del sole si è spostata molto più in basso ea sinistra. Ciò significa che l’illuminazione drammatica del surfista e della sua tavola è in contrasto con la direzione della luce.

Ecco un esempio ancora peggiore di quest’ultimo problema.

esempio di cattiva direzione della luce con sostituzione del cielo
Harry Guinness

I colori in realtà si fondono abbastanza bene qui, nonostante quanto sia drammatico il cielo. Tuttavia, il sole è chiaramente a sinistra dell’inquadratura, mentre le ombre e le luci sulla donna e sul suo cane provengono da un sole che sorge da qualche parte sulla destra.

È fantastico che lo strumento Sky Replacement sia così veloce e facile da usare. Tuttavia, ciò significa anche che puoi usarlo senza pensarci troppo. Ci sono molte potenziali insidie ​​che derivano dalla sostituzione di un’enorme porzione di un’immagine, specialmente se vuoi che appaia realistica.

E il realismo è importante. La maggior parte delle persone rileverà che qualcosa non va bene con un’immagine quando la direzione della luce è sbagliata o i colori non corrispondono. Potrebbero non essere in grado di spiegare esattamente perché le cose vanno male, ma lo sapranno.

Come ottenere la giusta sostituzione del cielo

finito sostituzione cielo
Sembra così bello perché il nuovo cielo è simile a quello vecchio. Harry Guinness

La regola d’oro della sostituzione del cielo è che più il cielo che cambi è simile a quello che stai sostituendo, meglio è. Invece di cercare un cielo ridicolmente drammatico, prova a trovare qualcosa che assomigli a quello nell’immagine, ma migliore.

Le due cose più importanti da cercare sono la direzione della luce e il colore. Se la direzione della luce è diversa, non c’è niente che puoi fare in Photoshop per farlo bene. Nessuna quantità di gioco con i cursori può cambiare la direzione delle ombre in primo piano. Quindi, inizia con un cielo che ha una direzione della luce simile e usa lo strumento Sposta e le opzioni Scala e Capovolgi per allinearlo.

I colori sono un po ‘più facili da correggere perché, se hai competenze con Photoshop, puoi regolarli parecchio. Tuttavia, c’è un limite. Se hai un primo piano saturo e contrastato, scegli un cielo contrastato, saturo e drammatico. Se il primo piano è un po ‘più smorzato, un cielo altrettanto discreto funzionerà meglio.

Inoltre, la luce ha colori diversi in diversi momenti della giornata. Se la tua immagine proviene dalle ore blu dell’alba, un tramonto dorato sembrerà semplicemente sbagliato. Più i colori del cielo e del primo piano sono simili all’inizio, migliore sarà l’immagine finale.

strati di sostituzione del cielo

La cosa migliore dello strumento Sostituzione cielo di Photoshop è che, se selezioni “Output su nuovi livelli”, tutte le modifiche automatiche vengono aggiunte come livelli e maschere modificabili. Ciò significa che puoi entrare e modificare le cose con gli strumenti manuali in seguito e utilizzare tutta la potenza di Photoshop sulla tua immagine.

Come praticamente tutto, l’unico modo per diventare bravi con la fotografia e Photoshop è la pratica. È bello che sostituire un cielo in Photoshop non sia più una sfida tecnica, ma creativa. Quindi, assicurati di provare cose diverse. Spingi le tue immagini troppo oltre e, quando tutto sembra sbagliato, cerca di capire perché.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here