Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Il bicarbonato di sodio è sicuro ed efficace per la pelle?

Il bicarbonato di sodio è sicuro ed efficace per la pelle?

0
226

Il bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio) è un alimento base nella maggior parte delle cucine. È un ingrediente chiave in molti prodotti da forno e puoi persino usarlo per pulire in modo ecologico la tua casa.

Il bicarbonato di sodio si trova anche in molti prodotti per l'igiene orale e alcune persone usano persino il bicarbonato di sodio per aiutare a chiarire diverse condizioni della pelle comuni. Tuttavia, ci sono potenziali rischi nell'usarlo sulla pelle.

Continua a leggere per scoprire i benefici e i rischi dell'uso del bicarbonato di sodio sulla pelle e i consigli per usarlo in sicurezza.

Ci sono benefici del bicarbonato di sodio per la pelle?

Il bicarbonato di sodio è facile da trovare e conveniente. In alcuni casi, può sostituire i prodotti per la cura della pelle più costosi.

Il bicarbonato di sodio può essere usato per una varietà di condizioni che colpiscono la pelle. Alcuni di questi usi sono supportati dalla ricerca, mentre altri hanno solo prove aneddotiche e dovrebbero essere usati con cautela.

12 condizioni della pelle possono aiutare il bicarbonato di sodio

1. Acne

Il bicarbonato di sodio è un antisettico naturale con proprietà antibatteriche. Può aiutare a ridurre i batteri che causano l'acne se applicati localmente. Tuttavia, non è ampiamente raccomandato di lavare il viso con bicarbonato di sodio o usarlo per l'acne.

Questo trattamento può essere usato con cautela sulle spalle o sulla schiena, ma non deve essere usato su ampie aree del corpo o sul viso.

Per usare, fare una pasta di bicarbonato di sodio e acqua. Lasciare sui cerotti per l'acne fino a 15 minuti e risciacquare.

2. Eczema

Il bicarbonato di sodio non è una cura per l'eczema, ma può aiutare ad alleviare il prurito ad esso associato. La National Eczema Association raccomanda di aggiungere 1/4 di bicarbonato di sodio in un bagno caldo (non caldo) e immergerlo per 10-15 minuti. Asciugare delicatamente la pelle con un asciugamano e idratare successivamente.

3. Psoriasi

Alcune ricerche suggerisce che il bicarbonato di sodio non è benefico per la psoriasi se usato come pasta topica. Tuttavia, alcune persone con psoriasi sostengono di trovare sollievo dal prurito e dal rossore dopo aver fatto un bagno con bicarbonato di sodio e farina d'avena. Per utilizzare in un bagno, seguire i passaggi sopra per il trattamento dei sintomi dell'eczema.

4. Varicella

Prendere un bicarbonato di sodio e un bagno di farina d'avena può aiutare a ridurre il prurito e il rossore causati dalla varicella. Aggiungi una tazza di ciascuna all'acqua del bagno e immergila per 20 minuti.

5. Emorroidi

Sebbene non sia una cura, il dolore, il prurito e l'infiammazione delle emorroidi possono essere calmati in un bagno con bicarbonato di sodio. Seguire le istruzioni sopra per fare un bagno con bicarbonato di sodio.

6. Ittiosi

L'ittiosi si riferisce a un gruppo di condizioni della pelle che possono causare pelle secca e ispessita, squamosa in tutto il corpo. L'immersione in acqua di bagno trattata con bicarbonato di sodio è un vecchio trattamento per questa condizione.

È stato teorizzato che il bicarbonato di sodio altera il pH dell'acqua del bagno, contribuendo a esfoliare le squame causate da queste condizioni. Sono necessarie ulteriori ricerche per supportare queste affermazioni.

7. Punture di zanzara

Una pasta di bicarbonato di sodio e acqua può aiutare ad alleviare il prurito causato da punture di insetti.

Per fare una pasta, mescola 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio con abbastanza acqua per formare una pasta. Applicare sul morso di insetto e lasciarlo riposare per un massimo di 10 minuti prima di lavare la pasta dalla pelle.

8. Punture d'ape

Prove aneddotiche suggeriscono che la pasta di bicarbonato di sodio può neutralizzare il veleno d'api, oltre a ridurre il dolore, il rossore e il gonfiore delle punture di api o vespe.

9. Edera velenosa

Se ottieni edera velenosa, sommacco o quercia velenosa, un bagno con bicarbonato di sodio può aiutare a ridurre il prurito e alleviare il rossore, secondo prove aneddotiche. Non ci sono prove scientifiche a supporto di queste affermazioni, tuttavia.

Per utilizzare, aggiungere 1 tazza di bicarbonato di sodio in un bagno caldo e immergere per 15 minuti.

10. Infezioni fungine

Le infezioni fungine della pelle e delle unghie, come l'oncicomicosi, hanno dimostrato di migliorare se immerse in una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua.

11. Infezioni da lieviti (candidosi)

Il lievito è un tipo di fungo. Gli effetti positivi del bicarbonato di sodio sulle infezioni fungine possono anche renderlo un trattamento efficace per il prurito, il rossore e il gonfiore causati dalla candidosi, una crescita eccessiva di Candida lievito sulla pelle.

La ricerca è limitata, ma potresti provare a immergerti in un bagno con bicarbonato di sodio per curare la candidosi. Assicurati di asciugare completamente la pelle dopo il bagno.

12. Depilazione incarnita

Il bicarbonato di sodio può essere usato come un esfoliante delicato per rimuovere i peli incarniti dalla pelle. Non ci sono dati che forniscano questo uso per bicarbonato di sodio, ma molte persone giurano per la sua efficacia.

Prova a fare una pasta con acqua o un olio non comedogenico. Quindi strofina delicatamente l'area della pelle contenente peli incarniti con un movimento circolare.

È sicuro?

Il bicarbonato di sodio è un composto chimico alcalino. Poiché è alcalino, il bicarbonato di sodio può alterare il pH naturale della pelle.

Qualsiasi sostanza con un pH inferiore a 7,0 è acida e qualsiasi sostanza con un pH superiore a 7,0 è alcalina. La pelle dovrebbe essere leggermente acida, con un pH tra 4,5 e 5,5, ma il bicarbonato di sodio ha un pH di 9.

L'aumento del pH della pelle può provocare secchezza, irritazione e altri effetti collaterali. L'alcalinità del bicarbonato di sodio rende anche troppo semplice una soluzione da utilizzare come detergente per il viso. Può spogliare la pelle degli oli necessari e interrompere il mantello acido di cui la pelle ha bisogno per proteggerla da infezioni e sblocchi.

Il bicarbonato di sodio disciolto può essere assorbito attraverso la pelle. Per questo motivo, i bagni con bicarbonato di sodio non sono raccomandati per alcune persone. Evita i bagni di bicarbonato di sodio se:

  • ha un'infezione grave o grave
  • hanno ferite aperte
  • avere il diabete
  • ha malattie cardiache
  • sono in gravidanza o in allattamento
  • sono allergici al bicarbonato di sodio
  • sono inclini a svenire

Non usare bicarbonato di sodio su ampie aree della pelle sensibile di un bambino. Il bicarbonato di sodio è talvolta usato per dermatite da pannolino, ma questo è non consigliato.

La capacità del bicarbonato di sodio di interrompere il normale pH della pelle può causare alcalosi metabolica. Questa condizione si verifica quando il normale livello di pH del tessuto è elevato al di sopra dell'intervallo normale. Esistono modi più sicuri per alleviare l'eruzione da pannolino.

Il modo migliore per usare il bicarbonato di sodio per la pelle

Il bicarbonato di sodio può essere usato come pasta se combinato con acqua o altri ingredienti, come succo di limone o olio. Usa una parte di bicarbonato di sodio in tre parti di acqua o altri ingredienti.

Il bicarbonato di sodio può anche essere sciolto nell'acqua del bagno da solo o con farina d'avena secca e non cotta. Non utilizzare più di 2 tazze di bicarbonato di sodio per bagno.

La linea di fondo

Il bicarbonato di sodio è un prodotto economico e facile da trovare che può aiutare a gestire i sintomi di alcune condizioni della pelle, ma potrebbe non essere sicuro per tutti. Parla con il tuo dermatologo prima di usare il bicarbonato di sodio sulla pelle. Possono aiutarti a determinare se esistono trattamenti più efficaci.