Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi possedere un animale domestico se hai l’asma allergica? Rischi e...

Puoi possedere un animale domestico se hai l’asma allergica? Rischi e consigli

0
4

soffice cane bianco che riposa sul divano

Gli animali domestici possono essere compagni meravigliosi. Ma per circa il 60% delle persone a cui viene diagnosticata l’asma negli Stati Uniti, gli allergeni delle comuni creature pelose possono scatenare una reazione potenzialmente grave.

Quindi, la proprietà di animali domestici è vietata per le persone a cui è stata diagnosticata l’asma?

Non necessariamente, ma ci sono alcuni rischi di cui dovresti essere consapevole. Ecco cosa devi sapere sul possesso di un animale domestico se ti è stata diagnosticata l’asma, insieme ad alcuni suggerimenti per renderlo un’esperienza più sicura.

Asma allergico e possesso di animali domestici

L’asma allergica è il tipo più comune di asma, in cui l’esposizione ad allergeni come acari della polvere, muffe e pollini può scatenare sintomi di asma come:

  • problemi di respirazione
  • tosse
  • respiro sibilante

Gli animali domestici sono un altro fattore scatenante comune. Gli allergeni associati ad animali come cani e gatti possono causare sintomi di asma. Questi allergeni includono:

  • urina
  • feci
  • saliva
  • capelli
  • peli

Questi allergeni possono diffondersi in tutta la casa quando si possiede un animale domestico. Possono anche indugiare sulle superfici domestiche, come mobili, vestiti, pareti e tappeti, per mesi dopo la scomparsa dell’animale.

Le allergie agli animali domestici possono essere una cosa difficile da capire. Alcune persone possono manifestare solo reazioni minori dovute all’esposizione ad allergeni animali, mentre altre possono avere sintomi più gravi.

L’Asthma and Allergy Foundation of America stima che ci siano il doppio delle allergie ai gatti rispetto alle allergie dei cani. Potresti anche sviluppare allergie a un animale più avanti nella vita, anche se avevi lo stesso tipo di animale domestico da bambino.

Per determinare a quali animali sei allergico, chiedi al tuo medico di eseguire un test cutaneo o un esame del sangue. In questo modo, saprai se ci sono animali specifici che dovresti evitare di adottare come animali domestici.

Rischi degli animali domestici per le persone con asma allergico

Possedere un animale domestico può comportare alcuni rischi per le persone a cui è stata diagnosticata l’asma allergica.

Se sei allergico a loro, l’esposizione agli allergeni degli animali domestici può portare a sintomi di asma, come:

  • respiro sibilante
  • tosse
  • fiato corto
  • oppressione toracica
  • respirazione rapida
  • battito cardiaco accelerato

Alcune persone che sono molto sensibili a determinati allergeni possono anche manifestare un’intensa eruzione cutanea sul loro:

  • parte superiore del petto
  • viso
  • collo

È possibile manifestare sintomi di asma allergica entro pochi minuti dall’esposizione agli allergeni degli animali domestici. È anche possibile sviluppare una reazione diverse ore o giorni dopo.

Le allergie ai gatti, in particolare, possono scatenare l’asma cronica.

Tieni traccia di tutti i sintomi che sviluppi dopo l’esposizione agli animali e collabora con il tuo medico per determinare se la proprietà dell’animale domestico è giusta per te.

Assicurati anche di collaborare con il tuo medico per elaborare un piano d’azione scritto per l’asma in modo da sapere cosa fare in caso di attacco d’asma allergico. Tieni a portata di mano tutti i farmaci e i trattamenti prescritti.

Idee per animali domestici per persone con asma allergica

Alcuni animali domestici sono più sicuri per le persone a cui è stata diagnosticata l’asma allergica rispetto ad altri. Considera di fare un test allergologico prima di portare a casa un animale domestico per confermare quali animali scatenano i sintomi.

Sfortunatamente, non esiste una razza di cane o gatto veramente priva di allergeni. Anche gli uccelli da compagnia possono scatenare allergie respiratorie.

Alcuni animali domestici non tradizionali che non perdono peli potrebbero essere un’opzione sicura, come ad esempio:

  • rane
  • serpenti
  • tartarughe
  • lucertole
  • paguri
  • pesce (anche se alcune persone possono avere una reazione agli allergeni nel cibo per pesci o nelle alghe dell’acquario)

Prima di adottare un animale domestico, potresti voler organizzare una corsa di prova per vedere come reagisce il tuo corpo. Potresti trascorrere qualche ora a casa di un amico o un parente che possiede un animale domestico simile, visitare un rifugio per animali o prendere in prestito un animale domestico per la giornata.

Suggerimenti per avere un animale domestico se sei allergico

Il modo migliore per evitare i sintomi dell’asma allergico degli animali è tenerli fuori casa. Ma se decidi di adottare un animale domestico, ecco alcuni modi per rendere l’esperienza più adatta all’asma allergico:

  • Tieni i tuoi animali fuori e preferibilmente fuori dalla tua camera da letto. Se il tempo è piacevole e hai un cortile amico degli animali, considera di tenere i tuoi animali domestici fuori per la maggior parte della giornata. Ciò può aiutare a ridurre la quantità di peli in casa. Potresti anche limitare il tuo animale domestico a determinate stanze della tua casa.
  • Concentrati su uno alla volta. Più animali significa livelli più alti di allergeni nella tua casa. Evita di possedere più di un animale domestico alla volta.
  • Addestra i tuoi animali domestici a stare lontani dai mobili. Divani, letti e altri mobili possono essere una calamita per gli allergeni degli animali domestici.
  • Pulisci spesso i tappeti. La pulizia a vapore e l’aspirazione possono aiutare a rimuovere gli allergeni animali dai tappeti. Indossa una maschera antipolvere durante la pulizia per evitare di respirare gli allergeni che vengono generati durante il processo.
  • Cambiati i vestiti. Dopo aver giocato con il tuo animale domestico, assicurati di indossare un vestito pulito e di lavarti le mani.
  • Fai il bagno regolarmente ai tuoi animali domestici. Fare frequenti bagni al cane o al gatto può aiutare a ridurre la presenza di peli in casa.
  • Usa un filtro dell’aria. Alcune persone riferiscono che l’uso di un filtro dell’aria per almeno alcune ore ogni giorno può aiutare a controllare le allergie degli animali domestici, ma non ci sono molte prove a sostegno di ciò.
  • Chiedere aiuto. Se qualcuno nella tua famiglia non è allergico agli animali, prendi in considerazione di chiedere loro di prendersi cura degli animali domestici, come pulire la lettiera del gatto o spazzolare il cane fuori.
  • Visita un allergologo o un immunologo. Potrebbero essere in grado di prescrivere farmaci che aiutano a controllare i sintomi. Potrebbero persino desensibilizzarti con colpi di allergia.

L’asporto

Apportando alcune modifiche allo stile di vita, il possesso di animali domestici può essere un’opzione per le persone a cui è stata diagnosticata un’asma allergica più lieve.

Tuttavia, se riscontri problemi di respirazione o altri sintomi gravi, potresti prendere in considerazione l’idea di evitare cani e gatti a favore di rane o tartarughe.

Non importa cosa, assicurati sempre di avere un piano d’azione per l’asma in atto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here