Visitando The Killing Fields of Cambodia

0
69

Durante il recente viaggio del viaggiatore amatoriale in Cambogia, abbiamo visitato il Choeung Ek Killing Fields Memorial e il Genocide Museum per conoscere meglio l'orribile periodo dei Khmer rossi in Cambogia. Nel 1975 i soldati comunisti Khmer rossi di razza cinese (appoggiati dalla Cina) marciarono nella capitale di Phnom Penh e ottennero il controllo del paese. Perfino i civili che potrebbero aver accolto con favore la scomparsa di un governo corrotto hanno rapidamente avuto motivo di rimpiangere la vittoria dei Khmer Rossi. Il giorno stesso del loro trionfo, i soldati dissero a tutti nelle città della Cambogia che dovevano lasciare le loro case e trasferirsi in campagna. La loro scusa era che stavano cercando spie della CIA o del KGB o che gli americani avrebbero bombardato la città. Entro 3 giorni Phnom Penh era una città fantasma.

Questo fu l'inizio di un incubo di 4 anni del dominio Khmer. Volevano trasformare il paese in un'economia agraria più pura dove non vi era alcuna differenza tra ricchi e poveri. Il presunto chiunque fosse un intellettuale era un nemico. Anche solo indossare gli occhiali potrebbe farti uccidere.

Stupa commemorativo ai campi di sterminio della Cambogia

I campi di sterminio

Il Memoriale dei campi di sterminio di Choeung Ek fuori Phnom Penh è solo uno dei 300 diversi siti di esecuzioni e tombe di massa nel paese, ma questo è stato trasformato in un memoriale per le vittime e in un museo per spiegare cosa è successo. Le vittime qui venivano generalmente consegnate in camion dalla vicina prigione S21 in lunghe file di prigionieri manipolati. Furono fatti per scavare la loro stessa fossa poco profonda e poi furono spesso uccisi con la testa colpita con attrezzi agricoli. In questo sito sarebbero state uccise in questo modo fino a 300 persone al giorno.

Tomba di massa nei campi di sterminio della Cambogia

Una fossa comune è stata riempita con i corpi di bambini, neonati e donne (per lo più nudi) mentre i Khmer Rossi uccidevano intere famiglie in modo che nessuno sarebbe rimasto per vendicare l'omicidio.

Un'altra tomba era piena degli scheletri dei soldati Khmer Rossi che avevano disertato i vietnamiti nella guerra della Cambogia con il Vietnam. La Cambogia ha rivendicato tutto il Vietnam del sud come parte della Cambogia tradizionale. Si diceva che questi soldati avessero una "testa vietnamita su un corpo cambogiano", quindi furono decapitati.

Campi di sterminio della Cambogia

Molte delle fosse comuni nell'area sono state scavate e le ossa sono state internate in un grande stupa con pareti di vetro che mostra pile di teschi e altre ossa. Ogni teschio ha un punto colorato che indica il metodo di esecuzione.

Un piccolo museo a due stanze e un breve video si espandono sulla storia del sito e del Khmer rosso. Impariamo che i suoi leader principali erano intellettuali e persino insegnanti. È lungo cosa e quando, ma come puoi spiegare come qualcuno che era un insegnante potesse rendere un insegnante un crimine punibile con la morte? Come puoi spiegare come i soldati potrebbero uccidere i bambini colpendoli contro un albero?

Albero della morte della Cambogia

Museo del genocidio S21 / Tuol Sleng

Museo del genocidio di Tuol Sleng

Abbiamo anche visitato il vicino museo del genocidio che è ospitato nella vecchia prigione S21. Questo liceo convertito divenne un luogo dove i prigionieri venivano torturati per informazione prima di essere uccisi. Il museo è pieno di fotografie delle vittime che ti fissano con occhi infestati. Ci sono anche dipinti di vari modi in cui i prigionieri sono stati torturati e sono stati dipinti da 2 dei 7 sopravvissuti adulti. Uno dei sopravvissuti era presente quel giorno, firmando il suo libro. È vivo oggi solo perché è stato in grado di riparare una macchina da scrivere rotta, quindi è stato tenuto in giro come gli altri 6 sopravvissuti per svolgere compiti amministrativi. Un grande murale mostra anche soldati vietnamiti con i 4 bambini che hanno trovato vivi quando i soldati vietnamiti hanno liberato la prigione.

Bambini sopravvissuti di S21

Durante la visita c'è stato un punto in cui tutto è diventato troppo. È difficile capire il tipo di odio di cui hai bisogno per disumanizzare così tante persone che puoi trattarle come se fossero trattate i prigionieri.

S21 Regole per i prigionieri

Altre storie

Il mio malinteso con la storia dei Khmer rossi è stato pensare che dopo aver visto i memoriali e i musei che avevamo finito con la storia, ma quando un paese ha perso un quarto della sua popolazione per esecuzioni, fame e guerra civile, tutti hanno perso qualcuno. Ognuno ha una storia. La nostra guida turistica ha perso suo padre a causa dei Khmer rossi. La guida che avevamo nel palazzo reale ci parlò dei 22 membri della famiglia reale che furono sepolti vivi e di suo zio che fu ucciso per essere stato un insegnante.

Ho anche frainteso che quando parlano del tempo dei Khmer Rossi parlano dei 4 anni in cui erano al potere, ma la sofferenza della contea è continuata per decenni dopo che i vietnamiti hanno invaso il tempo della guerra civile. La Cambogia è un paese ancora perseguitato dal suo passato. Non puoi rendere un insegnante o un intellettuale un crimine e poi aspettarti di riprenderti in una sola generazione.

Questo faceva parte di un tour più ampio fatto con gli ascoltatori del viaggiatore amatoriale di Intrepid Travel, nel loro tour "Viaggiatore cambogiano".

Visitando The Killing Fields of Cambodia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here