Tutto su Angina

0
107

L'angina è il dolore che senti nel petto. Succede quando il tuo cuore non riceve abbastanza sangue.

Esistono diversi tipi di angina. Sono classificati in base alla causa, al tipo di sintomi e alla gravità.

L'angina stessa può essere un sintomo di una condizione cardiaca sottostante, come blocchi nei vasi sanguigni intorno al cuore ("aterosclerosi coronarica") o insufficienza cardiaca.

Puoi morire di angina? No, perché l'angina è un sintomo, non una malattia o una condizione.

Tuttavia, questo sintomo è un segno di malattia coronarica, il che significa che potresti essere ad aumentato rischio di infarto e che gli attacchi di cuore possono essere potenzialmente letali.

Continua a leggere per saperne di più sull'angina, su come viene trattata e quando dovresti consultare un medico.

Che cos'è un attacco di angina?

I sintomi generali dell'angina possono includere:

  • dolore o fastidio al torace che di solito inizia dietro lo sterno o al torace e può sembrare spremitura, senso di oppressione, pesantezza, pressione o bruciore
  • dolore o disagio che possono verificarsi anche in:
    • braccia
    • indietro
    • collo
    • mascella
    • spalla
  • sentimenti di debolezza o affaticamento
  • sudorazione
  • mancanza di respiro
  • nausea o malessere allo stomaco
  • essere leggero o svenire

Ci sono diversi tipi?

Esistono diversi tipi di angina. Ogni tipo ha le sue caratteristiche distintive.

  • Angina stabile Questo tipo segue un modello coerente, che si verifica spesso dopo uno sforzo o uno stress. I sintomi in genere non durano a lungo e possono essere alleviati con i farmaci o con il riposo.
  • Angina instabile. L'angina instabile non segue uno schema e può anche essere più grave. Può verificarsi a riposo, durare più a lungo e non può essere alleviato con i farmaci. Dal momento che può progredire in un attacco di cuore, è considerata un'emergenza medica.
  • Angina microvascolare L'angina microvascolare colpisce le arterie molto piccole nel cuore. Può accadere mentre esegui le normali attività quotidiane, dura più a lungo e provoca dolore intenso. I farmaci potrebbero non alleviare i sintomi. Questo tipo di angina può essere più comune nelle donne.
  • Variante (Prinzmetal’s) angina. Questo tipo di angina è raro e può verificarsi mentre stai riposando o dormendo. È causato da un improvviso spasmo delle arterie del cuore e può causare forti dolori. I sintomi possono spesso essere alleviati con i farmaci, ma in alcuni casi lo spasmo delle arterie può portare a aritmie potenzialmente letali o danni al muscolo cardiaco.

È diverso nelle donne?

L'angina può essere diversa nelle donne rispetto agli uomini poiché le donne possono sperimentare i sintomi dell'angina classica in modo diverso. Per alcune donne, potrebbero non avvertire i classici sintomi di pressione al torace o senso di oppressione, ma a volte possono solo sentirsi affaticati come sintomo di angina.

Le donne possono anche avere più frequentemente una malattia microvascolare coronarica. La malattia microvascolare coronarica comporta blocchi nelle piccole arterie del cuore, che possono influenzare il flusso sanguigno.

È diverso dalla malattia coronarica, dove l'accumulo di placca limita il flusso sanguigno. In effetti, fino al 50 percento delle donne con sintomi di angina non ha un'arteria coronarica epicardica (maggiore) bloccata, secondo l'American Heart Association.

Le donne che hanno una malattia microvascolare coronarica sperimentano spesso angina microvascolare, che può verificarsi durante le normali attività e con stress fisico o mentale.

Cosa lo causa?

Biologicamente parlando, l'angina può essere causata da una varietà di cose:

  • Disfunsione dell'arteria coronaria. Quando una sostanza chiamata placca si accumula sulle pareti delle arterie del cuore, causandone il restringimento.
  • Malattia microvascolare coronarica. Quando le piccole arterie del cuore si danneggiano, riducendo il flusso di sangue.
  • Spasmi. Un improvviso spasmo delle arterie attorno al cuore può causare un restringimento, limitando il flusso sanguigno.
  • Coaguli di sangue. In caso di angina instabile / infarto del miocardio, nelle arterie intorno al cuore può formarsi un coagulo di sangue che blocca parzialmente o completamente il flusso sanguigno in un'arteria, causando sintomi di angina e possibilmente un attacco cardiaco (se c'è danno al cuore).

Esistono anche diversi fattori di rischio che possono scatenare i sintomi dell'angina a causa di una discrepanza tra l'apporto di ossigeno al cuore e la richiesta di ossigeno nel cuore.

Spesso si tratta di situazioni in cui il cuore richiede un apporto di ossigeno aggiuntivo. Possono includere:

  • sforzo fisico
  • stress mentale o emotivo
  • mangiare un pasto pesante
  • temperature molto fredde o calde
  • fumo

Come viene diagnosticata

Per diagnosticare l'angina, il medico eseguirà le seguenti operazioni:

Prendi la tua storia medica

Il medico ti chiederà dei sintomi, incluso come si sentono, per quanto tempo li hai e quando si verificano. Ti chiederanno anche se hai una storia familiare di malattie cardiache o fattori di rischio per le malattie cardiache.

Fare un esame fisico

Questo può includere cose come l'ascolto del tuo cuore, la misurazione della frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Esecuzione di test diagnostici

Esistono molti test che il medico può utilizzare per diagnosticare l'angina. Possono includere:

  • Analisi del sangue. Gli esami del sangue possono misurare determinate proteine ​​che vengono rilasciate durante un attacco di cuore. Si possono anche misurare i livelli di colesterolo e lipidi.
  • Radiografia del torace. Una radiografia del torace può aiutare a escludere un polmone o una condizione ossea che potrebbe causare i sintomi.
  • Elettrocardiogramma (ECG). Gli ECG misurano gli impulsi elettrici generati dal battito cardiaco. Alcuni schemi ECG possono indicare un flusso sanguigno interrotto.
  • Stress test. Uno stress test valuta come funziona il tuo cuore durante l'esercizio. Altri test come ECG ed ecocardiogramma o imaging nucleare possono essere utilizzati anche durante uno stress test.
  • Ecocardiogramma. Questo test genera immagini del tuo cuore usando le onde sonore. Può aiutare il medico a vedere se c'è un problema con la funzione di compressione o rilassamento del cuore o con le valvole cardiache.
  • Angiografia coronarica. Questo test utilizza radiografie e un colorante speciale per aiutare il medico a vedere se un'arteria bloccata o parzialmente bloccata sta causando i sintomi. Può anche essere usato per trattare il blocco, se appropriato.
  • coronario Angiografia TC Questa procedura utilizza una TAC per determinare se le arterie si sono ristrette.
  • Stress MRI. Questo test utilizza una risonanza magnetica per generare immagini dettagliate del tuo cuore e dei suoi vasi sanguigni quando sono sotto stress.

Quali sono i trattamenti?

Ci sono molte opzioni di trattamento disponibili per l'angina. Il medico collaborerà con te per sviluppare un piano di trattamento adeguato alle tue condizioni.

farmaci

Diversi farmaci possono essere somministrati per l'angina. Quale ti viene prescritto può dipendere dal tipo di angina che hai.

I farmaci per l'angina possono aiutare ad alleviare i sintomi di una riacutizzazione o aiutare a prevenire il verificarsi di una riacutizzazione. I possibili farmaci per l'angina includono:

  • nitrati, come la nitroglicerina, che possono aiutare i vasi sanguigni a rilassarsi e ad allargarsi
  • beta-bloccanti, che causano il battito cardiaco più lento e meno energico, riducendo la domanda di ossigeno.

  • bloccanti dei canali del calcio, che aiutano a rilassare i vasi sanguigni

  • ACE-inibitori che possono aiutare ad abbassare la pressione sanguigna

  • farmaci che prevengono la formazione di coaguli per prevenire la formazione di coaguli di sangue, come l'aspirina

  • statine per aiutare a ridurre i livelli di colesterolo

  • ranolazina, che può aiutarti a manifestare i sintomi meno frequentemente

Cambiamenti nello stile di vita

L'adozione di cambiamenti nello stile di vita può anche aiutare a limitare i sintomi dell'angina. Esempi inclusi:

  • seguire una dieta salutare per il cuore ed evitare pasti abbondanti o pesanti
  • esercitarsi regolarmente, ma assicurandosi di stimolare se stessi e fare delle pause se necessario

  • mantenere un peso sano
  • trovare modi efficaci per alleviare lo stress
  • smettere di fumare, svapare o consumare marijuana

  • limitare l'assunzione di alcol
  • evitando l'esposizione a temperature molto calde o fredde
  • assicurarsi che altre condizioni di salute come l'ipertensione o il diabete siano adeguatamente trattate

Chirurgia

Nei casi in cui i farmaci e i cambiamenti dello stile di vita non sono in grado di gestire l'angina, potresti aver bisogno di un intervento chirurgico. Inoltre, anche le emergenze mediche come l'angina instabile possono richiedere un trattamento chirurgico.

Il tipo di procedura utilizzata dipenderà dalle condizioni individuali. Le opzioni includono:

  • Intervento coronarico percutaneo (PCI). PCI utilizza un piccolo palloncino per aiutare ad aprire o allargare un'arteria. Viene quindi inserito uno stent per aiutare a mantenere aperta l'arteria. Questo viene fatto durante un angiogramma coronarico.
  • Bypass coronarico. Questa procedura utilizza un vaso sanguigno da qualche altra parte del corpo (di solito una vena nella gamba o un'arteria nel petto) per aiutare a bypassare un'arteria nel cuore che è stata bloccata.

Quanto puoi vivere?

L'angina può essere un indicatore di altre condizioni cardiache sottostanti. Può significare che sei ad aumentato rischio di sperimentare un evento potenzialmente letale come un attacco di cuore o problemi con altri vasi sanguigni, come quelli che vanno al cervello (ictus) o quelli che vanno alle gambe (arteriopatia periferica) ).

Se hai l'angina, è molto importante ricevere un trattamento. Se la tua angina è gestita correttamente attraverso cose come i farmaci e i cambiamenti dello stile di vita, puoi condurre una vita molto normale.

Dopo la diagnosi di angina, potrebbe essere necessario consultare il medico più volte all'anno. Questo è molto importante per assicurarti che il trattamento che stai ricevendo gestisca efficacemente la tua condizione.

Outlook può variare da persona a persona. Può dipendere da diversi fattori, tra cui la salute generale, lo stile di vita e se ci sono altre condizioni di salute sottostanti.

Quando vedere un dottore

È sempre importante consultare il medico in caso di dolore toracico. Possono aiutarti a capire cosa potrebbe causarlo e determinare un trattamento adeguato.

Se il dolore toracico si manifesta improvvisamente, è grave o dura più di qualche minuto, è necessario consultare un medico di emergenza. Questi potrebbero essere i segni di un infarto.

Se hai angina e noti che i sintomi sono cambiati, si verificano a riposo o non rispondono ai farmaci, dovresti anche cercare un trattamento di emergenza. L'angina instabile può progredire in un infarto.

La linea di fondo

L'angina è il dolore al petto che si verifica quando il tuo cuore non riceve abbastanza sangue. È spesso causato da condizioni come la malattia coronarica o la malattia microvascolare coronarica.

Cose come lo sforzo fisico e lo stress possono scatenare sintomi e fattori di rischio come il fumo, la storia familiare, il colesterolo alto, l'ipertensione o il diabete.

L'esperienza dell'angina è un segnale di avvertimento che potresti essere ad aumentato rischio di infarto o ictus. Inoltre, l'angina instabile può svilupparsi in un infarto se non si riceve un trattamento tempestivo.

Se avverti un nuovo dolore al petto, assicurati di fissare un appuntamento immediato con il tuo medico per discuterne. Qualsiasi dolore toracico grave, improvviso o che dura più di qualche minuto deve essere trattato come un'emergenza medica.