Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come fai a sapere se sei gay, etero o in mezzo?

Come fai a sapere se sei gay, etero o in mezzo?

0
267

Capire il tuo orientamento può essere complicato.

In una società in cui ci si aspetta che la maggior parte di noi sia etero, può essere difficile fare un passo indietro e chiedersi se sei gay, etero o qualcos'altro.

Sei l'unica persona in grado di capire qual è il tuo orientamento.

Tutto è iniziato con un sogno sessuale – significa cosa penso che significhi?

Molti di noi crescono assumendo che siamo eterosessuali solo per scoprire, in seguito, che non lo siamo.

A volte, lo realizziamo perché abbiamo sogni sessuali, pensieri sessuali o sentimenti di intensa attrazione per le persone dello stesso sesso come noi.

Tuttavia, nessuna di queste cose – sogni sessuali, pensieri sessuali o persino sentimenti di forte attrazione – necessariamente "dimostra" il tuo orientamento.

Fare un sogno sessuale su qualcuno dello stesso sesso non ti rende necessariamente gay. Fare un sogno sessuale su qualcuno del genere opposto non ti rende necessariamente etero.

Esistono diverse forme di attrazione. Quando si tratta di orientamento, di solito ci riferiamo all'attrazione romantica (con la quale provi forti sentimenti romantici e desideri una relazione romantica) e all'attrazione sessuale (con cui vuoi impegnarti in attività sessuale).

A volte siamo romanticamente e sessualmente attratti dagli stessi gruppi di persone. A volte no.

Ad esempio, è possibile essere attratti romanticamente dagli uomini ma sessualmente attratti da uomini, donne e persone non binarie. Questo tipo di situazione si chiama "orientamento misto" o "orientamento incrociato" – ed è totalmente OK.

Tienilo a mente mentre consideri i tuoi sentimenti sessuali e romantici.

C'è un quiz che posso fare?

Se solo Buzzfeed avesse avuto tutte le risposte! Sfortunatamente, non esiste un test per aiutarti a capire il tuo orientamento sessuale.

E anche se ci fosse, chi può dire chi si qualifica come gay o etero?

Ogni singola persona etero è unica. Ogni singola persona gay è unica. Ogni persona, di ogni orientamento, è unica.

Non devi soddisfare determinati "criteri" per qualificarti come gay, etero, bisessuale o qualsiasi altra cosa.

Questo è un aspetto della tua identità, non una domanda di lavoro – e puoi identificarti con qualsiasi termine ti si adatti!

Allora come dovrei sapere?

Non esiste un modo "giusto" per venire a patti con il tuo orientamento. Tuttavia, ci sono alcune cose che puoi fare per esplorare i tuoi sentimenti e aiutarti a capire le cose.

Soprattutto, lasciati sentire i tuoi sentimenti. È difficile capire i tuoi sentimenti se li ignori.

Anche adesso, c'è molta vergogna e stigmatizzazione attorno all'orientamento. Le persone che non sono eterosessuali hanno spesso la sensazione di dover reprimere i loro sentimenti.

Ricorda, il tuo orientamento è valido e i tuoi sentimenti sono validi.

Scopri i diversi termini per gli orientamenti. Scopri cosa significano e considera se qualcuno di loro risuona con te.

Valuta di fare ulteriori ricerche leggendo i forum, unendoti ai gruppi di supporto LGBTQIA + e imparando a conoscere queste comunità online. Questo potrebbe aiutarti a capire meglio i termini.

Se inizi a identificarti con un certo orientamento e successivamente ti senti diversamente, va bene. Va bene sentirsi diversamente e cambiare la propria identità.

Come posso mai essere sicuro che il mio orientamento sia X?

Questa è una bella domanda. Sfortunatamente, non esiste una risposta perfetta.

Sì, a volte le persone ottengono il loro orientamento "sbagliato". Molte persone pensavano di essere una cosa sola per la prima metà della loro vita, solo per scoprire che non era vero.

È anche possibile pensare di essere gay quando sei in realtà bi, o pensare di essere bi quando sei in realtà gay, per esempio.

È del tutto OK dire: "Ehi, mi sbagliavo e ora mi sento più a mio agio nell'identificarmi come X".

È importante ricordare che il tuo orientamento potrebbe cambiare nel tempo. La sessualità è fluida. L'orientamento è fluido.

Molte persone si identificano come un orientamento per tutta la loro vita, mentre altri trovano che cambia nel tempo. E va bene!

Il tuo orientamento può cambiare, ma ciò non lo rende meno valido nel tempo, né significa che sei sbagliato o confuso.

C'è qualcosa che "causa" l'orientamento?

Perché alcune persone sono gay? Perché alcune persone sono eterosessuali? Non lo sappiamo.

Alcune persone pensano di essere nate in questo modo, che il loro orientamento è sempre stato solo una parte di esse.

Altri sentono che la loro sessualità e orientamento cambiano nel tempo. Ricordi cosa abbiamo detto sull'orientamento essendo fluido?

Se l'orientamento è causato dalla natura, dalla cura o da un mix dei due non è molto importante. Che cosa è importante è che accettiamo gli altri così come sono e noi stessi come siamo.

Cosa significa questo per la mia salute sessuale e riproduttiva?

La maggior parte dell'educazione sessuale nelle scuole si concentra esclusivamente su persone eterosessuali e cisgender (cioè non transgender, non conformi al genere o non binarie).

Questo lascia il resto di noi fuori di esso.

È importante sapere che puoi contrarre infezioni sessualmente trasmissibili (IST) e, in alcuni casi, rimanere incinta indipendentemente dal tuo orientamento sessuale.

Le malattie sessualmente trasmissibili possono trasferire tra le persone indipendentemente dall'aspetto dei loro genitali.

Possono trasferirsi da e verso un ano, un pene, una vagina e una bocca. Le IST possono persino diffondersi attraverso giocattoli sessuali non lavati e mani.

Neanche la gravidanza è riservata alle persone eterosessuali. Può succedere ogni volta che due persone fertili fanno sesso con il pene nella vagina.

Quindi, se è possibile per te rimanere incinta – o impregnare qualcuno – cerca le opzioni di contraccezione.

Hai ancora domande? Dai un'occhiata alla nostra guida per un sesso più sicuro.

Puoi anche prendere in considerazione la pianificazione di un appuntamento con un medico LGBTIQA + per parlare della tua salute sessuale.

Devo dirlo alla gente?

Non devi dire a nessuno tutto ciò che non vuoi.

Se ti senti a disagio a parlarne, va bene. Non rivelare il tuo orientamento non ti rende bugiardo. Non devi tali informazioni a nessuno.

Quali implicazioni può avere?

Raccontare le persone può essere fantastico, ma anche mantenerlo privato può essere eccezionale. Tutto dipende dalla tua situazione personale.

Da un lato, dire alle persone potrebbe aiutarti a sentirti meglio. Molte persone strane provano sollievo e senso di libertà una volta che escono. Essere "fuori" può anche aiutarti a trovare una comunità LGBTQIA + in grado di supportarti.

D'altra parte, uscire non è sempre sicuro. L'omofobia – e altre forme di bigottismo – sono vivi e vegeti. Le persone queer sono ancora discriminate sul lavoro, nelle loro comunità e persino nelle loro famiglie.

Quindi, mentre uscire può sembrare liberatorio, è anche OK prendere le cose lentamente e muoverti al tuo ritmo.

Come posso dirlo a qualcuno?

A volte, è meglio iniziare dicendo a qualcuno che sei sicuro che accetterà, come un membro della famiglia o un amico di mentalità aperta. Se lo desideri, potresti chiedere loro di essere lì con te quando lo dici agli altri.

Se non ti senti a tuo agio a parlarne di persona, puoi dirlo tramite SMS, telefono, email o messaggio scritto a mano. Qualunque cosa tu preferisca.

Se vuoi parlare con loro di persona ma stai lottando per affrontare l'argomento, forse inizia guardando un film LGBTQIA + o tirando fuori qualcosa su una celebrità apertamente queer. Questo potrebbe aiutarti a seguire la conversazione.

Potresti trovare utile iniziare con qualcosa come:

  • "Dopo averci pensato molto, mi sono reso conto di essere gay. Questo significa che sono attratto dagli uomini ".
  • "Dato che sei importante per me, voglio farti sapere che sono bisessuale. Gradirei il tuo supporto. "
  • "Ho capito che in realtà sono pansessuale, il che significa che sono attratto da persone di qualsiasi genere".

Potresti terminare la conversazione chiedendo il loro supporto e indirizzandoli a una guida alle risorse, magari online, se ne hanno bisogno.

Ci sono molte risorse là fuori per le persone che vogliono supportare i loro amici queer e familiari.

Fai anche sapere loro se ti dispiace condividere queste notizie con gli altri o no.

Cosa devo fare se non va bene?

A volte le persone a cui dici non reagiscono nel modo desiderato.

Potrebbero ignorare ciò che hai detto o riderlo come uno scherzo. Alcune persone potrebbero provare a convincerti che sei etero o dire che sei solo confuso.

In questo caso, ci sono alcune cose che puoi fare:

  • Circondati di persone di supporto. Che si tratti di persone LGBTQIA + che hai incontrato online o di persona, i tuoi amici o di accettare membri della famiglia, prova a passare del tempo con loro e parlare con loro della situazione.
  • Ricorda che non sei quello sbagliato. Non c'è niente di sbagliato in te o nel tuo orientamento. L'unica cosa sbagliata qui è l'intolleranza.
  • Se vuoi, dai loro lo spazio per migliorare la loro reazione. Con questo intendo che potrebbero aver capito che la loro reazione iniziale era sbagliata. Invia loro un messaggio per far loro sapere che sei disposto a parlare quando hanno avuto il tempo di elaborare ciò che hai detto.

Non è facile trattare con i propri cari che non accettano il tuo orientamento, ma è importante ricordare che ci sono molte persone là fuori che ti amano e ti accettano.

Se ti trovi in ​​una situazione pericolosa, ad esempio se sei stato sfrattato da casa tua o se le persone con cui vivi ti minacciano, prova a trovare un rifugio LGBTQIA + nella tua zona o organizza di stare con un amico che ti supporta per un po ' .

Se sei un giovane che ha bisogno di aiuto, contatta The Trevor Project al 866-488-7386. Forniscono aiuto e supporto alle persone in crisi o che si sentono suicide o alle persone che hanno semplicemente bisogno di qualcuno con cui parlare e con cui sfogarsi.

Dove posso trovare supporto?

Prendi in considerazione l'adesione a gruppi di persona in modo da poter incontrare le persone faccia a faccia. Unisciti a un gruppo LGBTQIA + nella tua scuola o università e cerca incontri per persone LGBTQIA + nella tua zona.

Puoi anche trovare supporto online:

  • Unisciti a gruppi di Facebook, subreddits e forum online per persone LGBTQIA +.
  • Il progetto Trevor ha una serie di hotline e risorse per le persone bisognose.

  • Il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie ha compilato risorse sulla salute LGBTQIA +.
  • Il sito wiki Asexual Visibility and Education Network contiene una serie di voci relative alla sessualità e all'orientamento.

La linea di fondo

Non esiste un modo semplice e sicuro per capire il tuo orientamento. Può essere un processo difficile ed emotivamente difficile.

Alla fine, l'unica persona che arriva a etichettare la tua identità sei tu. Sei l'unica autorità sulla tua identità. E indipendentemente dall'etichetta che scegli di utilizzare, se usi qualsiasi etichetta, dovrebbe essere rispettata.

Ricorda che ci sono molte risorse, organizzazioni e individui là fuori che sono disposti a supportarti e aiutarti. Tutto quello che devi fare è trovarli e contattarli.


Sian Ferguson è uno scrittore ed editore freelance con sede a Città del Capo, in Sudafrica. I suoi scritti riguardano questioni relative alla giustizia sociale, alla cannabis e alla salute. Puoi contattarla cinguettio.