Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Esercizi per aiutare a trattare la nevralgia occipitale

Esercizi per aiutare a trattare la nevralgia occipitale

0
37

I farmaci e le iniezioni di steroidi sono trattamenti di prima linea per la nevralgia occipitale. Esercizi che puoi fare a casa o con un fisioterapista possono completarli.

La nevralgia occipitale provoca un dolore intenso che molto spesso inizia alla base della testa e continua verso il cuoio capelluto. Segue lungo i nervi occipitali, il che può far sì che i sintomi colpiscano un lato della testa alla volta, a volte entrambi i lati.

Quando avverti dolori lancinanti, dolorosi e lancinanti e mal di testa dovuti alla nevralgia occipitale, una delle ultime cose che potresti voler fare è l’attività fisica.

Tuttavia, alcuni allungamenti ed esercizi possono aiutare a integrare i trattamenti medici e prevenire il dolore futuro.

La scelta degli esercizi dipende in gran parte dalla causa alla base della nevralgia occipitale, come una lesione o una compressione dei nervi, quindi è importante parlare con un medico o un fisioterapista per sapere quali esercizi sono i migliori per te.

Esercizi per la nevralgia occipitale

Di seguito sono riportati alcuni esercizi per la nevralgia occipitale da considerare di discutere con un medico o un fisioterapista.

Il collo si allunga

I muscoli del collo tesi sono comune fattori scatenanti del dolore nevralgia occipitale. È qui che un allungamento del collo potrebbe aiutare.

In posizione seduta, prova i seguenti allungamenti delicati del collo:

  • Gira la testa a sinistra e mantieni la posizione per 5-10 secondi. Ripeti sul lato destro. Puoi ripeterlo fino a 10 volte.
  • Inclina la testa verso la spalla sinistra e mantieni la posizione per 5 secondi prima di ripetere sul lato destro. Ripeti fino a 10 volte.
  • Inclina la testa in avanti verso il petto e mantieni la posizione per un massimo di 10 secondi. Ripeti fino a 10 volte.
  • Inclina la testa all’indietro finché non senti un leggero allungamento. Mantieni la posizione per 5 secondi e ripeti 5 volte.

Il mento si piega

L’aggraffatura del mento è un altro metodo che può aiutare a rilassare i muscoli tesi del collo.

Quando sei seduto o in piedi, porta il mento verso il petto senza abbassare lo sguardo. Tenere premuto per un massimo di 10 secondi. Ripeti 5-10 volte.

Lifting delle spalle

I sollevamenti delle spalle possono anche aiutare con la rigidità dei muscoli del collo. Per farli:

  1. Ruota le spalle indietro e mantieni il collo lungo.
  2. Alza delicatamente le spalle verso la testa e poi rilassati.
  3. Ripeti fino a 5 volte.

Esercizi di respirazione

Gli esercizi di respirazione possono aiutare a ridurre vari tipi di dolore cronico diminuendo l’attività del sistema nervoso simpatico, responsabile della risposta al dolore e allo stress.

Con la pratica regolare, i sostenitori affermano che è possibile sperimentare migliori risposte al dolore.

Sebbene manchi una ricerca specifica sugli esercizi di respirazione per la nevralgia occipitale, è possibile che possano aiutare l’emicrania e altri disturbi del mal di testa. Per questo motivo, l’American Migraine Foundation raccomanda esercizi di respirazione regolari per aiutare a prevenire il dolore emicranico.

Una tecnica è chiamata respirazione diaframmatica. Per fare questo:

  1. Metti una mano al centro della parte superiore del torace.
  2. Metti l’altra mano sullo stomaco, appena sotto la gabbia toracica ma sopra il diaframma.
  3. Per inspirare, inspira lentamente attraverso il naso, portando il respiro verso lo stomaco. Lo stomaco dovrebbe spingere verso l’alto contro la mano mentre il petto rimane fermo.
  4. Per espirare, contrai i muscoli addominali e lascia cadere lo stomaco verso il basso mentre espiri attraverso le labbra increspate. Il tuo petto dovrebbe rimanere fermo.
  5. Ripetere per un massimo di 20 minuti più volte alla settimana.

Un’altra tecnica è chiamata respirazione quadrata. Implica il seguente processo che puoi ripetere tutte le volte che vuoi:

  1. Inspira per 4 secondi attraverso il naso.
  2. Trattenete il respiro per 4 secondi.
  3. Espira attraverso la bocca per 4 secondi.
  4. Attendere 4 secondi prima di inspirare nuovamente.

Esercizi da evitare con la nevralgia occipitale

Se soffri di nevralgia occipitale acuta, potresti considerare di evitare qualsiasi esercizio che richieda di sdraiarti sulla schiena. Questa posizione può premere contro i nervi associati.

Inoltre, se provi uno degli esercizi sopra elencati e avverti un peggioramento del dolore, interrompi immediatamente e informa il medico.

Perché la terapia fisica può essere efficace per la nevralgia occipitale

Essendo un disturbo primario di cefalea, i sintomi della nevralgia occipitale possono anche migliorare con l’aiuto della terapia fisica. Questo è particolarmente vero nel caso di una tecnica chiamata terapia manuale (manipolativa), un approccio pratico comune.

Sebbene manchino studi clinici specifici sulla terapia manuale per la nevralgia occipitale, i ricercatori ritengono che questa tecnica di terapia fisica possa essere utile per numerosi tipi di disturbi primari del mal di testa.

Come sottolinea una revisione del 2022, la terapia può aiutare:

  • ridurre l’attività muscolare
  • diminuire il numero di mal di testa
  • alleviare l’intensità del mal di testa

Se sei interessato alla terapia fisica come parte del trattamento della nevralgia occipitale, parla con la tua compagnia assicurativa, poiché potresti aver bisogno dell’impegnativa di un medico.

Potresti trarre beneficio dalle terapie manuali in clinica. Un fisioterapista può anche insegnarti degli esercizi da provare a casa.

Quando contattare un medico per la nevralgia occipitale

Valuta di parlare con un medico prima di provare gli esercizi per la nevralgia occipitale, soprattutto se ti stai riprendendo da un infortunio o un’infezione.

Contatta un medico anche se il tuo attuale piano di trattamento non migliora i sintomi o se i sintomi interferiscono con le attività quotidiane, come il lavoro e il sonno.

Se non hai ancora una diagnosi formale di nevralgia occipitale, rivolgiti a un medico per i test. I sintomi possono essere simili a quelli di altre condizioni, come l’emicrania.

Trattamenti tradizionali per la nevralgia occipitale

Gli esercizi possono aiutare ad alleviare i sintomi della nevralgia occipitale, ma non dovrebbero essere usati al posto dei trattamenti medici che un medico potrebbe prescrivere.

I trattamenti tradizionali per la nevralgia occipitale includono a combinazione Di:

  • iniezioni di blocchi nervosi, che possono sia diagnosticare che trattare la condizione
  • iniezioni di steroidi per ridurre l’infiammazione
  • farmaci antidolorifici da banco o da prescrizione, in particolare farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)
  • anticonvulsivanti
  • antidepressivi triciclici
  • inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI)
  • iniezioni di tossina botulinica A
  • anestetici topici
  • terapia del calore
  • chirurgia

Domande frequenti sugli esercizi per la nevralgia occipitale

Poiché la maggior parte della ricerca clinica disponibile sulla nevralgia occipitale si concentra su farmaci e interventi chirurgici, è importante chiedere a un medico prima di provare esercizi e rimedi casalinghi.

Qual è il miglior esercizio per la nevralgia occipitale?

Gli allungamenti del collo sono tra i migliori esercizi per la nevralgia occipitale. Questo perché possono aiutare ad alleviare i muscoli tesi del collo che possono contribuire alla riacutizzazione dei sintomi.

Per ottenere i migliori risultati, potresti prendere in considerazione l’esecuzione degli allungamenti del collo sopra indicati o degli allungamenti consigliati specificamente da un fisioterapista.

Come calmare la nevralgia occipitale?

Valuta di provare la terapia del calore in caso di improvvisa riacutizzazione della nevralgia occipitale. I cuscinetti riscaldanti da banco possono essere efficaci se applicati direttamente sulla fonte del dolore, come la parte inferiore del collo o il cuoio capelluto.

Puoi anche provare degli antidolorifici da banco, come indicato da un medico.

Porta via

Sebbene la nevralgia occipitale sia considerata rara, convivere con questa dolorosa condizione neurologica può interferire con le attività quotidiane.

Poiché le cause della nevralgia occipitale variano, è importante avere una diagnosi accurata prima di tentare qualsiasi allungamento o altro esercizio da solo. Considera la possibilità di discuterne ulteriormente con un medico.