Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Fa male quando il tuo imene si rompe?

Fa male quando il tuo imene si rompe?

0
103

due persone coccole nel letto

Cerchiamo di chiarire alcune cose

L'imene è una parte del corpo molto fraintesa. Ci sono molti miti diffusi su ciò che è e come funziona.

Ad esempio, molte persone associano l'imene alla verginità e presumono che l'imene “si spezzi” quando si fa sesso penetrante per la prima volta.

Tuttavia, l'imene si logora naturalmente nel tempo. Sviluppa in genere aperture che consentono la penetrazione molto prima della tua prima esperienza sessuale.

E mentre allunghi o strappi l'imene a seguito di qualsiasi attività – sessuale o di altro genere – può far male, la maggior parte delle persone non sentirà che accada affatto.

Ecco cosa devi sapere.

Non tutti coloro che hanno una vagina hanno un imene

L'imene è un sottile pezzo di tessuto che circonda l'apertura della vagina.

Sebbene sia spesso una parte socialmente attesa di un individuo che ha l'anatomia della vagina, molte persone nascono senza questo pezzo di tessuto.

Nelle comunità mediche, l'imene è riconosciuto come un residuo dello sviluppo vaginale che non ha uno scopo clinico al di fuori dell'utero.

Se hai un imene, probabilmente non puoi vederlo o sentirlo

È praticamente impossibile vedere da soli il proprio imene, anche se si utilizza uno specchio e una torcia.

Ha lo stesso colore della parte interna della vagina, quindi si fonde. È anche quasi impossibile sentirlo con le dita.

Allo stesso modo, se un partner ti penetra con le dita o il pene, non lo sentiranno neanche.

L'imene di solito si assottiglia nel tempo

Il tuo imene non "esplode" o "spezza" quando la vagina viene penetrata per la prima volta. Ma si allungherà o si assottigli nel tempo.

Ciò significa che probabilmente è già aperto, anche se non sei impegnato in attività sessuali penetrative o hai utilizzato un prodotto mestruale inseribile.

Pensaci: se ci fosse un pezzo di tessuto che copre l'apertura della vagina, come saresti in grado di mestruarlo? Il sangue non sarebbe in grado di uscire dalla vagina.

Se è totalmente chiuso, viene chiamato un imene imperforato. Questa è una rara condizione medica che la chirurgia può trattare.

In molti casi, ciò significa che la penetrazione vaginale non avrà alcun effetto

L'imene di solito si è assottigliato quando si sperimenta per la prima volta la penetrazione vaginale – sia con tamponi o qualcos'altro – quindi l'attività sessuale avrà poco o nessun effetto.

Tuttavia, potrebbe causare l'allungamento e lo strappo dell'apertura vaginale. (Più avanti su questo.)

Inoltre, molte altre cose possono causare lo strappo dell'imene

Ci sono un certo numero di cose che possono causare lo strappo o l'usura del tuo imene. Alcune attività fisiche e sportive, ad esempio, possono allungare la membrana e farla assottigliare.

Ciò comprende:

  • passeggiate a cavallo
  • andare in bicicletta
  • arrampicarsi sugli alberi o palestre nella giungla
  • giocando su percorsi ad ostacoli
  • ginnastica
  • danza

È anche importante ricordare che non tutta la penetrazione vaginale è sesso!

Il tuo imene può anche logorarsi durante le forme di penetrazione non sessuali, come:

  • inserendo tamponi o coppette mestruali
  • ottenere un Pap test
  • ottenere un'ecografia transvaginale

A volte l'imene sanguina quando piange. La quantità di sangue varia da persona a persona.

È anche possibile che non sanguini quando le lacrime dell'imene, così come è possibile che non sanguini la prima volta che fai sesso vaginale. Molte persone non lo fanno.

E lo stato del tuo imene non ha nulla a che fare con la tua verginità

Lo stato del tuo imene – o la sua mancanza – non ha nulla a che fare con il fatto che tu sia impegnato in attività sessuale.

Nessuno può dire se sei vergine in base al tuo imene. Le vergini certamente non hanno tutti imene "non perforati".

In effetti, il tuo imene non dovrebbe essere "intatto" quando fai sesso per la prima volta.

Vale anche la pena notare che la verginità non è un concetto medico o biologico. Non esiste un modo medico accurato per testare la verginità.

L'attività sessuale penetrativa può essere scomoda per altri motivi

Ci sono una serie di ragioni per cui il sesso potrebbe ferire la prima volta. Per esempio:

  • Se sei ansioso, i tuoi muscoli potrebbero essere tesi, rendendo la tua zona vaginale più stretta. Ciò può rendere la penetrazione scomoda.
  • Se non hai avuto abbastanza preliminari, potresti non essere abbastanza "bagnato". La tua vagina produce la propria lubrificazione per facilitare il sesso, ma a volte non produce abbastanza.
  • La tua vagina potrebbe essere secca. Condizioni mediche o determinati farmaci possono causare questo.
  • Potresti avere un'infezione del tratto urinario o altre condizioni sottostanti, che possono causare dolore.
  • Potresti essere allergico agli ingredienti del lubrificante o del preservativo che hai usato.

Fortunatamente, puoi evitare molti di questi problemi.

Il sesso doloroso non è inevitabile la prima volta, e sebbene molte persone provino un po 'di dolore la prima volta che hanno penetrazione sessuale, non devi essere uno di loro.

Se sei preoccupato per il potenziale dolore correlato all'attività sessuale, prova questo

Anche se non fa male il tuo imene, il sesso può essere doloroso, soprattutto se è la prima volta che lo fai.

Ma ci sono molti modi per ridurre il dolore attorno all'attività sessuale – e questo è possibile fare sesso per la prima volta senza provare dolore.

Se sarà con un partner, parla con loro di come ti senti

È sempre una buona idea parlare con il tuo partner. Parlare con il tuo partner del sesso può ridurre l'ansia. È anche essenziale per stabilire limiti salutari attorno al sesso.

Non sai cosa dire al tuo partner? Ecco alcuni modi per iniziare la conversazione:

  • "Sono nervoso per questo. Ne possiamo parlare? ”
  • "Vorrei parlare dei nostri confini prima di iniziare."
  • "Mi piacerebbe provare X e Y, ma non voglio fare Z. Cosa ti piacerebbe fare?"
  • "Cominciamo dolcemente e dedichiamo un po 'di tempo ai preliminari".

Assicurati di dedicare un po 'di tempo ai preliminari (da soli o in coppia)

È bene concedersi un po 'di preliminari prima della penetrazione. Non solo è divertente, ma può aiutare a calmare i nervi e preparare il tuo corpo a ciò che verrà.

Durante i preliminari, il tuo corpo si rende conto che farà sesso, quindi inizia a produrre il proprio lubrificante vaginale.

I muscoli si rilasseranno anche di più in modo da favorire la penetrazione.

I preliminari non devono essere complicati. Potrebbe includere:

  • baci
  • coccole
  • massaggio
  • guardare o ascoltare porno
  • gioco del capezzolo
  • stimolazione del clitoride

Quanto tempo dovresti dedicare ai preliminari? È difficile da dire. Foreplay stesso può essere un'esperienza divertente, sia per te che per il tuo partner.

Quindi, prenditi il ​​tuo tempo e scopri cosa ti piace. Dieci minuti sono un buon obiettivo a cui puntare, ma potresti semplicemente aspettare che la tua vagina sia abbastanza bagnata per la penetrazione.

Usa molto lubrificante (da solo o in coppia)

Sia che ti bagni facilmente o meno, lubrificante è sempre una buona idea. La lubrificazione rende la penetrazione più facile e meno dolorosa.

Tienine un po 'a portata di mano e applicalo intorno alla vagina, così come sulle dita, sui giocattoli sessuali, sul pene del tuo partner o su qualsiasi cosa tu stia pianificando di inserire.

Fai delle ricerche prima di acquistare un lubrificante adatto a te.

Riconsidera la tua posizione (da solo o in coppia)

Se una posizione sessuale ti fa sentire a disagio, cambiala!

Quando si tratta del sesso del pene in vagina, la posizione del missionario è spesso comoda. Questo è dove la persona con la vagina giace sulla schiena mentre la persona con il pene giace a faccia in giù su di loro.

Puoi sostenere un cuscino sotto i fianchi per rendere la posizione più comoda e piacevole per te e il tuo partner.

Se il tuo partner ti sta penetrando con le dita o un sex toy, prova a sdraiarti sulla schiena con le gambe leggermente divaricate.

E le "posizioni" non sono solo per il sesso con un partner. Dovresti essere altrettanto consapevole delle posizioni che usi quando ti masturbi.

Ad esempio, se sdraiati sulla schiena ti senti a disagio, prova ad accovacciarti, in piedi o in ginocchio a quattro zampe.

Che tu stia facendo sesso con un partner o ti masturbi da solo, la sperimentazione è la chiave. Prova diverse posizioni fino a trovare quella che ti piace.

Se avverti dolore dopo l'attività sessuale, prova questo

Ci sono alcuni modi per alleviare il dolore. Puoi provare:

  • facendo un bagno caldo
  • usando un panno caldo come impacco sulla vulva
  • prendendo un antidolorifico da banco, come Advil o Tylenol
  • usando un impacco di ghiaccio avvolto in un asciugamano sopra la tua vulva

In molti casi, il disagio svanirà entro poche ore.

Se il dolore persiste, consultare un medico o un altro operatore sanitario

Un piccolo disagio durante il sesso non è nulla di cui preoccuparsi, dal punto di vista medico. Tuttavia, il dolore estremo o persistente potrebbe essere un segno che qualcosa non va.

È una buona idea consultare un medico se:

  • Il dolore si sente insopportabile o insopportabile.
  • La tua vagina o vulva è così dolorante che stai lottando per camminare e andare in giro per la giornata.
  • Hai una scarica insolita.
  • Stai sanguinando molto dopo che il sesso è finito.
  • Il dolore dura per più di 1 giorno.
  • Provi dolore ogni volta che fai sesso.

Consulta anche un medico se hai altre domande sulla tua salute riproduttiva, come le opzioni per la contraccezione e il sesso più sicuro.

La linea di fondo

Raramente l'imene “si rompe” in un evento. Piuttosto, è diluito, allungato e lacerato nel tempo.

Anche se allungare o strappare l'imene può far male, la maggior parte delle persone non sentirà affatto che ciò accada.


Sian Ferguson è uno scrittore ed editore freelance con sede a Città del Capo, in Sudafrica. I suoi scritti riguardano questioni relative alla giustizia sociale, alla cannabis e alla salute. Puoi contattarla cinguettio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here