Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Valutazione del dolore nella spondilite anchilosante: scale e indici di attività

Valutazione del dolore nella spondilite anchilosante: scale e indici di attività

0
24

I medici possono utilizzare diversi strumenti per valutare il livello di dolore con la spondilite anchilosante. Essere il più specifici possibile nel descrivere i sintomi può aiutare i medici a determinare opzioni terapeutiche efficaci.

La spondilite anchilosante (SA) è una condizione infiammatoria cronica che colpisce principalmente la colonna vertebrale, causando disagio e dolore. Questo dolore può variare da lieve a grave e potresti avvertirlo nella parte bassa della schiena, nei fianchi e nei glutei.

Per diagnosticare e valutare la progressione della malattia, i medici potrebbero dover valutare il livello di dolore. Possono utilizzare una delle numerose scale del dolore per misurare l’intensità e la natura del tuo dolore. Questo li aiuta a prendere decisioni informate sul trattamento e sul supporto.

Questo articolo esplora varie scale del dolore AS, compresi i loro pro e contro. Fornisce inoltre suggerimenti per una comunicazione efficace con un medico in merito al dolore AS.

Quali scale utilizzano i medici per valutare il dolore della spondilite anchilosante?

Una scala del dolore AS può aiutarti a esprimere l’intensità del tuo dolore. Utilizzando questa scala standardizzata, un medico può adattare il piano di trattamento e migliorare le strategie di gestione del dolore.

Alcune scale del dolore utilizzate dai medici in ambito clinico e nella ricerca includono:

Indice di attività della malattia della spondilite anchilosante di Bath

L’indice di attività della malattia della spondilite anchilosante di Bath (BASDAI) è un scala ampiamente utilizzata per valutare l’attività della malattia, compresi i livelli di dolore, nelle persone con AS. Questo questionario ti consente di valutare sintomi come dolore, rigidità e affaticamento su una scala da 0 a 10, dove 0 rappresenta l’assenza di dolore e 10 rappresenta il dolore più elevato possibile.

Il BASDAI è facile da fornire ed efficace nella valutazione dei livelli di dolore. Mentre la ricerca sulla sua efficacia nella valutazione del dolore AS è in corso, a Studio del 2022 ha suggerito che il BASDAI possa guidare i medici nella determinazione delle opzioni terapeutiche.

Punteggio di attività della malattia della spondilite anchilosante

Il punteggio di attività della malattia della spondilite anchilosante (ASDAS) misura il dolore e altri sintomi associati alla SA, come rigidità e affaticamento. Questo punteggio utilizza una combinazione di test di laboratorio, esami fisici e questionari per valutare l’attività della malattia.

I vantaggi di questo punteggio sono che fornisce una valutazione completa dell’attività della malattia, non solo del dolore. Ma richiede dati clinici aggiuntivi e può richiedere più tempo per il calcolo rispetto ad altre scale del dolore.

Lo stesso Studio del 2022 sopra hanno mostrato l’utilità dell’ASDAS, inclusa la valutazione del dolore, nel valutare l’attività della malattia e la risposta al trattamento nell’AS.

Scale generali del dolore

I medici possono anche utilizzare scale del dolore non specifiche per il dolore AS. La ricerca sull’efficacia di queste scale nella valutazione del dolore AS è spesso limitata. Queste scale includono:

  • Scala di valutazione numerica: Questa semplice scala misura il dolore da 0 a 10 o da 0 a 5 in base alle tue esperienze sensoriali ed emotive. È facile da usare poiché gli operatori sanitari possono fornirlo in forma scritta o verbale. Ma è limitato nella sua capacità di mostrare una valutazione dettagliata del dolore.
  • Scala analogica visiva: La scala analogica visiva è uno strumento di autovalutazione che misura il dolore su una linea da 0 a 10. Si tratta di segnare un punto su una linea che rappresenta l’intensità del dolore per mostrare il livello del dolore. La rappresentazione visiva è spesso più chiara da comprendere, ma la ricerca su come si confronta con altre scale lo è misto.
  • Questionario sul dolore McGill (MPQ): Sviluppato negli anni ’70, l’MPQ misura l’intensità e la qualità del dolore utilizzando un elenco di parole descrittive. Può fornire una descrizione dettagliata del dolore identificandone le caratteristiche specifiche, come pulsazione, bruciore o lancinante. Ma alcune persone potrebbero trovarlo difficile da usare a causa della complessità del testo.
  • Questionario doloreDETECT: I medici utilizzano il questionario doloreDETECT principalmente per il dolore neuropatico, un tipo unico di dolore derivante da problemi ai nervi. Alcune persone con AS sviluppano dolore neuropatico. Secondo a Studio del 2017il questionario doloreDETECT può aiutare a identificare la causa del dolore in condizioni come l’AS.

Come parlare con un medico del dolore della spondilite anchilosante

Quando si parla del dolore AS con un medico:

  • Sii specifico: Descrivi la posizione, l’intensità e la natura (attenuante, acuta o bruciante) del tuo dolore.
  • Usa i confronti: Confronta il tuo dolore con esperienze o sensazioni a cui un medico può relazionarsi. Ad esempio, potresti descriverlo come un dolore costante, come il mal di denti.
  • Comunicare l’effetto: Spiega come il dolore influisce sulle tue attività quotidiane e sul tuo benessere generale.
  • Condividi la tua storia di dolore: Descrivi come è cambiato il dolore, compreso quando è iniziato, eventuali periodi di peggioramento o miglioramento e qualsiasi potenziale evento scatenante.
  • Menzionare le esperienze di trattamento: Discuti eventuali trattamenti che hai provato e la loro efficacia.

Domande frequenti

Ecco alcune domande frequenti sul dolore AS.

Quanto è dolorosa la spondilite anchilosante?

Il dolore sperimentato nell’AS può variare da persona a persona. Tuttavia, molte persone sperimentano episodi lievi di mal di schiena, mentre altri hanno dolore cronico e grave.

La spondilite anchilosante è una disabilità?

Nonostante gravi limitazioni non sono comuni, l’AS può essere considerata una disabilità se influisce in modo significativo sulla capacità di svolgere attività quotidiane o lavorare. L’ammissibilità alle prestazioni di invalidità varia a seconda della gravità e delle limitazioni riscontrate.

Le persone con spondilite anchilosante possono vivere senza dolore?

Anche se potrebbe non essere possibile per ogni persona vivere senza dolore con la SA, è necessario ricorrere al trattamento con farmaci, alla terapia fisica e all’esercizio fisico regolare può aiutare gestire e ridurre il dolore.

Gli operatori sanitari attualmente utilizzano diverse scale del dolore per la AS, inclusi i punteggi del dolore BASDAI e ASDAS, per monitorare la gravità del dolore nelle persone con AS.

Ogni scala ha i suoi pro e i suoi contro. Considera l’idea di parlare con un operatore sanitario che può aiutarti a selezionare la scala del dolore AS più appropriata per le tue esigenze.