Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Che cos'è l'attaccamento ansioso?

Che cos'è l'attaccamento ansioso?

0
35

La relazione baby-caregiver è importante per lo sviluppo di un bambino e la sua comprensione del mondo.

Neonati e bambini piccoli si affidano ai caregiver per il loro benessere e imparano anche le prime abilità sociali osservando il modo in cui il loro caregiver risponde a loro e agli altri.

Il modo in cui un caregiver interagisce con un bambino o un bambino piccolo può influire sul tipo di stile di attaccamento che il bambino sviluppa.

L'attaccamento ansioso è uno dei quattro tipi di stili di attaccamento. Le persone che hanno sviluppato un attaccamento ansioso possono avere difficoltà a sentirsi sicure nelle relazioni. Come bambini piccoli, possono aggrapparsi ai caregiver o diventare inconsolabili quando un caregiver lascia.

Da adulti, possono essere inclini alla gelosia o ad altre insicurezze sulle relazioni. L'attaccamento ansioso può anche essere chiamato attaccamento ambivalente.

Cos'è la teoria dell'attaccamento?

La teoria dell'attaccamento è un modello creato dagli psicologi negli anni '60. Il modello è stato creato per aiutare a descrivere il modo in cui neonati e adulti si connettono agli altri a livello emotivo.

Secondo la teoria, durante la prima infanzia viene stabilito un modello di attaccamento basato sul modo in cui i caregiver soddisfano i bisogni di un bambino.

4 stili di attacco

  • sicuro
  • evitante
  • disorganizzato
  • ansioso

Si pensa che lo stile di attaccamento che sviluppi nella prima infanzia abbia un'influenza permanente su:

  • la tua capacità di comunicare le tue emozioni ed esigenze ai tuoi partner, amici e familiari
  • come rispondi al conflitto
  • come formi aspettative sui tuoi rapporti

Gli stili di attaccamento possono anche essere ampiamente classificati come sicuri o insicuri. L'attaccamento ansioso è una forma di attaccamento insicuro.

Lo stile di attaccamento con cui sei stato cresciuto non spiega tutto sulle tue relazioni e su chi sei da adulto, ma capirlo può aiutare a spiegare i modelli che noti nelle relazioni.

Cosa causa l'attaccamento ansioso?

I ricercatori non sono del tutto sicuri di ciò che induce una persona a sviluppare un tipo di attaccamento specifico, sebbene lo stile e i comportamenti dei genitori possano svolgere un ruolo.

Nei casi in cui le persone sviluppano un tipo di attaccamento ansioso, la genitorialità incoerente può essere un fattore che contribuisce.

Un genitore con comportamenti genitoriali incoerenti può essere nutritivo e sintonizzato a volte, ma insensibile, emotivamente non disponibile o antipatico (freddo o critico) altre volte.

I genitori possono anche essere lenti o incoerenti nel rispondere ai segni di sofferenza nel loro bambino. Ad esempio, non raccogliere un bambino che piange per evitare di "rovinare" il bambino può effettivamente portare allo sviluppo di un attaccamento ansioso nei confronti del caregiver.

I comportamenti incoerenti da parte di un genitore o di un caregiver possono causare confusione e insicurezza a un bambino poiché non sanno quale comportamento aspettarsi.

Un bambino che ha sviluppato un attaccamento ansioso nei confronti di un caregiver può agire "appiccicoso" o "piagnucoloso" nei loro confronti per cercare di soddisfare i propri bisogni.

La genetica può anche svolgere un ruolo nell'attaccamento ansioso.

Segni di attaccamento ansioso

Sia i bambini che gli adulti possono mostrare segni di attaccamento ansioso. Un bambino che ha sviluppato un attaccamento ansioso nei confronti del proprio caregiver può sembrare particolarmente ansioso se separato da quel caregiver. Possono anche essere difficili da consolare dopo che il caregiver è tornato.

In età adulta, una persona che ha sviluppato attaccamento ansioso potrebbe aver bisogno di rassicurazione e affetto costanti dal proprio partner. Potrebbero anche avere problemi a essere soli o single.

Segni di attaccamento ansioso nei bambini

  • pianto che non si consola facilmente
  • diventando molto turbato quando un caregiver lascia
  • aggrappandosi alle loro figure di attaccamento
  • esplorare meno di bambini di età simile
  • apparire generalmente ansioso
  • non interagire con estranei
  • avere problemi a regolare e controllare le emozioni negative
  • mostrando comportamenti aggressivi e interazioni tra pari

Segni di attaccamento ansioso negli adulti

Da adulto, lo stile di attaccamento ansioso può apparire come:

  • difficoltà a fidarsi degli altri
  • bassa autostima
  • preoccupa che i tuoi partner ti abbandoneranno
  • brama di vicinanza e intimità
  • essere eccessivamente dipendenti nelle relazioni
  • che richiedono frequenti rassicurazioni sul fatto che le persone si preoccupino per te
  • essere eccessivamente sensibili alle azioni e agli umori di un partner
  • essere altamente emotivo, impulsivo, imprevedibile e lunatico

Adulti e giovani adulti che sviluppano attaccamento ansioso possono essere ad aumentato rischio di disturbi d'ansia.

In uno studio del 2015 su 160 adolescenti e giovani adulti, i ricercatori hanno scoperto che una storia di abbandono emotivo (antipatia) durante l'infanzia era associata a disturbi d'ansia più tardi nella vita.

Questi disturbi possono includere:

  • fobia sociale
  • disturbo d'ansia generalizzato
  • attacchi di panico

Questi disturbi d'ansia sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini. La depressione è un'altra condizione che può sorgere.

Alcuni bambini hanno un rischio maggiore?

Alcune esperienze infantili possono aumentare la probabilità che qualcuno sviluppi questo stile di attaccamento, tra cui:

  • separazione precoce da un genitore o caregiver
  • un'infanzia travagliata, compreso l'abuso fisico o sessuale
  • casi di abbandono o maltrattamenti
  • i caregiver che li ridicolizzavano o si infastidivano quando erano in difficoltà

In che modo l'attaccamento ansioso influenza le relazioni?

Potresti avere difficoltà a sentirti al sicuro in qualsiasi tipo di relazione, compresi quelli con familiari, amici e partner, se hai sviluppato questo tipo di attaccamento.

È possibile che le relazioni siano regolarmente:

  • stressante
  • emotivo
  • negativo
  • instabile

Potresti anche sentirti insicuro nelle relazioni e avere una forte paura del rifiuto o dell'abbandono.

In uno studio iniziale, le donne che hanno avuto un attaccamento ansioso e sono state abusate da bambini hanno riscontrato difficoltà con le relazioni più avanti nella vita.

Come puoi aiutare un partner con attaccamento ansioso?

Se hai una relazione con qualcuno cresciuto con ansioso attaccamento, ci sono alcune cose che puoi fare per farli sentire più al sicuro:

  • dare loro la certezza costante che ci tieni a loro
  • essere coerenti nel dare loro attenzione
  • seguire promesse e impegni
  • incoraggiare l'autocoscienza e l'autoriflessione per aiutarli a superare i loro comportamenti ansiosi

Puoi cambiare il tuo stile di attaccamento?

Potresti non essere in grado di cambiare il tipo di attaccamento che hai sviluppato durante l'infanzia, ma puoi lavorare per sentirti più sicuro in te stesso e nelle tue relazioni. Questo può richiedere molto sforzo cosciente e consapevolezza di sé, ma ce l'hai.

Ecco alcuni passaggi che puoi eseguire:

  • Esercitati a essere consapevole di come interagisci nelle relazioni.
  • Tocca la base con le emozioni che provi quando provi ansia o insicurezza in una relazione e come reagisci a tali emozioni.
  • Usa la terapia cognitivo comportamentale o esercizi di consapevolezza, come la meditazione, che potrebbero essere in grado di aiutarti a regolare e rispondere in modi diversi a queste emozioni.

Un terapeuta o un consulente di relazione può anche essere in grado di aiutare.

Puoi prevenire l'attaccamento ansioso?

Suggerimenti per genitori e caregiver

I bambini possono iniziare ad anticipare le risposte specifiche del caregiver al loro disagio già dai 6 mesi di età.

Come genitore o caregiver, puoi aiutare a prevenire l'attaccamento ansioso o altri stili di attaccamento insicuri rispondendo costantemente all'angoscia del tuo bambino in modi sensibili e amorevoli.

Questa strategia si chiama "organizzata" e "sicura". Un bambino saprà cosa fare quando è in difficoltà perché il suo caregiver risponde costantemente alle sue esigenze.

Suggerimenti per gli adulti con una storia di attaccamento ansioso

Esercitati a comunicare le tue esigenze in modo chiaro e diretto. Fai sapere alle persone che hanno una relazione con te ciò di cui hai bisogno.

Cambiare il tuo stile di comunicazione può essere impegnativo. Lavorare con un terapista o un consulente per le relazioni può aiutare.

prospettiva

I bambini che vivono con caregiver che sono negligenti, violenti o emotivamente non disponibili hanno maggiori probabilità di sviluppare attaccamento ansioso.

Questo stile di attaccamento può aumentare il rischio di disturbi d'ansia e scarsa autostima più avanti nella vita e avere un impatto negativo sulle relazioni.

Da adulto, potresti essere in grado di ristrutturare i tuoi pensieri per aiutarti a muoverti verso uno stile di attaccamento più sicuro. Ciò richiederà una combinazione di autocoscienza, pazienza e sforzo cosciente.

Lavorare a fianco di un terapeuta può anche aiutare a rompere il modello di attaccamento ansioso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here