Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Capire cosa copre Medicare per lo screening del glaucoma

Capire cosa copre Medicare per lo screening del glaucoma

0
4

  • Medicare copre lo screening del glaucoma.
  • Affinché Medicare copra lo screening del glaucoma, deve essere effettuato o supervisionato da un medico legalmente qualificato e che accetti Medicare.

Il glaucoma non è una malattia, ma un gruppo di condizioni oculari che possono portare alla cecità.

I sintomi del glaucoma progrediscono lentamente e spesso sono così lievi all’inizio che potresti non sapere di averlo. Una volta diagnosticato il glaucoma, esistono opzioni di trattamento efficaci, ed è per questo che lo screening del glaucoma è così importante.

Se sei su Medicare, sei generalmente coperto per lo screening del glaucoma. Ma devi seguire diverse regole importanti per assicurarti che il tuo esame si qualifichi per la copertura.

Continua a leggere per scoprire di più sullo screening del glaucoma e su cosa copre Medicare.

Qual è la copertura Medicare per lo screening del glaucoma?

Affinché Medicare copra lo screening del glaucoma, deve essere eseguito (o supervisionato) da un medico legalmente qualificato per condurre test del glaucoma nel tuo stato. Il fornitore deve anche accettare Medicare.

La copertura per il glaucoma varia in base alla parte o al piano Medicare di cui disponi.

Rivolgiti al tuo medico o a uno specialista Medicare per conoscere i costi previsti per un test o un servizio specifico. L’importo da pagare può dipendere da:

  • qualsiasi altra assicurazione che potresti avere
  • quanto ti fa pagare il tuo dottore
  • se il tuo medico offre il servizio
  • dove (incluso il tipo di struttura) si ottiene il test o il servizio

Diamo un’occhiata alle varie parti di Medicare per vedere quali coprono lo screening del glaucoma.

Original Medicare (Medicare parti A e B)

Medicare originale include Medicare Parte A e Medicare Parte B.

La parte A copre in genere le spese relative alle visite ospedaliere ospedaliere, come la chirurgia. La parte B copre le cure ambulatoriali, come le visite mediche, gli screening e le cure di routine.

Original Medicare copre l’80% del costo approvato da Medicare per gli screening del glaucoma.

Ciò significa che dopo aver soddisfatto la franchigia della Parte B, sarai responsabile del pagamento del 20 percento del costo sotto forma di coassicurazione.

La copertura Medicare Parte B in genere include uno screening del glaucoma una volta ogni 12 mesi se sei considerato ad alto rischio. Anche i trattamenti laser ambulatoriali possono essere coperti dalla Parte B.

Sei considerato ad alto rischio se una o più delle seguenti condizioni ti riguardano:

  • Ti è stato diagnosticato il diabete.
  • Hai una storia familiare di glaucoma.
  • Sei nero e hai 50 anni o più.
  • Sei ispanico e hai 65 anni o più.

Medicare Advantage (Parte C)

I piani Medicare Advantage (noti anche come Medicare Part C) sono piani assicurativi privati ​​che coprono ugualmente i servizi inclusi nel Medicare originale. Includono anche vantaggi extra e copertura per i farmaci, se lo desideri.

Poiché i piani Medicare Advantage devono fornire lo stesso livello di copertura di Medicare originale, questi piani coprono anche gli screening del glaucoma.

Puoi utilizzare lo strumento di ricerca del piano Medicare per vedere quali piani Medicare Advantage sono disponibili nella tua zona, quanto costano e quanto coprono.

Medicare Parte D (farmaci da prescrizione)

Medicare Part D è un’assicurazione per i farmaci soggetti a prescrizione.

La parte D in genere copre i colliri per il trattamento del glaucoma, ma il costo esatto e le offerte dei farmaci coperti dipendono dai farmaci da prescrizione coperti dal piano. Puoi trovare questi farmaci nel formulario del tuo piano o nell’elenco dei farmaci da prescrizione coperti.

La parte D non paga i test di screening del glaucoma.

Piani integrativi Medicare (Medigap)

I piani Medigap coprono le lacune nella copertura Medicare, come franchigie, ticket e coassicurazione. A seconda dello stato in cui vivi, puoi scegliere tra un massimo di 10 piani Medigap standard.

Se disponi di un piano Medigap, può aiutarti a pagare i costi vivi per lo screening del glaucoma che altre parti di Medicare non coprono.

È importante notare che non è possibile acquistare sia Medicare Advantage che Medigap. Se desideri questa copertura, dovrai scegliere l’una o l’altra.

Puoi utilizzare lo strumento di ricerca del piano Medicare per vedere quanto costano i piani Medigap nella tua zona.

Cosa succede durante uno screening del glaucoma?

Può essere difficile diagnosticare il glaucoma. Ecco perché il tuo oculista, un optometrista o un oftalmologo, eseguirà generalmente cinque test durante l’esame di screening del glaucoma.

Questi test includono:

  • Tonometria. Questo test misura la pressione all’interno dell’occhio. Durante la tonometria, possono essere poste nell’occhio gocce anestetizzanti. Una piccola quantità di pressione viene esercitata sull’occhio, con un piccolo dispositivo o un soffio di aria calda.
  • Oftalmoscopia. Durante questo test, il medico esaminerà il tuo nervo ottico per verificare la presenza di danni che potrebbero significare che hai il glaucoma. Il medico può mettere delle gocce negli occhi per dilatare le pupille. Questo li aiuta a vedere il tuo nervo ottico.
  • Perimetria. Usando una luce intensa, il medico misurerà il tuo campo visivo. Potrebbe esserci un momento in cui non vedi la luce mentre passa vicino al punto cieco che tutti hanno.
  • Gonioscopia. Durante questo esame, vengono poste negli occhi delle gocce anestetizzanti e una lente a contatto viene posizionata delicatamente sull’occhio. Ciò consente al medico di misurare dove l’iride (la parte colorata dell’occhio) incontra la cornea (il rivestimento trasparente nella parte anteriore dell’occhio).
  • Pachimetria. Questo test indolore misura lo spessore della cornea. Il medico posiziona delicatamente una piccola sonda chiamata pachimetro sulla parte anteriore dell’occhio e registra una misurazione.

Cos’è il glaucoma?

Il glaucoma è una condizione in cui il liquido si accumula all’interno dell’occhio. Questo aumenta la pressione nell’occhio. Alla fine, questa pressione danneggia il nervo ottico e può portare alla cecità. Tuttavia, esistono trattamenti efficaci che possono aiutare a prevenire la cecità se si soffre di glaucoma.

Esistono due tipi principali di glaucoma: glaucoma primario ad angolo aperto e glaucoma ad angolo chiuso (glaucoma ad angolo stretto).

Medicare copre altre cure oculistiche?

A parte le patologie oculari croniche, come il glaucoma o la cataratta, i piani Medicare originali (parti A e B) e Medigap non coprono i servizi di routine per la cura degli occhi, tra cui:

  • esami della vista
  • occhiali da vista
  • lenti a contatto

I piani Medicare Advantage, d’altro canto, in genere forniscono copertura per esami della vista di routine, occhiali e lenti a contatto.

Se soffri di una patologia oculare cronica, Medicare di solito copre:

  • chirurgia e altre procedure che aiutano a riparare la funzione oculare
  • un paio standard di occhiali da vista o lenti a contatto non colorati se si riceve una lente intraoculare dopo un intervento di cataratta. Se necessario, il piano potrebbe anche pagare per occhiali o lenti a contatto personalizzati.
  • un esame della vista per determinare se i tuoi problemi di vista indicano una condizione più grave

Se hai il diabete, Medicare coprirà anche un esame oculistico annuale per verificare la presenza di problemi agli occhi correlati alla tua condizione. I piani Medicare Advantage possono anche coprire servizi aggiuntivi come la vista, l’odontoiatria e l’udito.

L’asporto

  • Medicare di solito copre i servizi per il glaucoma, inclusi gli screening attraverso i piani della Parte B.
  • I piani Medicare Advantage generalmente coprono gli screening del glaucoma, ma potresti avere copay o coassicurazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here