Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi È normale piangere di più durante le mestruazioni?

È normale piangere di più durante le mestruazioni?

0
300

Sentirsi depressi, tristi o ansiosi è molto comune tra le donne prima e durante il loro ciclo. Quindi piangere, anche se non riesci a capire cosa c'è che non va.

Le mestruazioni e l'ovulazione creano cambiamenti ormonali durante il mese. Queste fluttuazioni hanno molto a che fare con il motivo per cui le tue emozioni possono essere caotiche per settimane prima del ciclo. Questi sentimenti fanno spesso parte della sindrome premestruale (PMS).

I sintomi della sindrome premestruale, incluso sentirsi blu e piangere, possono estendersi ai primi giorni delle mestruazioni.

È normale?

Fino al 75 percento delle donne sperimentare sintomi della sindrome premestruale a vari livelli. Questi includono sintomi sia fisici che emotivi. Se ti senti depresso, ansioso, irritabile o ti ritrovi a piangere durante i primi giorni del ciclo mestruale, sei in buona compagnia.

Molte donne attraversano questo, comprese le donne che non hanno altri sintomi della sindrome premestruale. Se la tristezza è il tuo unico sintomo, questo può far confondere il pianto durante le mestruazioni. Sappi che non sei solo e che probabilmente è la colpa dei tuoi ormoni.

Perché succede?

Il motivo esatto della tristezza e della sindrome premestruale non è definitivamente noto prima e durante il ciclo mestruale.

Tuttavia, gli esperti ritengono che il calo di estrogeni e progesterone, che si verifica dopo l'ovulazione, sia un fattore scatenante. Questi ormoni riducono la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore chimico.

Bassi livelli di serotonina

La serotonina viene talvolta definita sostanza chimica della felicità. Aiuta a regolare l'umore, l'appetito e la capacità di dormire bene la notte. Quando i livelli di serotonina sono bassi, possono verificarsi sentimenti di tristezza, anche se nulla è sbagliato.

Scarsa qualità del sonno

Anche la qualità del sonno può influire sull'umore. Poiché i livelli ridotti di serotonina ti rendono più difficile riposare a sufficienza, potresti ritrovarti a dormire privato, affaticato mentalmente e irritabile.

Non essere riposati può renderti più incline a piangere. Questo può anche diventare un circolo vizioso, poiché sentirsi tristi o stressati può anche rendere più difficile addormentarsi.

Cambiamenti dell'appetito

Cambiamenti di appetito o desiderio di mangiare cibi ricchi di zuccheri o carboidrati sono comuni tra le donne con sindrome premestruale. Ma questi alimenti possono avere effetti negativi sull'umore.

Secondo uno studio del 1995, i carboidrati aumentano temporaneamente i livelli di serotonina. Questo potrebbe essere il motivo per cui ti ritrovi a cercare di calmarti con cibi dolci. La fretta che si ottiene dall'esagerare con una scatola di ciambelle, tuttavia, è temporanea e può persino portare a sentimenti più profondi di depressione.

Se è l'alcool che prendi al posto di o in aggiunta ai dolci, tieni presente che può anche esacerbare la tristezza, portando a piangere.

Non esercitarsi

Altri sintomi della sindrome premestruale, come dolore e gonfiore, possono indurti a rannicchiarti in una palla piuttosto che a fare esercizio fisico. Essere sedentari può anche ridurre l'umore, facendoti sentire peggio.

trattamenti

Il pianto durante le mestruazioni spesso si dissipa in pochi giorni. In caso contrario, o se i tuoi sentimenti di tristezza sono travolgenti, parla con il medico. Possono prescrivere farmaci che possono aiutare.

Questi includono contraccettivi, come le pillole anticoncezionali. I contraccettivi bloccano l'ovulazione e le fluttuazioni ormonali, che possono essere al centro dei sintomi.

Il medico può anche prescrivere antidepressivi, come inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI).

Modi per far fronte

La lieve depressione e il pianto spesso si dissipano con i cambiamenti nella dieta o nello stile di vita:

  • Invece di prendere una pinta di gelato, prova a mangiare pesce grasso o altri cibi ricchi di acidi grassi omega-3. Questi è stato mostrato per aiutare a ridurre i sentimenti di depressione.
  • Cerca di costruire esercizio o attività nella tua vita, anche quando ti senti gonfio o hai crampi. L'esercizio fisico aiuta il tuo corpo a rilasciare sostanze chimiche chiamate endorfine, che aiutano a migliorare l'umore.
  • Se la sensazione di gonfiore ti impedisce di allenarti, assicurati di evitare cibi salati, che possono esacerbare la ritenzione idrica. Anche i farmaci diuretici da banco possono aiutare.
  • Distrarti dai tuoi sentimenti potrebbe non essere la cosa più semplice da fare, ma può essere efficace. Prova a perderti in un film divertente o in un thriller. Anche passare del tempo con gli amici o programmare un'attività che ti piace può essere d'aiuto.
  • Lo yoga può naturalmente aumentare i livelli di serotonina e aumentare i sentimenti di benessere. Aiuta anche a ridurre lo stress.

  • Se l'insonnia ti fa stare peggio, rinnova la tua routine notturna per renderla più favorevole al sonno. Le cose da provare includono lo spegnimento dell'elettronica un'ora prima di coricarsi e il taglio della caffeina la sera.
  • Anche l'aromaterapia può aiutare. Prova oli essenziali che sono noti per avere proprietà lenitive, come lavanda, rosa e camomilla.

Quando parlare con un medico

I profondi sentimenti di depressione, tristezza o ansia spesso richiedono il supporto e la cura di un professionista. Se ti senti apatico, vuoto o senza speranza, potresti provare depressione.

Se sei irritabile, estremamente preoccupato o stressato, potresti provare ansia. Queste condizioni in genere rispondono bene a trattamenti come la talk terapia, i farmaci o entrambi.

Le donne con determinate condizioni possono riscontrare un aumento dei sintomi prima e durante il ciclo mestruale. Questo è noto come esacerbazione premestruale. Le condizioni che possono essere aggravate dall'esacerbazione premestruale includono:

  • disordine bipolare
  • disturbo depressivo maggiore
  • sentirsi suicida (suicidalità)
  • disturbo da abuso di alcol
  • problemi alimentari
  • schizofrenia
  • disturbi d'ansia

Incontrollabili o lunghi periodi di pianto, depressione grave o tristezza che interferiscono con la vita quotidiana possono essere una forma più grave di sindrome premestruale, chiamata disturbo disforico premestruale (PMDD). Questa condizione è simile alla sindrome premestruale, ma è caratterizzata da una maggiore gravità dei sintomi emotivi.

Lavorare con un professionista della salute mentale può aiutarti a sentirti meglio. La National Alliance on Mental Illness (NAMI) è una buona risorsa che puoi utilizzare per identificare un professionista vicino a dove vivi.

La linea di fondo

Piangere prima e durante i primi giorni del ciclo mestruale è molto comune e può essere associato alla sindrome premestruale. Lievi sensazioni di tristezza e depressione durante questo periodo possono spesso essere trattate a casa con cambiamenti nello stile di vita.

Se i tuoi sentimenti di tristezza sono travolgenti, potresti avere una condizione che richiede un trattamento medico o il supporto di un professionista della salute mentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here