Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Il mio bambino ha un ritardo vocale?

Il mio bambino ha un ritardo vocale?

0
35

Un tipico bambino di 2 anni può dire circa 50 parole e pronunciare frasi di due e tre parole. All'età di 3 anni, il loro vocabolario aumenta a circa 1.000 parole e parlano in frasi di tre e quattro parole.

Se il tuo bambino non ha raggiunto questi traguardi, potrebbe avere un ritardo nel discorso. Le pietre miliari dello sviluppo aiutano a misurare i progressi di tuo figlio, ma sono solo linee guida generali. I bambini si sviluppano al loro ritmo.

Se tuo figlio ha un ritardo nel linguaggio, non significa sempre che qualcosa non va. Potresti semplicemente avere una fioritura tardiva che ti parlerà in un batter d'occhio. Un ritardo nel linguaggio può anche essere dovuto alla perdita dell'udito o ai disturbi neurologici o dello sviluppo sottostanti.

Molti tipi di ritardo del parlato possono essere trattati efficacemente. Continua a leggere per imparare i segni di un ritardo del linguaggio nei bambini, degli interventi precoci e di come puoi aiutare.

In che modo i ritardi del linguaggio e della lingua sono diversi

Sebbene i due siano spesso difficili da distinguere – e spesso citati insieme – ci sono alcune differenze tra un ritardo nel linguaggio e nel linguaggio.

La parola è l'atto fisico di produrre suoni e dire parole. Un bambino con un ritardo nel parlato può provare ma ha difficoltà a formare i suoni corretti per creare parole. Un ritardo nel parlato non comporta comprensione o comunicazione non verbale.

Un ritardo linguistico implica la comprensione e la comunicazione, sia verbale che non verbale. Un bambino con un ritardo linguistico può emettere i suoni corretti e pronunciare alcune parole, ma non può formare frasi o frasi che abbiano un senso. Potrebbero avere difficoltà a capire gli altri.

I bambini possono avere un ritardo nel linguaggio o un ritardo nella lingua, ma le due condizioni a volte si sovrappongono.

Se non sai quale potrebbe essere tuo figlio, non preoccuparti. Non è necessario fare una distinzione per avere una valutazione e iniziare il trattamento.

Qual è un ritardo nel discorso in un bambino?

Le abilità linguistiche e linguistiche iniziano con il cooing di un bambino. Col passare dei mesi, chiacchiere apparentemente insignificanti progrediscono nella prima parola comprensibile.

Un ritardo nel parlato è quando un bambino non ha raggiunto i traguardi tipici del discorso. I bambini progrediscono secondo la propria sequenza temporale. Essere in ritardo con la conversazione non significa necessariamente che ci sia un problema serio.

Cosa è tipico per un bambino di 3 anni?

Un tipico bambino di 3 anni può:

  • usa circa 1.000 parole
  • chiamarsi per nome, chiamare gli altri per nome
  • usa nomi, aggettivi e verbi in frasi di tre e quattro parole
  • forma plurali
  • fare domande
  • raccontare una storia, ripetere una filastrocca, cantare una canzone

Le persone che trascorrono più tempo con un bambino tendono a capirli meglio. Circa il 50-90 percento dei bambini di 3 anni può parlare abbastanza bene per essere compreso dagli estranei per la maggior parte del tempo.

Segni di un ritardo nel discorso

Se un bambino non sta piangendo o emettendo altri suoni a 2 mesi, potrebbe essere il primo segno di un ritardo nel discorso. Entro 18 mesi, la maggior parte dei bambini può usare parole semplici come "mamma" o "dada". I segni di un ritardo nel linguaggio nei bambini più grandi sono:

  • Età 2: non usa almeno 25 parole
  • Età 2 1/2: non usa frasi uniche di due parole o combinazioni nome-verbo
  • Età 3: non usa almeno 200 parole, non chiede cose per nome, difficile da capire anche se vivi con loro
  • Qualsiasi età: incapace di dire parole apprese in precedenza

Cosa può causare un ritardo nel parlato?

Un ritardo nel discorso può significare che il loro orario è un po 'diverso e si aggiorneranno. Ma i ritardi nel parlare o nel linguaggio possono anche dire qualcosa sullo sviluppo fisico e intellettuale generale. Ecco alcuni esempi.

Problemi con la bocca

Un ritardo nel parlato può indicare un problema con la bocca, la lingua o il palato. In una condizione chiamata ankyloglossia (legame alla lingua), la lingua è collegata al pavimento della bocca. Ciò può rendere difficile la creazione di determinati suoni, in particolare:

  • D
  • L
  • R
  • S
  • T
  • Z
  • esimo

Anche la cravatta può rendere difficile l'allattamento al seno per i bambini.

Disturbi del linguaggio e della parola

Un bambino di 3 anni che può comprendere e comunicare in modo non verbale ma non può dire molte parole può avere un ritardo nel discorso. Chi è in grado di dire poche parole ma non può inserirle in frasi comprensibili può avere un ritardo linguistico.

Alcuni disturbi del linguaggio e del linguaggio implicano la funzione cerebrale e possono essere indicativi di una difficoltà di apprendimento. Una causa del linguaggio, del linguaggio e di altri ritardi nello sviluppo è la nascita prematura.

L'aprassia infantile del linguaggio è un disturbo fisico che rende difficile formare i suoni nella giusta sequenza per formare le parole. Non influisce sulla comunicazione non verbale o sulla comprensione del linguaggio.

Perdita dell'udito

Un bambino che non riesce a sentire bene o ascolta discorsi distorti, avrà probabilmente difficoltà a formare parole.

Un segno di perdita dell'udito è che tuo figlio non riconosce una persona o un oggetto quando li assegni, ma lo fa se usi i gesti.

Tuttavia, i segni di perdita dell'udito possono essere molto sottili. A volte un ritardo nel linguaggio o nella lingua può essere l'unico segno evidente.

Mancanza di stimolazione

Impariamo a parlare per entrare nella conversazione. È difficile riprendere a parlare se nessuno si impegna con te.

L'ambiente svolge un ruolo cruciale nello sviluppo del linguaggio e del linguaggio. Abuso, abbandono o mancanza di stimolazione verbale possono impedire a un bambino di raggiungere traguardi di sviluppo.

Disturbo dello spettro autistico

Problemi di linguaggio e linguaggio sono molto spesso visti con disturbo dello spettro autistico. Altri segni possono includere:

  • frasi ripetute (ecolalia) invece di creare frasi

  • comportamenti ripetitivi
  • comunicazione verbale e non verbale compromessa
  • interazione sociale compromessa
  • regressione della parola e del linguaggio

Problemi neurologici

Alcuni disturbi neurologici possono influire sui muscoli necessari per la parola. Questi includono:

  • paralisi cerebrale
  • distrofia muscolare
  • trauma cranico

In caso di paralisi cerebrale, anche la perdita dell'udito o altre disabilità dello sviluppo possono influire sul linguaggio.

Disabilità intellettuali

Il discorso può essere ritardato a causa di una disabilità intellettuale. Se tuo figlio non sta parlando, potrebbe trattarsi di un problema cognitivo piuttosto che dell'incapacità di formare parole.

Diagnosi di un ritardo nel parlato

Poiché i bambini piccoli progrediscono in modo diverso, può essere una sfida distinguere tra un ritardo e un disturbo del linguaggio o del linguaggio.

Fra 10 e 20 percento dei bambini di 2 anni è in ritardo nello sviluppo del linguaggio, con i maschi tre volte più probabilità di rientrare in questo gruppo. La maggior parte in realtà non ha un disturbo del linguaggio o del linguaggio e sono raggiunti all'età di 3 anni.

Il pediatra porrà domande sulle capacità linguistiche e linguistiche del bambino, nonché su altre pietre miliari e comportamenti dello sviluppo.

Esamineranno la bocca, il palato e la lingua di tuo figlio. Potrebbero anche voler controllare l'udito di tuo figlio. Anche se il tuo bambino sembra sensibile al suono, potrebbe esserci perdita dell'udito che rende le parole confuse.

A seconda dei risultati iniziali, il pediatra può rivolgersi ad altri specialisti per una valutazione più approfondita. Questi possono includere:

  • audiologo
  • logopedista
  • neurologo
  • servizi di intervento precoce

Trattare un ritardo nel discorso

Logopedia

La prima linea di trattamento è la terapia del linguaggio. Se il linguaggio è l'unico ritardo dello sviluppo, questo potrebbe essere l'unico trattamento necessario.

Offre una prospettiva eccellente. Con un intervento precoce, il bambino può parlare normalmente al momento in cui entra a scuola.

La logopedia può anche essere efficace come parte del piano di trattamento complessivo quando c'è un'altra diagnosi. Il logopedista lavorerà direttamente con tuo figlio e ti spiegherà come aiutare.

Servizi di intervento precoce

La ricerca suggerisce che ritardi nel linguaggio e nella lingua tra 2 1/2 e 5 anni di età possono portare a difficoltà con la lettura nella scuola elementare.

Il ritardo nel linguaggio può anche portare a problemi di comportamento e socializzazione. Con la diagnosi di un medico, il tuo bambino di 3 anni può beneficiare di servizi di intervento precoce prima di iniziare la scuola.

Trattare la condizione sottostante

Quando il ritardo del parlato è collegato a una condizione sottostante o si verifica con un disturbo coesistente, è importante affrontare anche questi problemi. Ciò può includere:

  • aiuto per problemi di udito
  • correzione di problemi fisici con la bocca o la lingua
  • terapia occupazionale
  • Fisioterapia
  • terapia di analisi comportamentale applicata (ABA)
  • gestione dei disturbi neurologici

Cosa possono fare i genitori

Ecco alcuni modi in cui puoi incoraggiare il discorso del tuo bambino:

  • Parla direttamente con il tuo bambino, anche se solo per raccontare quello che stai facendo.
  • Usa i gesti e indica gli oggetti mentre pronunci le parole corrispondenti. Puoi farlo con parti del corpo, persone, giocattoli, colori o cose che vedi passeggiando per il blocco.
  • Leggi al tuo bambino. Parla delle immagini mentre procedi.
  • Canta canzoni semplici che sono facili da ripetere.
  • Dai la tua piena attenzione quando parli con loro. Sii paziente quando il tuo bambino cerca di parlarti.
  • Quando qualcuno fa loro una domanda, non rispondere per loro.
  • Anche se anticipi i loro bisogni, dai loro la possibilità di dirlo da soli.
  • Ripeti le parole correttamente anziché criticare direttamente gli errori.
  • Lascia che il tuo bambino interagisca con i bambini che hanno buone capacità linguistiche.
  • Poni domande e fai delle scelte, lasciando molto tempo per la risposta.

Cosa fare se pensi che tuo figlio possa avere un ritardo

Può darsi che non ci sia nulla di male e che tuo figlio ci arriverà a suo tempo. Ma a volte un ritardo nel parlato potrebbe segnalare altri problemi, come perdita dell'udito o altri ritardi nello sviluppo.

In tal caso, l'intervento tempestivo è il migliore. Se tuo figlio non sta raggiungendo traguardi vocali, fissa un appuntamento con il tuo pediatra.

Nel frattempo, continua a parlare, leggere e cantare per incoraggiare il discorso del tuo bambino.

Porta via

Un ritardo nel parlare per un bambino significa che non hanno raggiunto la pietra miliare del discorso per una determinata età.

A volte un ritardo nel linguaggio è dovuto a una condizione di base che richiede un trattamento. In questi casi, la terapia del linguaggio o del linguaggio può essere utilizzata in combinazione con altre terapie.

Molti bambini parlano prima o dopo la media, quindi non è sempre motivo di preoccupazione. Se hai domande sulle capacità linguistiche o linguistiche di tuo figlio, consulta il suo pediatra. A seconda dei risultati, possono indirizzarti alle risorse appropriate.

L'intervento precoce per ritardo del parlato può far catturare il tuo bambino di 3 anni in tempo per iniziare la scuola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here