Malta subisce la seconda interruzione di corrente a livello nazionale in un mese

0
62

VALLETTA – Malta ha subito un'interruzione di corrente a livello nazionale lunedì, la seconda in meno di un mese, interrompendo l'elettricità a tutte le case, aziende e fabbriche e causando il caos delle ore di punta quando i semafori si sono spenti.

Il fornitore di energia statale Enemalta ha confermato che non vi era energia da nessuna parte a Malta e ha affermato che la causa era un problema con un cavo che forniva energia dalla Sicilia a Malta.

Il potere è stato perso poco dopo le 8 (0700 GMT) e ha iniziato a essere ripristinato in alcune parti dell'isola poco dopo le 11.

Un'altra recente interruzione di corrente, il 26 novembre, è stata anche causata da un guasto nel cavo sottomarino Sicilia-Malta.

Le centrali elettriche di Malta hanno abbastanza capacità per soddisfare la domanda, ma Enemalta di solito fa affidamento sulla maggior parte della sua offerta dalla Sicilia perché è più economica. L'accensione dei generatori di corrente in caso di guasto del cavo sottomarino richiede diverse ore.

L'ultimo blackout, due giorni prima di Natale, ha lasciato i negozianti incapaci di utilizzare i distributori di carte di credito e, in alcuni casi, non sono stati nemmeno in grado di aprire le loro persiane. L'aeroporto di Malta ha dichiarato di funzionare normalmente, utilizzando generatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here