La realtà virtuale è quasi qui: cosa avrò bisogno per essere pronto?

0
61

Dopo anni di attesa, dozzine di kit di sviluppatori diversi e più beta test di cui possiamo scuotere il bastone, l'era delle cuffie per realtà virtuale davvero immersive è finalmente alle porte. Sia HTC Vive che Oculus Rift di Facebook sono pronti e pronti a colpire gli scaffali affinché tutti possano acquistarli da soli … ma con schermi HD e gigabyte di dati extra per cose come il movimento e il posizionamento spaziale, di cosa hanno davvero bisogno questi sistemi per funzionare completamente ?

Le cuffie

RELAZIONATO: Google Cardboard: realtà virtuale a buon mercato, ma va bene?

Al momento della stesura di questo articolo, ci sono attualmente due cuffie “VR” che sono già sul mercato: Google Cardboard e Samsung Gear VR. Tuttavia, chiamare queste vere realtà virtuale è un po 'troppo gentile. Sia Cardboard che Gear VR sono semplicemente degli innesti in cui puoi attaccare il tuo telefono con due obiettivi che creano un'esperienza “VR-esque”, sebbene ciò sia limitato sia dal telefono che hai sia dal chip grafico che usa.

Assembled_Google_Cardboard_VR_mount

Prossimamente saranno Oculus di Facebook, Vive di Valve e HTC e PlayStation VR di Sony (precedentemente noto con il suo nome in codice, Morpheus). Mentre i primi due sono progettati per l'uso con i PC da gioco, l'opzione di Sony sarà esclusiva per PlayStation 4 e i suoi giochi associati. Non sappiamo se Microsoft abbia intenzione di immergere il cappello nell'anello VR in qualsiasi momento presto, soprattutto considerando quanto sono già piene le mani con il loro prossimo progetto HoloLens AR (realtà aumentata).

Sia Oculus che Vive saranno pronti dal lancio per offrire esperienze completamente coinvolgenti immediatamente, ma avranno comunque bisogno di una seria potenza di calcolo per eseguirne il backup.

Requisiti hardware

Ogni cuffia VR basata su PC ha i propri requisiti hardware per scendere da terra. Ovviamente, questi varieranno caso per caso a seconda del dispositivo che ottieni, ma sappiamo dai pochi dettagli che sono stati rilasciati finora su ciò di cui dovrai equipaggiarti per essere pronto entro il momento Oculus e Vive hanno colpito il mercato consumer. Oculus è già uscito con un elenco delle specifiche minime che dovresti aspettarti per far funzionare Rift con le sue impostazioni più elementari.

Innanzitutto, gli utenti avranno bisogno di una scheda grafica Nvidia GTX 970 (o equivalente AMD R9), una bestia che spesso costa oltre $ 300 da sola. Sia Oculus che Vive condividono risoluzioni simili sui loro auricolari (1080 × 1200 per schermo, 2160 × 1200 totali), che funzionano a 90Hz ciascuno, il che significa che probabilmente il 970 rappresenterà il minimo assoluto per entrambi i dispositivi. Per fare un confronto, su un normale PC, una GTX 970 eseguirà la maggior parte dei giochi AAA con impostazioni elevate a 1920 × 1080 e 60 frame al secondo. Quindi, se desideri un'esperienza relativamente fluida su Oculus Rift, probabilmente avrai bisogno di una carta ancora migliore.

A_Neon_colored_Computer

Successivamente, Oculus consiglia agli utenti di disporre almeno di un processore Intel i5-4590 (o, ancora, un equivalente AMD) insieme a 8 GB di RAM DDR3, un requisito che probabilmente salterà ancora più in alto per Vive grazie alle sue due torri di tracciamento della luce. Per quanto sia difficile per un computer premere un tasto e tradurlo in movimento per un personaggio di un gioco, l'atto di estrarre dati da dozzine di diversi sensori IR e due telecamere e trasformarlo in te guardando a sinistra o camminando a destra è esponenzialmente più difficile e tassativo per il tuo sistema.

Se vuoi vedere se il tuo computer è in grado di gestire la realtà virtuale, controlla il test delle prestazioni di SteamVR e lo strumento di compatibilità Rift di Oculus. Il test di Steam farà un punto di riferimento del tuo sistema e ti dirà che tipo di prestazioni puoi aspettarti in VR, e lo strumento Oculus controllerà il tuo hardware rispetto a un elenco di dispositivi compatibili per dirti quali eventuali problemi potresti incontrare.

Requisiti di spazio

Quando si parla di VR, è utile sapere che tipo di esperienza di realtà virtuale sono in grado di offrire le diverse cuffie. Mentre PlayStation VR e Oculus Rift avranno solo bisogno di tutto lo spazio che puoi radunare tra il tuo schermo (o ovunque monterai la videocamera di tracciamento) e la tua sedia, il Vive è ciò che l'azienda chiama “spazialmente immersiva”, il che significa che tutto il tuo i movimenti nel mondo reale saranno tradotti in movimento nel mondo virtuale con un rapporto 1: 1.

htc-vive-london-jam-4

Il Vive è in grado di localizzare stanze lunghe fino a 15 piedi e larghe 15 piedi, anche se può andare fino a 8 piedi per 8 piedi pur offrendo tutte le stesse funzionalità che potresti ottenere da uno spazio più ampio. Questo non è un piccolo requisito, tuttavia. Trovare un appezzamento di riserva nella tua casa completamente privo di mobili o di qualsiasi cosa tu possa inciampare mentre sei accecato dall'auricolare è un ordine elevato, e a meno che le persone non stiano facendo acquisti per la loro prossima casa con un'aggiunta extra “esclusiva VR” in mente, è difficile prevedere quanto bene farà Vive rispetto a Oculus data la necessità di tanto spazio extra.

Requisiti finanziari

RELAZIONATO: Display montati sulla testa: qual è la differenza tra realtà aumentata e realtà virtuale?

Nel caso della realtà virtuale, non è possibile aggirare il fatto difficile: la realtà virtuale non sarà economica se stai cercando un'esperienza immersiva al 100% veramente virtuale. Mentre tecnicamente ci sono alternative più economiche come Google Cardboard e Gear VR ($ 25 e uno smartphone compatibile nel caso del primo, $ 400 e un Galaxy Note 4 per il secondo), in realtà questo tipo di introduzione alla tecnologia è proprio questo: un introduzione.

Se vuoi davvero la piena sensazione di un'astronave che cerca di spararti dal cielo o di un mostro in agguato proprio dietro l'angolo, dovrai essere pronto a buttare una grossa fetta di denaro sull'hardware e sul software che è necessario per farlo funzionare al meglio. Sia Oculus che Vive intendono portare interi mondi nel tuo salotto in modi che non abbiamo mai visto prima, e per farlo dovranno disporre di un po 'di potenza disponibile per sostenerli.

Jlbtqkj - Imgur

Oculus Rift è ora disponibile per il preordine, con un prezzo elevato di $ 600. Insieme al necessario hardware per PC, il CEO di Oculus Brendan Iribe afferma che i consumatori dovrebbero aspettarsi di pagare fino a $ 1.500 per rendere pienamente funzionale una delle loro unità, incluso il costo sia dell'auricolare che del PC necessari per accenderlo. Questo è un grande successo per il cliente medio, il che significa che almeno per i primi mesi di vendite, si prevede che solo i giocatori più appassionati e ricchi si metteranno in fila al di fuori del loro Best Buy locale per mettere le mani sulla prima versione . (Anche se potresti non dover pagare l'intero $ 1.500 in anticipo, se hai già un PC da gioco puoi aggiornare.)

Abbiamo tentato di costruire un computer contenente tutte le specifiche minime dell'azienda, che è uscito a circa $ 1.100, il che avvicina le stime di Oculus, ma un po 'al di sotto di quello che finirai per pagare poiché l'auricolare stesso è $ 600. I dettagli dei prezzi per Vive o PlayStation VR sono ancora lasciati alle speculazioni e alle voci per il momento.


Come ogni nuova tecnologia, la realtà virtuale è costosa. Hai bisogno di un computer davvero robusto per far funzionare l'hardware e le cuffie stesse dovrebbero navigare almeno in centinaia, un prezzo che ti aspetteresti già di pagare per una console a tutti gli effetti.

Detto questo, come chiunque può provare un Vive o Oculus su se stesso può attestare, semplicemente non puoi mettere un prezzo sul modo in cui ti immergi in questi ambienti ti rende sentire. Personalmente ho avuto il piacere di usarli entrambi e posso dire in modo inequivocabile che sto già impilando le mie chips per il giorno in cui verranno messe in vendita, perché la realtà virtuale è davvero così buona. È un gioco a un livello simile a quello che non hai mai sperimentato prima, un mondo intero a sé stante, e anche se potremmo dover pagare un premio per avere la possibilità di tuffarci presto, non vedo l'ora.

Crediti immagine: Maurizio Pesce / Flickr, Nan Palermo / Flickr, RoadToVR, Wikimedia 1, 2 Sony

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here