Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Qual è l'STD più comune?

Qual è l'STD più comune?

0
64

Le malattie a trasmissione sessuale (MST) sono abbastanza comuni. In effetti ci sono oltre 20 milioni di nuovi casi delle malattie sessualmente trasmissibili segnalate ogni anno.

Negli Stati Uniti, l'STD più comune è il papillomavirus umano (HPV).

È possibile prevenire i ceppi di HPV ottenendo il vaccino HPV. Ma ancora, finita 79 milioni di americani avere un tipo di HPV. Colpisce in modo sproporzionato adolescenti e giovani adulti sessualmente attivi.

Il CDC riporta quanto segue come il secondo e il terzo STD più comuni negli Stati Uniti:

  • clamidia: al di sopra di 1,7 milioni casi segnalati a partire dal 2017
  • gonorrea: al di sopra di mezzo milione casi segnalati a partire dal 2017

C'è molto che si può fare per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili come praticare il sesso sicuro. Ci sono anche molte risorse e trattamenti disponibili se ne hai uno.

Domande frequenti

In tutto il mondo, più di 376 milioni di nuovi casi delle infezioni comuni la clamidia, la gonorrea, la sifilide e la tricomoniasi si verificano ogni anno. Sebbene si tratti di malattie sessualmente trasmissibili comuni, le più comuni variano a seconda della posizione e di altri fattori.

Ecco una breve domanda e risposta sulle malattie sessualmente trasmissibili comuni per gruppi specifici.

Qual è l'STD più comune in Messico?

Sebbene i dati non siano prontamente disponibili sulle malattie sessualmente trasmissibili più comuni in Messico, le ricerche più recenti riportano che le infezioni genitali e vaginali sono le più comuni.

Ricerca nel 2006 segnalato che alcune popolazioni potrebbero avere una maggiore incidenza di herpes genitale (HSV-2).

I sintomi genitali tipici includono:

  • prurito
  • scarico
  • una sensazione di bruciore

Qual è il più comune nella Repubblica Dominicana?

I dati sulle malattie sessualmente trasmissibili possono essere difficili da raccogliere dalla Repubblica Dominicana, ma uno dei MST più diffusi è l'HIV o l'AID.

Le gamme di prevalenza dall'1 percento della popolazione generale all'11 percento degli uomini che fanno sesso con uomini.

E qual è l'STD più comune in Thailandia?

I dati sulle malattie sessualmente trasmissibili non sono sempre prontamente disponibili nemmeno per la Thailandia, ma l'educatore globale dell'HIV Avert riferisce che oltre 480.000 persone hanno una qualche forma di HIV in questo paese.

Questo rappresenta oltre l'1 percento della popolazione del Paese e circa il 9 percento dei casi totali di HIV segnalati in Asia e nella regione del Pacifico.

Qual è l'STD batterico più comune?

La clamidia è la MST batterica più comune. Si diffonde facilmente tra i partner durante il sesso vaginale, anale e orale. Può essere prevenuto praticando sesso sicuro, come usare ogni volta un preservativo.

Qual è l'STD più comune al college?

Quasi metà del nuovo Le malattie sessualmente trasmissibili vengono diagnosticate tra le persone di età compresa tra 15 e 24 anni. La clamidia è la MST più comune riportata nei campus universitari.

Qual è la MST più comune negli uomini?

La clamidia è anche la MST più comune che colpisce gli uomini. Di 578.000 casi sono stati segnalati nel 2017 in soli maschi.

Neanche la clamidia non provoca sintomi evidenti, specialmente negli uomini. Questo rende più facile la diffusione quando qualcuno non sa di averlo.

Qual è il più comune nelle donne?

L'HPV è l'STD più comune che colpisce le donne. Quasi 40 percento delle donne secondo quanto riferito hanno una certa tensione di HPV.

È normale che l'HPV non presenti sintomi e possa scomparire prima ancora che qualcuno sappia di averlo.

Qual è il test STD più comune?

Il test STD più comune riportato in tutto il mondo è il test con tampone di clamidia. Un test con tampone di clamidia viene eseguito utilizzando un cotton fioc per prelevare un campione di liquido dalla vagina o da un'area infetta vicino ai genitali, all'ano o alla bocca.

Il test delle urine alla clamidia viene anche comunemente eseguito per le persone con pene. Ciò consiste nel fare la pipì in un contenitore per campioni in una struttura di prova sterile e sicura in cui il campione può essere correttamente conservato e analizzato per la presenza di batteri infettivi della clamidia.

Sintomi di HPV

Quando qualcuno riceve per la prima volta una MST, potrebbe non notare i sintomi per qualche tempo. In effetti, molti potrebbero non sviluppare affatto i sintomi.

Molti casi di HPV si verificano senza sintomi o non incidono sulla salute generale. Molte donne non sanno di avere l'HPV fino a quando non hanno uno screening del cancro cervicale con pap test.

Il sintomo iniziale più comune di alcuni tipi di HPV sono le verruche. Queste verruche potrebbero non comparire molto più tardi dopo l'infezione iniziale – da alcune settimane a qualche anno.

Tieni presente che ci sono finiti 100 varietà di HPV. Non tutti i tipi di HPV causano verruche, ma ci sono diversi tipi di verruche correlate all'HPV che puoi ottenere in base al tipo di HPV che stai riscontrando:

  • Le verruche genitali sembrano piccole protuberanze o lesioni simili a cavolfiori o lesioni sulla pelle genitale. Non causano alcun dolore, ma possono essere pruriginosi.

  • Le verruche comuni sembrano dossi grossolani ed elevati. In genere si presentano da qualche parte sulle tue braccia, inclusi gomiti, dita o mani.

  • Le verruche plantari appaiono come piccole protuberanze ruvide sulla parte inferiore dei piedi, in particolare proprio dietro le dita dei piedi o sui talloni.

  • Le verruche piane sembrano lesioni morbide, piuttosto elevate. Possono apparire quasi ovunque sul tuo corpo e apparire un po 'più scuri del tuo colore naturale della pelle.

Mentre molti lo fanno, non tutte le infezioni da HPV scompaiono da sole. Se non trattati, alcuni ceppi di HPV possono causare condizioni di salute più gravi, come:

  • verruche della gola (papillomatosi respiratoria ricorrente)

  • tumori genitali
  • cancro cervicale
  • tumori della testa, del collo o della gola

Non tutte le infezioni da HPV causano il cancro. Alcuni semplicemente causano verruche e nessun altro sintomo o complicanza.

Trattamento dell'HPV

Sebbene l'HPV non possa essere "curato", molte infezioni si risolvono da sole. Quando l'HPV non scompare, potrebbe rimanere nel tuo corpo e diventare contagioso in qualsiasi momento.

Se l'infezione da HPV si attenua da sola, non è necessario alcun trattamento specifico per l'infezione. Altrimenti, c'è molto che puoi fare per curare i suoi sintomi.

Per essere testato per l'HPV, le donne possono essere sottoposte a screening con un Pap test. Se il Pap test è anormale e hai risultati positivi per l'HPV, probabilmente il tuo medico ti chiederà di venire ogni anno per un test ripetuto.

Ciò può anche consentire al medico di tenere d'occhio tutte le cellule che possono essere colpite dal virus e potenzialmente portare allo sviluppo di cellule cancerose.

Ecco alcuni trattamenti comuni per i possibili sintomi dell'HPV:

  • Verruche genitali: Le opzioni includono farmaci da prescrizione come imiquimod (Zyclara) che possono essere applicati alla verruca, rimuovendo la verruca bruciandola con elettricità concentrata o congelando la verruca con azoto liquido. Questo elimina solo le verruche e non ha alcun impatto sul virus nel tuo corpo.
  • Cellule potenzialmente cancerose: La procedura di escissione elettrochirurgica a ciclo continuo (LEEP), una procedura ambulatoriale, rimuove le cellule che possono causare il cancro alla cervice e ad altre aree interessate. Questo in genere viene eseguito se il medico rileva cellule che possono diventare cancerose durante uno screening di routine per l'HPV.
  • Tumori causati da HPV: La chemioterapia, la radioterapia, la rimozione chirurgica di tumori o cellule cancerose o una combinazione di una o più di queste procedure possono essere eseguite se si sviluppa un tumore correlato all'HPV.

Prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili come l'HPV

I modi migliori per prevenire la contrazione di un STD sono praticare sesso sicuro e sottoporsi a regolari screening STD.

Per prevenire l'HPV in particolare ed evitare complicazioni correlate:

  • Usa la protezione ogni volta che fai sesso, che si tratti di preservativi, di una diga dentale o di qualcosa di simile.
  • Ottieni dati fisici, proiezioni STD e Pap test almeno una volta all'anno, ma di più se sei sessualmente attivo con partner nuovi o multipli.
  • Ottieni proiezioni STD regolari prima e dopo aver fatto sesso con un nuovo partner, al fine di trovare eventuali casi di HPV o relativi problemi di salute.
  • Prendi il vaccino HPV appena possibile, già a 11 anni, per prevenire i ceppi più ad alto rischio di HPV.

Far fronte alle malattie sessualmente trasmissibili

A causa dello stigma, può essere difficile parlare di avere un STD o accettare di averne uno, specialmente uno che non può essere curato.

Sperimentare complicazioni come disfunzione sessuale, infertilità o cancro può essere ancora più difficile da affrontare sia per te che per i tuoi cari.

Ma non sei solo. L'American Sexual Health Association (ASHA) offre gruppi di supporto per milioni di persone con HPV e altre malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia e la gonorrea.

E non abbiate paura di parlare con un terapista o un consulente autorizzato per aiutarvi a far fronte all'impatto che avere un MST può avere.

La linea di fondo

Sebbene non ne parliamo spesso, le malattie sessualmente trasmissibili sono abbastanza comuni in tutto il mondo. L'HPV è l'STD più comune in America e colpisce oltre 79 milioni di persone. Molti altri milioni hanno una qualche forma di clamidia e gonorrea.

Se sviluppi un STD, non sei solo. Molte persone condividono l'esperienza ed è importante essere aperti con gli operatori sanitari, i partner e la famiglia per aiutarti a far fronte a eventuali complicazioni o sintomi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here