Gli Stati Uniti non dovrebbero finalizzare l'accordo commerciale con la Cina a meno che non vengano rilasciati canadesi detenuti: Trudeau

0
85

FOTO FILE: Louis Huang detiene un cartello che chiede alla Cina di rilasciare i detenuti canadesi Michael Spavor e Michael Kovrig fuori da un'audizione giudiziaria per il Chief Financial Officer di Huawei Technologies Meng Wanzhou al B.C. Corte suprema a Vancouver, British Columbia, Canada, 6 marzo 2019. REUTERS / Lindsey Wasson

OTTAWA – Giovedì il primo ministro canadese Justin Trudeau ha dichiarato che il governo degli Stati Uniti non dovrebbe concludere un accordo commerciale con la Cina a meno che il patto non garantisca anche il rilascio di due canadesi detenuti da Pechino.

I due uomini sono stati prelevati separatamente nel dicembre 2018, poco dopo che la polizia di Vancouver ha tenuto Meng Wanzhou, Chief Financial Officer di Huawei Technologies Co Ltd [HWT.UL], con un mandato di arresto negli Stati Uniti. I due canadesi affrontano accuse di sicurezza dello stato.

Trudeau ha affermato che il Canada ha lavorato con Washington nel tentativo di convincere la Cina a liberare i due uomini: l'uomo d'affari Michael Spavor e l'ex diplomatico Michael Kovrig.

"Abbiamo detto che gli Stati Uniti non dovrebbero firmare un accordo finale e completo con la Cina che non risolva la questione di Meng Wanzhou e dei due canadesi", ha detto Trudeau alla stazione televisiva del Quebec TVA.

Non è chiaro se Trudeau si riferisse al cosiddetto accordo di Fase 1 tra Cina e Stati Uniti, che deve ancora essere firmato, o un accordo più completo.

Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin ha dichiarato giovedì che le due parti firmeranno il patto commerciale di Fase 1, che prevede che le esportazioni di prodotti agricoli statunitensi in Cina raddoppieranno nei prossimi due anni, all'inizio di gennaio.

Joseph Crook, portavoce dell'ambasciata americana a Ottawa, ha affermato che Washington è profondamente preoccupata per l'arresto dei due canadesi.

"Il presidente Trump e altri alti funzionari hanno chiesto il rilascio dei due canadesi detenuti negli incontri con i più alti livelli del governo cinese", ha detto via e-mail.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here