Le truppe russe si schierano a Timbuctù in Mali dopo l’uscita della Francia

0
39

Il portavoce dell’esercito afferma che i soldati russi sono nella città settentrionale per addestrare le truppe maliane.

Le forze francesi si sono ritirate da Timbuktu il mese scorso dopo quasi nove anni [File: Florent Vergnes/AFP]

Il portavoce dell’esercito del Mali ha affermato che i soldati russi si sono schierati nella città settentrionale di Timbuktu per addestrare le forze maliane in una base lasciata libera dalle truppe francesi il mese scorso, a causa della persistente insicurezza in un paese in cui vaste aree di territorio sono fuori dal controllo del governo.

Il governo maliano ha detto alla fine dell’anno scorso che “istruttori russi” erano arrivati ​​nel Paese, ma Bamako e Mosca hanno finora fornito pochi dettagli sullo schieramento, compreso il numero di soldati coinvolti o la missione precisa delle truppe russe.

Il 23 dicembre, un gruppo di paesi occidentali guidati dall’ex potenza coloniale Francia, che nel 2013 è intervenuta militarmente per aiutare a respingere l’avanzata dei gruppi armati che minacciavano di impadronirsi dell’intero Mali, ha criticato aspramente quello che, secondo loro, era il dispiegamento di mercenari russi che lavoravano per il controverso Gruppo Wagner.

Il governo del Mali ha negato questo, dicendo che le truppe russe sono nel Paese come parte di un accordo bilaterale.

“Abbiamo avuto nuove acquisizioni di aerei e attrezzature da loro [the Russians]”, ha detto giovedì a Reuters il portavoce dell’esercito del Mali. “Costa molto meno addestrarci sul posto che per noi andare laggiù… Che male c’è?”

Non ha detto quanti russi erano stati mandati a Timbuctù.

I residenti hanno detto a Reuters che uomini russi in uniforme sono stati visti guidare per la città ma non potevano dire quanti fossero.

L’arrivo delle forze russe in Mali segue il dispiegamento in diversi altri hotspot africani, parte di quello che secondo gli analisti è un tentativo di Mosca di recuperare influenza sul continente dopo una lunga assenza in seguito al crollo dell’Unione Sovietica nel 1991.

Il Mali è stato afflitto da un conflitto iniziato come movimento separatista nel nord del Paese nel 2012, ma che si è trasformato in una moltitudine di gruppi armati che si contendono il controllo nelle regioni centrali e settentrionali.

I combattimenti si sono diffusi nei paesi vicini, tra cui Burkina Faso e Niger, con il deterioramento della situazione della sicurezza nella regione che ha scatenato un’acuta crisi umanitaria.

Il ritiro delle truppe francesi da Timbuktu, una città che hanno aiutato a riconquistare dai combattenti di al-Qaeda nel 2013, fa parte di un significativo ritiro di una task force precedentemente composta da 5.000 unità nella regione del Sahel dell’Africa occidentale. Il governo francese ha detto che avrebbe riorientato i suoi sforzi militari sulla neutralizzazione delle operazioni ribelli e sul rafforzamento e sull’addestramento degli eserciti locali.

La decisione è arrivata in mezzo alla crescente instabilità politica in Mali, dove il colonnello Assimi Goita ha compiuto due colpi di stato in meno di un anno prima di prestare giuramento come presidente ad interim del Paese. Il governo dominato dai militari inizialmente si era impegnato a tenere le elezioni entro la fine di febbraio 2022, ma ora ha proposto un periodo di transizione della durata compresa tra sei mesi e cinque anni.

I rapporti sul dispiegamento di Wagner negli ultimi mesi hanno ulteriormente teso i legami già tesi tra il governo francese ei golpisti. Le crescenti tensioni sono arrivate anche in un momento in cui il sentimento antifrancese è diventato ampiamente popolare tra i maliani che accusano Parigi di non riuscire a contenere l’escalation della violenza e di perseguire un’agenda nascosta.

L’esercito francese ha già chiuso le sue basi più a nord a Kidal e Tessalit, ma mantiene la sua presenza a Gao vicino a una regione di confine instabile dove le operazioni si sono concentrate negli ultimi anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here