Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quanto tempo rimane la melatonina nel tuo corpo, efficacia e suggerimenti sul...

Quanto tempo rimane la melatonina nel tuo corpo, efficacia e suggerimenti sul dosaggio

0
138

La melatonina è un ormone che controlla il ritmo circadiano. Il tuo corpo ce la fa quando sei esposto all'oscurità. Man mano che i livelli di melatonina aumentano, inizi a sentirti calmo e assonnato.

Negli Stati Uniti, la melatonina è disponibile come ausilio per il sonno da banco (OTC). Lo puoi trovare in farmacia o in drogheria. Il supplemento durerà nel tuo corpo per circa 5 ore.

Alcune persone hanno bisogno di melatonina aggiuntiva per regolare il ritmo circadiano. È usato per aiutare i disturbi del ritmo circadiano in:

  • viaggiatori con jet lag
  • turni di lavoro
  • persone che sono cieche
  • persone con demenza
  • persone che assumono determinati farmaci
  • bambini con disturbi dello sviluppo neurologico, come il disturbo dello spettro autistico

Ma la melatonina non è solo per dormire meglio. Viene anche usato per emicrania, disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e sindrome dell'intestino irritabile (IBS).

Esploriamo come funziona la melatonina, insieme a quanto dura e il momento migliore per prenderla.

Come funziona la melatonina?

La melatonina è prodotta dalla ghiandola pineale, che si trova nel mezzo del cervello.

La ghiandola pineale è controllata dal nucleo soprachiasmatico (SCN). L'SCN è un gruppo di neuroni, o cellule nervose, nell'ipotalamo. Questi neuroni controllano il tuo orologio corporeo inviandosi segnali l'un l'altro.

Durante il giorno, la retina nell'occhio assorbe la luce e invia segnali a SCN. A sua volta, l'SCN dice alla ghiandola pineale di smettere di produrre melatonina. Questo ti aiuta a rimanere sveglio.

L'opposto succede di notte. Quando sei esposto all'oscurità, la SCN attiva la ghiandola pineale, che rilascia melatonina.

All'aumentare dei livelli di melatonina, la temperatura corporea e la pressione sanguigna diminuiscono. La melatonina ritorna anche alla SCN e rallenta il fuoco neuronale, che prepara il tuo corpo al sonno.

Quanto tempo impiega la melatonina a funzionare?

La melatonina viene rapidamente assorbita dall'organismo. Dopo aver assunto un integratore orale, la melatonina raggiunge il livello massimo in circa 1 ora. A questo punto potresti iniziare a sentirti assonnato.

Ma come tutti i farmaci, la melatonina colpisce tutti in modo diverso. Potresti impiegare più o meno tempo a percepire gli effetti.

Melatonina a rilascio prolungato vs. melatonina normale

Le compresse di melatonina regolari sono integratori a rilascio immediato. Si dissolvono non appena li prendi, il che rilascia immediatamente melatonina nel flusso sanguigno.

D'altra parte, la melatonina a rilascio prolungato si dissolve lentamente. Rilascia gradualmente la melatonina nel tempo, il che può imitare il modo in cui il tuo corpo produce naturalmente melatonina per tutta la notte. Questo è pensato per essere meglio per dormire la notte.

La melatonina a rilascio prolungato è anche nota come:

  • melatonina a rilascio lento
  • melatonina a rilascio continuo
  • melatonina a rilascio di tempo
  • melatonina a rilascio prolungato
  • melatonina a rilascio controllato

Un medico può aiutarti a decidere se assumere la melatonina a rilascio regolare o prolungato.

Dosaggio corretto

Generalmente, la dose corretta di melatonina è compresa tra 1 e 5 mg.

Si consiglia di iniziare con la dose più bassa possibile. Puoi aumentare lentamente l'assunzione per determinare il dosaggio migliore che ti aiuta ad addormentarti senza causare effetti negativi.

Dopotutto, assumere troppa melatonina può essere controproducente. Un sovradosaggio di melatonina può interrompere il ritmo circadiano e causare sonnolenza diurna.

È importante notare che la melatonina non è strettamente regolata dalla Food and Drug Administration (FDA). Questo perché la melatonina non è considerata una droga. Pertanto, può essere venduto come integratore alimentare come vitamine e minerali, che non sono attentamente monitorati dalla FDA.

Poiché le regole sono diverse per gli integratori alimentari, un produttore può elencare una dose imprecisa di melatonina sulla confezione. C'è anche un controllo di qualità molto scarso.

Anche allora, è una buona idea seguire le istruzioni sulla confezione. Se non sei sicuro di quanto dovresti prendere, parla con un medico.

Quando assumere la melatonina

Si consiglia l'assunzione di melatonina da 30 a 60 minuti prima di coricarsi. Questo perché la melatonina inizia a funzionare dopo 30 minuti, quando i livelli nel sangue aumentano.

Tuttavia, il momento migliore per assumere la melatonina è diverso per ogni persona. Ognuno assorbe i farmaci a velocità diverse. Per iniziare, prendi la melatonina 30 minuti prima di coricarti. Puoi regolare i tempi in base al tempo impiegato per addormentarti.

La cosa più importante è evitare di assumere la melatonina durante o dopo l'ora della nanna ideale. Ciò può spostare l'orologio corporeo nella direzione sbagliata, causando sonnolenza diurna.

Quanto dura la melatonina nel tuo corpo?

La melatonina non dura a lungo nel corpo. Ha un'emivita da 40 a 60 minuti. L'emivita è il tempo impiegato dall'organismo per eliminare mezza droga.

In genere, sono necessarie da quattro a cinque emivite per eliminare completamente un farmaco. Ciò significa che la melatonina rimarrà nel corpo per circa 5 ore.

Se rimani sveglio durante questo periodo, avrai maggiori probabilità di provare postumi come sonnolenza. Ecco perché si consiglia di evitare di guidare veicoli o usare macchinari pesanti entro 5 ore dall'assunzione.

Ma ricorda, ognuno metabolizza i farmaci in modo diverso. Il tempo totale necessario per cancellare varierà per ogni persona. Dipende da diversi fattori, tra cui:

  • età
  • assunzione di caffeina
  • se fumi tabacco
  • stato di salute generale
  • composizione corporea
  • quanto spesso usi la melatonina
  • prendendo rilascio prolungato rispetto alla normale melatonina
  • altri farmaci

È meno probabile che tu senta una sbornia se prendi la melatonina al momento giusto. Se lo prendi troppo tardi, potresti sentirti assonnato o intontito il giorno successivo.

Effetti collaterali della melatonina e precauzioni

In generale, la melatonina è considerata sicura. Causa principalmente sonnolenza, ma questo è lo scopo previsto e non un effetto collaterale.

Gli effetti collaterali più comuni della melatonina sono lievi. Questi possono includere:

  • mal di testa
  • nausea
  • vertigini

Gli effetti collaterali possibili meno comuni includono:

  • lieve ansia
  • tremori lievi
  • incubi
  • ridotta vigilanza
  • temporanea sensazione di depressione
  • pressione sanguigna anormalmente bassa

È più probabile che tu abbia questi effetti collaterali se assumi troppa melatonina.

Nonostante il suo alto profilo di sicurezza, la melatonina non è per tutti. Dovresti evitare la melatonina se:

  • sono in gravidanza o in allattamento
  • ha una malattia autoimmune
  • ha un disturbo convulsivo
  • ha malattie renali o cardiache
  • avere la depressione
  • sta assumendo contraccettivi o immunosoppressori
  • sta assumendo farmaci per l'ipertensione o il diabete

Come con qualsiasi supplemento, parla con un medico prima di prenderlo. Potrebbero voler prendere alcune precauzioni di sicurezza durante l'utilizzo della melatonina.

Porta via

In generale, dovresti assumere la melatonina da 30 a 60 minuti prima di coricarti. In genere sono necessari 30 minuti per iniziare a lavorare. La melatonina può rimanere nel tuo corpo per circa 5 ore, anche se dipende da fattori come la tua età e lo stato di salute generale.

È possibile overdose di melatonina, quindi iniziare con il dosaggio più basso possibile. L'uso di troppa melatonina può interrompere il ritmo circadiano.