Home Notizia Mondo Come 15-30 minuti in più di esercizio fisico al giorno possono compensare...

Come 15-30 minuti in più di esercizio fisico al giorno possono compensare il…

0
29

Una vista dall'alto di un uomo che lavora alla scrivania con due schermi attivi
I ricercatori affermano che stare seduti tutto il giorno al lavoro può aumentare le malattie cardiache e altri rischi per la salute. Tom Werner/Getty Images
  • I ricercatori affermano che stare seduti tutto il giorno può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari e di morte prematura.
  • Riferiscono che anche 15-30 minuti di attività quotidiana possono aiutare a mitigare il rischio derivante dallo stare seduti per otto ore.
  • Aggiungono che aumentare il proprio livello di attività può semplicemente significare fare più pause, usare le scale invece dell’ascensore o recarsi più spesso all’ufficio di un collega.

Potresti non voglio sedermi per questo.

UN studio pubblicato oggi sulla rivista Rete JAMA aperta riferisce che le persone che stanno sedute tutto il giorno al lavoro hanno bisogno di fare dai 15 ai 30 minuti in più di esercizio fisico al giorno per compensare gli effetti dannosi di tutta quell’inattività.

Nelle loro scoperte, i ricercatori hanno affermato che “i gravi rischi associati alla prolungata seduta lavorativa possono essere mitigati prevedendo pause regolari e impegnandosi in ulteriore attività fisica”.

Hanno chiesto cambiamenti sistemici, come vantaggi per l’iscrizione in palestra, più pause, scrivanie che consentano ai dipendenti di stare in piedi e aree di lavoro designate per l’attività fisica.

Dettagli dallo studio sulla seduta e sulla salute del cuore

Lo studio di coorte ha esaminato 481.688 individui durante un periodo medio di follow-up di quasi 13 anni.

I ricercatori hanno riferito che le persone che sedevano prevalentemente al lavoro mostravano un rischio più elevato di mortalità per tutte le cause (16%) e di malattie cardiovascolari (34%) rispetto a coloro che abitualmente non sedevano, dopo aver aggiustato per sesso, età, istruzione, fumo, bere e indice di massa corporea.

Lo studio ha incluso partecipanti a un programma di sorveglianza sanitaria a Taiwan che sono stati seguiti tra il 1996 e il 2017. Sono stati raccolti dati sulla seduta professionale, sull’attività fisica nel tempo libero, sullo stile di vita e sui parametri metabolici, con l’analisi dei dati eseguita nel dicembre 2020.

Sono stati analizzati tre volumi di seduta professionale (per lo più seduti, alternando seduta e non seduta e per lo più non seduti).

I soggetti che alternavano la seduta e la non seduta al lavoro non hanno sperimentato un aumento del rischio di mortalità per tutte le cause rispetto agli individui che per lo più non sedevano al lavoro.

Per le persone per lo più sedute al lavoro e impegnate in attività poco (15-29 minuti al giorno) o assenti (meno di 15 minuti al giorno), un aumento dell’attività fisica nel tempo libero rispettivamente di 15 e 30 minuti al giorno è stato associato a una riduzione della mortalità a un livello simile a quello degli individui inattivi che per lo più non siedono al lavoro.

Gli effetti sulla salute di stare seduti tutto il giorno al lavoro

I ricercatori hanno sottolineato che “nell’ambito degli stili di vita moderni, la seduta lavorativa prolungata è considerata normale e non ha ricevuto la dovuta attenzione, anche se è stato dimostrato il suo effetto deleterio sulla salute”.

Hanno paragonato la cultura dello stare seduti a qualcos’altro che era considerato normale sul posto di lavoro.

“Sottolineare i danni associati e suggerire cambiamenti nel sistema lavorativo può aiutare la società a denormalizzare questo comportamento comune, in modo simile al processo di denormalizzazione del fumo”, hanno scritto gli autori dello studio.

Il dottor Kevin Huffman, medico di base e direttore medico dei Florida Injury Centers che non era coinvolto nello studio, ha detto Notizie mediche oggi Detto questo, stare seduti al lavoro spesso provoca uno stile di vita generale sedentario.

“Ciò si traduce direttamente nell’affrontare numerosi problemi di salute come l’obesità, le malattie cardiache e il diabete – un accumulo pietrificante”, ha detto Huffman. “Le persone che si sottopongono a periodi prolungati di seduta comportano rischi elevati: il 14% per le malattie cardiache e, in modo allarmante, circa il 13% per il cancro”.

Come evitare uno stile di vita sedentario sul lavoro

Huffman ha affermato che le soluzioni per gli ambienti di lavoro sedentari possono arrivare “con aggiustamenti sottili, ma di grande impatto, ai nostri programmi quotidiani”.

“Tali modifiche possono includere stare in piedi mentre si risponde alle telefonate. In alternativa, potrebbe comportare brevi passeggiate ogni ora. La somma di questi sforzi si concentra nell’affrontare quello che in definitiva è un problema sedentario pervasivo”, ha affermato.

“Piuttosto che inviare un’e-mail al tuo collega dai confini del tuo ufficio accanto, fai una breve passeggiata e coinvolgilo in una conversazione. Questo piccolo emendamento può ridurre significativamente il tempo totale di seduta una volta accumulato”, ha aggiunto Huffman. “L’American Journal of Preventive Medicine ha condotto studi sottolineando che sostituire anche solo 30 minuti di comportamento sedentario con una semplice attività fisica – qualcosa come camminare senza sforzo, ad esempio – migliora sostanzialmente la salute”.

Huffman ha affermato che la chiave è la coerenza, indipendentemente dal fatto che l’esercizio aggiuntivo avvenga all’interno o all’esterno dei confini di un ufficio.

“Dedicarsi ad attività semplici come camminare a ritmo sostenuto, andare in bicicletta o anche ballare può essere assolutamente efficace. Tuttavia, la chiave di fondo risiede nella coerenza”, ha affermato. “In particolare, se si sostiene con successo un’integrazione di 15-30 minuti di attività da moderata a intensa nella propria routine quotidiana, si assiste inevitabilmente a una significativa riduzione dei potenziali rischi legati alle malattie croniche.”

Aggiungere esercizio alla tua routine quotidiana

Il dottor Cheng-Han Chen, cardiologo interventista e direttore medico dello Structural Heart Program presso il MemorialCare Saddleback Medical Center in California, ha affermato che lo studio ha mostrato un modo relativamente semplice per migliorare la salute di molte persone.

“Questi risultati dimostrano ulteriormente i benefici per la salute dell’attività fisica ed evidenziano le opportunità disponibili per migliorare la salute di un’ampia porzione della nostra popolazione”, ha detto Chen, che non è stato coinvolto nello studio. Notizie mediche oggi.

“Anche se qualcuno può avere un lavoro in cui è coinvolta poca attività fisica, ci sono modi per incorporare anche brevi periodi di esercizio fisico nella propria giornata”, ha detto Chen. “Alcuni modi per essere più attivi durante il lavoro sono fare brevi pause di 5 minuti durante la giornata per passeggiare per l’ufficio, prendere le scale invece dell’ascensore e parcheggiare leggermente più lontano dall’ingresso dell’edificio per camminare un po’ di più. Pochi semplici passaggi possono fare un’enorme differenza.”

Il dottor David Cutler, medico di famiglia presso il Providence Saint John’s Health Center in California, anch’egli non coinvolto nello studio, ha detto Notizie mediche oggi che in un’epoca guidata dalla scienza e dai dati, a volte la logica semplice e il buon senso sono la soluzione migliore.

“Questo è certamente il caso del mascheramento per prevenire infezioni respiratorie, del lavaggio delle mani per prevenire malattie, o anche dell’idea che essere attivi sia preferibile ad essere sedentari”, ha detto Cutler. “Ora disponiamo di uno studio che dimostra effettivamente che impegnarsi nell’attività fisica e stare meno seduti al lavoro riduce effettivamente il rischio di morte. Ciò ha richiesto uno studio molto lungo – più di 12 anni – su molte persone, quasi mezzo milione, ma ha prodotto un risultato significativo sia sull’aumento delle morti cardiovascolari che sulla mortalità per tutte le cause in coloro che per lo più sedevano al lavoro e non erano impegnati in attività attività fisica nel tempo libero”.

Cutler ha aggiunto che lo studio ha i suoi difetti: livelli di attività autodichiarati e una popolazione campione in grado di pagare i propri esami sanitari, oltre a possibili errori nel calcolo del tempo.

“Tuttavia, la coerenza dei risultati a molti livelli di attività, la natura estesa dei questionari e la persistenza dei risultati durante l’intero periodo di studio dal 1996 al 2017, conferiscono grande credibilità alla conclusione che essere attivi prolunga la vita, ” Egli ha detto.

“Il messaggio importante da portare a casa è che impegnarsi nell’attività fisica, sia durante le pause al lavoro che nel tempo libero a casa, può ridurre il rischio di morte prematura”, ha aggiunto.

Lo ha detto Dan Gallagher, un dietista registrato presso Aegle Nutrition che non è stato coinvolto nello studio Notizie mediche oggi che anche se 15-30 minuti di attività adattata possono sembrare un cambiamento drammatico nello stile di vita, non deve essere necessariamente così.

“A prima vista, sapere che è necessario allenarsi dai 15 ai 30 minuti in più ogni giorno se si passa tutto il giorno seduti può sembrare molto. Tuttavia, puoi facilmente suddividerlo in periodi di esercizio più brevi durante il giorno”, ha detto Gallagher.

L’esercizio fisico come spinta mentale

Gallagher ha aggiunto che le pause di esercizio andranno a beneficio non solo della salute cardiovascolare ma anche del cervello.

“Questo non solo ti aiuta a spezzare la giornata e a farti essere più attivo, ma concederti pause più brevi per muoverti durante il giorno aiuterà anche il tuo cervello e la tua concentrazione”, ha detto.

“Pianifica passeggiate da 5 a 10 minuti ogni ora, o due ore, durante la giornata. Puoi facilmente ottenere almeno mezz’ora in più di movimento in questo modo senza incidere enormemente sul tuo programma ogni giorno”, ha aggiunto Gallagher.

I corpi umani non dovrebbero stare seduti su una sedia da ufficio per ore di seguito, quindi il movimento extra ha senso, ha detto.

“I nostri corpi sono stati progettati per muoversi, quindi muoversi durante il giorno ti aiuterà a sentirti al meglio”, ha detto Gallagher.