Gli sconvolgimenti ormonali vissuti dalle persone affette dalla malattia di Addison possono causare molti problemi di salute e possono ridurre la durata della vita. Un trattamento efficace può migliorare la tua prospettiva.

primo piano di una donna che si chiede se la malattia di Addison influenzerà la sua aspettativa di vita 1
Immagini Cavan/Immagini Getty

La malattia di Addison (o morbo di Addison) è una condizione causata da problemi alle ghiandole surrenali.

Le ghiandole surrenali producono ormoni chiave come il cortisolo e l’aldosterone e un danno alle ghiandole surrenali che altera questi livelli ormonali può causare un’ampia gamma di sintomi. È possibile che alcuni di questi sintomi e le relative complicanze possano ridurre la durata della tua vita.

Questo articolo esaminerà gli effetti della malattia di Addison sul corpo e il modo in cui i problemi derivanti da questa malattia possono ridurre l’aspettativa di vita complessiva.

Continua a leggere per ulteriori informazioni sulla malattia di Addison.

In che modo l’insufficienza surrenalica primaria può influire sulla tua aspettativa di vita?

L’insufficienza surrenalica primaria porta a livelli di aldosterone e cortisolo inferiori alla media. Questi ormoni sono importanti per le funzioni quotidiane del tuo corpo.

Bassi livelli di questi ormoni possono causare sintomi evidenti come affaticamento, bassa pressione sanguigna e sbalzi d’umore, ma possono anche portare a complicazioni più gravi.

I sintomi della malattia di Addison di solito si sviluppano lentamente nel tempo, ma in alcuni casi possono manifestarsi come un’improvvisa e grave mancanza di ormoni surrenali, causando una crisi surrenalica. Durante una crisi surrenale, potresti riscontrare altre condizioni di salute come:

  • bassa pressione sanguigna
  • nausea
  • vomito
  • cambiamento nella coscienza o nell’attività mentale
  • squilibri elettrolitici che possono influenzare la funzione cardiaca

È necessario un trattamento immediato per correggere i sintomi causati da una crisi surrenale. La crisi surrenale viene solitamente diagnosticata al pronto soccorso e può richiedere un trattamento in un reparto di terapia intensiva.

I ricercatori stimano che circa 8% delle persone con insufficienza surrenalica sperimenta una crisi surrenalica ogni anno e tra lo 0,5 e il 2% delle persone che soffrono di una crisi surrenalica muore a causa di questa complicanza acuta.

Oltre alla crisi surrenale, la malattia di Addison può anche ridurre la durata della vita danneggiando il sistema immunitario e altri sistemi di base del corpo.

Alcuni dei problemi a lungo termine della malattia di Addison che possono potenzialmente ridurre la durata della vita includono:

  • complicazioni legate all’uso di steroidi a lungo termine
  • ridurre la funzione del sistema immunitario
  • aumento del rischio di infezione

Con gestione adeguata E evitare la crisi surrenalicamolte persone affette dalla malattia di Addison possono vivere una vita lunga, senza una durata di vita significativamente più breve.

In che modo l’insufficienza surrenalica secondaria può influire sulla tua aspettativa di vita?

La malattia di Addison è un’insufficienza surrenalica primaria. Un’altra condizione correlata, l’insufficienza surrenalica secondaria, è una condizione separata.

L’insufficienza surrenalica secondaria inizia nella ghiandola pituitaria come risultato di livelli inferiori alla media di ACTH, o ormone adrenocorticotropo, che è l’ormone che attiva il cortisolo. Senza un adeguato ACTH, le ghiandole surrenali non produrranno abbastanza cortisolo.

Una mancanza di cortisolo può causare molti sintomi e complicazioni. Sebbene molti di questi non siano pericolosi per la vita, nel tempo e insieme ad altre condizioni di salute croniche, i problemi di glucosio nel sangue e di controllo della pressione sanguigna causati da bassi livelli di cortisolo potrebbero avere un certo impatto sulla durata della vita complessiva.

Il trattamento per la malattia di Addison può influenzare la tua aspettativa di vita?

Lo sono la malattia di Addison e altre forme di insufficienza surrenalica solitamente trattati con steroidi, un tipo di terapia ormonale sostitutiva.

L’idrocortisone steroideo può essere prescritto per aiutare a compensare bassi livelli di cortisolo.

Il fludrocortisone è il farmaco solitamente somministrato per aiutare a integrare i livelli di aldosterone.

Ogni farmaco ha effetti collaterali, tranne il trattamento con steroidi puo ‘causare condizioni croniche come ridotta funzione immunitaria, elevati livelli di glucosio e diabete indotto da steroidi che hanno il potenziale di ridurre la durata della vita.

Allo stesso modo, le terapie ormonali sostitutive a lungo termine comportano rischi poiché molti ormoni surrenalici vengono sostituiti utilizzando diversi farmaci steroidei.

Se sei in uno stato di crisi surrenale, potresti essere trattato con quantità di steroidi più elevate del solito, spesso chiamate steroidi “dose da stress”.. Una volta superata la fase più grave della malattia, i dosaggi di questi farmaci potrebbero tornare ai livelli normali.

Se prendi farmaci steroidei per trattare la malattia di Addison o altre condizioni croniche, parla con il tuo medico delle misure che puoi intraprendere per cercare di evitare infezioni e altre malattie croniche come il diabete che potrebbero ridurre la tua aspettativa di vita.

Qual è la prospettiva per le persone che hanno la malattia di Addison?

La maggior parte delle persone affette dalla malattia di Addison può condurre una vita piena, senza una riduzione significativa della propria aspettativa.

Questa prospettiva, tuttavia, dipende da un trattamento adeguato, dal rispetto attento del regime terapeutico e dall’evitare eventi di crisi surrenalica. Dovrai anche gestire gli effetti collaterali di trattamenti come i farmaci steroidei. Ciò potrebbe includere il trattamento di complicazioni come il diabete o livelli elevati di zucchero nel sangue per evitare danni ai reni.

Alcuni ricerche più vecchie mostra che le persone che sperimentano complicazioni o hanno una grave insufficienza surrenalica possono perdere tra i 3 e gli 11 anni di vita. Una durata di vita più breve era più comune tra le persone con insufficienza surrenalica che avevano avuto problemi come infezioni o crisi surrenaliche, o che avevano forme congenite di malattia di Addison iniziate durante l’infanzia.

Domande frequenti

Quanto tempo puoi vivere con la malattia di Addison?

Le persone affette dalla malattia di Addison possono vivere una vita piena e attiva con un trattamento efficace. Collaborare con il tuo medico per trovare un piano di trattamento che aiuti la tua condizione e gli eventuali effetti collaterali associati è fondamentale.

Quali fattori nella malattia di Addison riducono la durata della vita?

Le infezioni e altre complicazioni legate ai diversi trattamenti utilizzati per la malattia di Addison possono portare a problemi che riducono la durata della vita. La più grande minaccia al tuo benessere, però, è una crisi surrenale. Gestire lo stress e seguire i trattamenti per supportare la funzionalità renale può aiutare.

Quanto tempo impiega la malattia di Addison a progredire?

Per la maggior parte delle persone, la malattia di Addison si sviluppa lentamente nel tempo. Tuttavia, alcune lesioni, infezioni o rapidi cali dei livelli ormonali durante una crisi surrenale possono portare a riacutizzazioni improvvise e potenzialmente fatali.

La malattia di Addison, una forma di carenza cronica di alcuni ormoni, è solitamente causata da lesioni alle ghiandole surrenali. I sintomi di questa condizione generalmente si sviluppano lentamente nel tempo, ma in alcuni casi possono insorgere rapidamente complicazioni potenzialmente fatali.

Infezioni, crisi surrenali e altri problemi acuti associati alla malattia di Addison possono portare alla morte o, per lo meno, causare complicazioni che possono ridurre la durata della vita.

Parla con il tuo medico se avverti sintomi di insufficienza surrenalica, soprattutto se tali sintomi si manifestano o peggiorano improvvisamente.