Come accedere facilmente alla rete domestica da qualsiasi luogo con DNS dinamico

0
261

Tutti abbiamo cose sulla nostra rete domestica a cui vogliamo accedere dall'esterno: raccolte musicali, server di gioco, archivi di file e altro ancora. Il DNS dinamico ti consente di assegnare alla tua rete domestica un indirizzo memorabile e facile da usare.

Che cos'è il DNS dinamico e perché dovrei volerlo?

RELAZIONATO: Che cos'è il DNS e dovrei usare un altro server DNS?

Prima di immergerci nel tutorial e prima ancora di iniziare a parlare di cosa sia il DNS dinamico (DDNS), iniziamo con le basi: cos'è anche il DNS. Il DNS, o Domain Name System, è la magia che rende Internet facile da usare e la cosa più grande da quando è stato tagliato il pane.

Ogni risorsa accessibile da Internet – pagine Web, siti FTP, lo si chiama – ha un indirizzo IP che funge da indirizzo di rete della risorsa su Internet. Questi indirizzi sono numerici, nel formato 123.123.123.123, e non sono particolarmente facili da ricordare. Ricordi l'ultima volta che sei andato a 66.220.158.68 per controllare le foto di tua nipote? No? Certo che no, perché hai digitato facebook.com nel tuo browser web anziché 66.220.158.68. Un server DNS ha risolto la tua richiesta amichevole di facebook.com in un indirizzo intuitivo che ti ha inviato, probabilmente al centesimo di secondo o meno, su Facebook.

Non sarebbe bello se tu potessi impostare lo stesso trucco per la tua rete domestica? È qui che entra in gioco il DNS dinamico (DDNS). È facile per le grandi aziende impostare nomi di dominio come Facebook.com perché l'indirizzo del loro server web è statico (una volta che hanno l'indirizzo IP non cambia). Il tuo indirizzo IP di casa è diverso però. Le persone con connessioni residenziali ottengono un indirizzo IP assegnato dinamicamente. Il tuo ISP ha un grande pool di indirizzi e li condivide con tutti secondo necessità.

Questo rende abbastanza difficile fare lo stesso trucco che è così facile per artisti del calibro di Coca-Cola perché l'indirizzo che hai oggi non è l'indirizzo che potresti avere la prossima settimana. Per fortuna i provider DDNS rendono molto semplice assegnare un nome memorabile al tuo indirizzo IP di casa perché si aggiornano automaticamente man mano che il tuo indirizzo IP cambia nel tempo.

DDNS fornisce al tuo server Minecraft un indirizzo memorabile.

Una volta impostato DDNS quando condividi la tua raccolta musicale con gli amici o li hai invitati a suonare sul tuo dolce server Minecraft fatto in casa, puoi semplicemente indicarli a un nome facile da ricordare (invece di cercare l'indirizzo IP di casa ogni volta che condividere una connessione con loro). Ogni volta che vuoi connetterti al computer di casa da lontano, digita semplicemente “mypersonaladdress.dynu.net” (o qualcosa del genere) e sei lì.

Quello che ti serve

La configurazione di DDNS per la tua rete domestica è davvero semplice, gratuita e una volta configurata non dovrebbe richiedere manutenzione nel tempo. Diamo un'occhiata a ciò di cui hai bisogno e ai due diversi metodi che puoi utilizzare per mantenere aggiornato il tuo indirizzo DDNS.

Un host DDNS

Innanzitutto, è necessario un host DDNS. Storicamente la soluzione di riferimento utilizzata da quasi tutti era DynDNS. Tuttavia, nel 2014 hanno eliminato il loro piano gratuito (che era perfetto per la stragrande maggioranza degli utenti domestici) e sono andati solo a pagamento. Per fortuna, più di alcuni provider sono spuntati per riempire quella nicchia di hosting DDNS gratuita per i più piccoli.

Se stai cercando un ottimo provider DDNS gratuito non devi guardare molto lontano. Puoi ottenere il miglior servizio gratuito su No-IP, Dynu Systems e Zonomi DNS Hosting, per citare solo alcune delle eccellenti opzioni disponibili.

Sebbene ogni provider DDNS, gratuito e a pagamento, fornisca le funzionalità di base – risolvendo alcuni indirizzi come il tuo indirizzo personale.dynu.net al tuo indirizzo IP di casa – ci sono alcune funzionalità a cui gli utenti potrebbero voler prestare attenzione quando confrontano diversi host DDNS. Alcune persone potrebbero voler utilizzare il proprio dominio anziché il sub con marchio DDNS (ad es. Si desidera che yourpersonaladdress.com si risolva al proprio IP di casa anziché yourpersonaladdress.no-ip.net). Esistono anche altre funzionalità come più sottodomini in modo da poter impostare più indirizzi come music.yourpersonaladdress.com, minecraft.yourpersonaladdress.com e così via.

Ai fini di questo tutorial utilizzeremo Dynu Systems, sia perché è ben consolidato che offre gratuitamente una vasta gamma di funzionalità.

Un router con supporto DDNS

Inoltre, vorrai un router che supporti i servizi DDNS. Perché è così ideale? Quando il router supporta i servizi DDNS, è possibile semplicemente inserire le informazioni del proprio provider DDNS e il router aggiornerà automaticamente l'indirizzo dietro le quinte. Finché il router è acceso, la voce DDNS sarà sempre aggiornata, il che significa che sarai sempre in grado di connetterti.

Nota: il tuo router potrebbe supportare solo alcuni servizi selezionati, quindi potresti voler controllare la pagina di amministrazione del tuo router prima di iscriverti a un servizio. In questo modo, sai che stai ricevendo un account con un provider DDNS supportato dal tuo router.

Un client di aggiornamento locale

Se il tuo router non supporta i servizi DDNS, avrai bisogno di un client locale per funzionare su un computer di uso frequente da qualche parte sulla tua rete domestica. Questa piccola applicazione leggera controlla qual è il tuo indirizzo IP e quindi telefona a casa al provider DDNS per aggiornare il tuo record DDNS. È meno ideale di una soluzione basata su router – se il computer non è acceso quando cambia il tuo indirizzo IP, il record non viene aggiornato – ma è sicuramente meglio che modificare manualmente la voce DDNS.

Come configurare il DNS dinamico

Diamo un'occhiata a come configurare un semplice account DDNS con Dynu, indirizzarlo alla nostra rete domestica e impostare l'aggiornamento automatico delle voci DDNS. Sebbene utilizziamo il portale web Dynu e le impostazioni, il processo di configurazione generale è pressoché identico tra i provider e può essere facilmente adattato (consultare i file di supporto per il provider se si necessita di ulteriore assistenza).

Fase 1: creare e configurare un account

Vai alla pagina di registrazione di Dynu qui e registrati per un account. Conferma la registrazione nella tua email. Dopo aver confermato la configurazione, puoi accedere al tuo account Dynu e visitare il Pannello di controllo, come mostrato di seguito. Fare clic su “Servizi DDNS”.

Fai clic sul pulsante blu “+ Aggiungi” all'estrema destra.

Inserisci il nome host e il nome di dominio che desideri utilizzare, qui etichettati “Host” e “Top Level”. Fai clic su “+ Aggiungi” per aggiungere la voce al tuo account. Se desideri utilizzare il tuo nome di dominio, puoi anche inserirlo qui e seguire le istruzioni per collegare il tuo nome di dominio al servizio DDNS.

Conferma che l'indirizzo IP nella voce DDNS sia corretto (se lavori dalla tua rete domestica dovrebbe essere, in caso contrario, dovrai modificarlo qui). Fai clic su Salva dopo aver confermato che tutto sembra a posto.

Per il reindirizzamento DDNS di base senza fronzoli, questo è tutto. Diamo un'occhiata al prossimo importante passo: configurare la tua rete domestica per aggiornare automaticamente i server per te.

Passaggio 2: configurare il router

RELAZIONATO: Trasforma il tuo router di casa in un router superpotente con DD-WRT

La creazione della voce DDNS effettiva è solo metà della battaglia quando si tratta di risparmiare tempo e convenienza. L'altra metà sta automatizzando l'intero processo. Vediamo come automatizzare gli aggiornamenti DDNS a livello di router e desktop.

Useremo un router D-Link che esegue il fantastico firmware DD-WRT di terze parti per dimostrarlo, ma le impostazioni sono piuttosto standardizzate su tutti i router che supportano DDNS: consulta la documentazione del tuo router o firmware per scoprire dove si trova il DDNS le impostazioni sono, o basta cercare le impostazioni fino a quando non le trovi.

Su DD-WRT lo troverai in Setup> DDNS. Per impostazione predefinita, è disabilitato. Apri il menu a discesa, come mostrato di seguito, e seleziona “Personalizzato”. Come puoi vedere DD-WRT (e molti altri router) sono dotati di voci preconfigurate per vari servizi DDNS ma la voce personalizzata offre la massima flessibilità (se ce l'hai).

Dopo aver selezionato “Personalizzato” dovrai inserire le seguenti informazioni: il server DYNDNS (api.dynu.com per coloro che usano Dynu), il tuo nome utente e password (gli stessi con cui accedi al servizio Dynu) e il nome host con cui selezionato nella sezione precedente del tutorial (ad es. indirizzo personale.dynu.com). Se non sei sicuro di quale sia il tuo server DYNDNS, consulta la documentazione per il servizio a cui ti sei registrato.

Lasciare il resto delle impostazioni così come sono. Fai clic su “Salva”. Il router ora aggiornerà il server DDNS ogni volta che cambiano gli indirizzi IP (e, anche se non è cambiato, si connetterà comunque al server DDNS ogni 10 giorni, in base al “Intervallo di aggiornamento forzato” per il check-in).

Passaggio 2 alternativo: Configurare un programma di aggiornamento basato su PC

L'aggiornamento basato su router è di gran lunga superiore all'uso di un programma di aggiornamento basato su PC, ma se non si dispone di un router compatibile con DDNS, un programma di aggiornamento basato su PC è l'unico modo per automatizzare il processo di aggiornamento. Per utilizzare un programma di aggiornamento basato su PC, passare prima alla sezione download nel pannello di controllo del provider DDNS. Puoi trovare la sezione download per Dynu Systems qui. Prendi l'applicazione appropriata per il tuo sistema (nel nostro caso, Windows) e scaricala.

Dopo aver installato l'applicazione, eseguila per la prima volta e inserisci il tuo nome utente e password, fai clic su “Salva”.

Nella finestra del registro vedrai il client connettersi e aggiornare il tuo indirizzo IP. Fai clic su “Chiudi” per inviare l'app nella barra delle applicazioni e, più o meno, dimenticartene. Per un riassunto delle impostazioni avanzate, vedere questo file di supporto qui.

Configurazione del port forwarding e altre considerazioni

Ciò che abbiamo ottenuto, a questo punto del tutorial, è indirizzare un nome di dominio a misura d'uomo sull'indirizzo IP della tua rete domestica. È fondamentale capire che tutto ciò che sta realizzando è sostituire il tuo indirizzo IP basato su numeri difficile da ricordare (e che cambia frequentemente) con un dominio basato su parole facile da usare.

RELAZIONATO: Come inoltrare le porte sul router

esso non modifica comunque le impostazioni della tua rete domestica in modo che qualunque cosa abbia funzionato (o non funzionato) prima di configurare il sistema DDNS continuerà a funzionare (o non funzionare) con il nuovo indirizzo DDNS. Se ti connettevi al server di musica di casa mentre eri al lavoro visitando XXX.XXX.XXX.XXX:5900 (il tuo indirizzo IP di casa, porta 5900) ora puoi collegarti al tuo nuovo indirizzoDDNSaddress.com:5900.

Sul l'altra mano se non è stato possibile connettersi a quel server musicale ospitato localmente prima di configurare il servizio DDNS, non è ancora possibile, poiché tale servizio non è mai stato configurato per avere un indirizzo Internet. Dovrai scavare nelle impostazioni del router e impostare il port forwarding per tutti i servizi a cui desideri accedere dall'esterno della tua rete domestica.

Lo stesso vale per tutti i servizi ospitati dal router stesso. Se si desidera accedere allo spazio di archiviazione collegato alla rete integrata del router dall'esterno della rete domestica tramite l'indirizzo DDNS, ad esempio, è necessario controllare le impostazioni del router e assicurarsi che il servizio basato sul router sia accessibile prima dall'esterno della rete.


Tutto sommato, impostare DDNS è una seccatura, ma una ricompensa davvero grande. D'ora in poi invece di invitare i tuoi amici a giocare sul tuo server Minecraft dicendo “Aspetta, aspetta, devo controllare qual è il mio indirizzo IP, solo un minuto …” puoi semplicemente dire “Ci vediamo online” perché il il nome host speciale che hai prenotato rimanda ancora al tuo indirizzo di casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here