Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Tutto ciò che devi sapere sul pompaggio al lavoro

Tutto ciò che devi sapere sul pompaggio al lavoro

0
55

Con la giusta attrezzatura e i seguenti suggerimenti, sarai un professionista in pochissimo tempo.

pompaggio al lavoro

Se acquisti qualcosa tramite un link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Come funziona

Hai avuto il tuo bambino, hai iniziato a trovare il tuo piede nel quarto trimestre e ora, alla fine di un viaggio, ne inizia un altro: tornare al lavoro.

A volte, tornare al lavoro dopo la nascita può sembrare altrettanto – o più – scoraggiante di quelle settimane iniziali di gestione del tuo piccolo essere umano. Non c'è da stupirsi perché: stai affrontando una complessa rete di emozioni, logistica e, per molti, politica d'ufficio.

Durante il mio primo anno dopo il parto, ho affrontato un flusso costante di domande passive-aggressive da parte dei manager sulle mie abitudini di pompaggio. Ho perso il pranzo e ho lavorato diverse ore extra ogni sera per compensare le tre sessioni di pompa programmate di 30 minuti della mia giornata.

Tuttavia, le domande persistevano mese su mese: la formula non sarebbe più semplice? Non potrei rimanere nella riunione ancora per un po 'e pompare più tardi? Ho davvero dovuto pompare quella tanto?

Sono stato completamente preso alla sprovvista, dato che ho lavorato per una società prevalentemente femminile con una polizza di congedo retribuito (rarefatta). Quell'esperienza è una delle molte ragioni per cui sono diventato un avvocato postpartum. Perché pompare anche nelle migliori circostanze può essere una sfida e molti genitori alla nascita affrontano situazioni molto più difficili della mia.

Conosci i tuoi diritti di pompaggio sul posto di lavoro (esistono!)

"Ho lavorato come coadiuvante e il mio consiglio sarebbe quello di difendere lo spazio / tempo", dice la madre Johannah H. "Non l'ho fatto, quindi ho pompato in bagno, ma era in un vecchio edificio di Boston quindi non c'erano punti vendita e avevo una pompa di seconda mano che non funzionava molto con la batteria, quindi ho finito per usare una pompa manuale durante le pause della lezione. In una stalla del bagno. È stato piuttosto deprimente. "

La storia di Johannah non è rara. Ho incontrato molti genitori che allattano al seno che sono stati indicati in direzione del bagno per pompare. Nuh-uh. No. Non accontentarti di questo.

Durante il pompaggio al lavoro, ci sono due informazioni fondamentali che devi sapere: 1) Hai il diritto di pompare al lavoro e ricevere pause per farlo. 2) Hai il diritto di pompare in uno spazio privato che è non un bagno. Ecco la legge per intero:

"La legge sulla protezione dei pazienti e le cure a prezzi accessibili (PL 111-148, nota come" legge sulle cure a prezzi accessibili ") ha modificato la sezione 7 della legge sul lavoro standard (FLSA) per imporre ai datori di lavoro di fornire" un periodo di pausa ragionevole per un dipendente esprimere il latte materno per il suo bambino che allatta per 1 anno dopo la nascita del bambino ogni volta che tale dipendente ha bisogno di esprimere il latte. ”I datori di lavoro devono anche fornire“ un luogo, diverso da un bagno, che sia protetto dalla vista e libero da intrusioni dai colleghi e dal pubblico, che può essere utilizzato da un dipendente per esprimere il latte materno. ”Vedi 29 USC 207 (R).”

I singoli stati possono avere leggi aggiuntive, ma possono solo migliorare – non sostituire – i termini dell'ACA come indicato sopra. Leggi i dettagli completi qui.

Per assicurarti che il tuo posto di lavoro sia pienamente consapevole della sua responsabilità nei tuoi confronti, ti consiglio anche di leggere e condividere questa risorsa dall'Ufficio per la salute delle donne con i tuoi dirigenti. Potresti anche voler condividere The Business Case for Breastfeeding, che sottolinea perché fornire supporto durante l'allattamento è effettivamente vantaggioso per i datori di lavoro.

Prendersi il tempo di parlare con i colleghi o i supervisori (o il dipartimento delle risorse umane) anche prima dell'arrivo del bambino può aiutare a facilitare la transizione. È possibile stabilire in anticipo chiare aspettative e rispondere a qualsiasi preoccupazione relativa alla produttività o alle risorse disponibili.

Caricare su ingranaggi di pompaggio portatili

A meno che tu non sia stato un pumper esclusivo fin dall'inizio o non abbia dovuto pompare per motivi medici, ora è il momento di prendere la tua attrezzatura. Prima è, meglio è, poiché potresti trovare utile introdurre bottiglie con latte espresso prima di tornare al lavoro per prevenire la confusione dei capezzoli o le preferenze dei capezzoli.

Se stai allattando esclusivamente al seno, non è consigliabile introdurre un biberon prima che il bambino compia 4 settimane, ma tra le 4 e le 6 settimane sembra essere un buon momento per iniziare.

Una pompa

Ancora più importante, avrai bisogno di un tiralatte portatile. L'assicurazione li copre per la maggior parte, anche se sarà un modello di base, con scelte selezionate. Per qualcosa di altamente tecnologico, come Willow o BabyBuddha, dovrai pagare di tasca tua. Ecco una guida per aiutarti a scegliere la pompa giusta.

Se il tuo budget lo consente, la genitrice Lisa S. ha avuto un'idea intelligente per la sua transizione al lavoro: due pompe. "Uno per la casa e uno per il lavoro", dice. "Avere meno da trasportare ogni giorno – solo un piccolo sacchetto isolante con il latte pompato del giorno! – mi sono sentito come un vero lusso in un momento in cui mi sentivo come se fossi a malapena in grado di soddisfare le esigenze del mio bambino, e certamente non pensavo di affrontare adeguatamente le mie. "

La flangia giusta

Attaccata all'unità principale della pompa sarà il vero tiralatte, che è dotato di una flangia (ovvero la cosa di plastica a forma di imbuto che si trova sopra il capezzolo). È fondamentale trovare la flangia giusta per te.

La dimensione conta! Troppo grande e non tirerai più latte possibile dal seno. Troppo piccolo e sperimenterai attrito che può causare indolenzimento e forse microtears, che sono una delle principali cause di mastite.

Il produttore di tiralatte Aeroflow ha infografiche molto utili su flange e dimensioni.

Una borsa

Schlepping tutto può essere difficile, soprattutto se vai sui mezzi pubblici. È qui che entra in gioco una borsa per la pompa o uno zaino.

Conosco un'altra cosa da comprare. Ma rende davvero la vita più facile.

Sarah Wells, Banana Fish, Dr. Brown, Skip Hop, Land e Kaylaa sono tutti marchi famosi che offrono borse con funzioni utili. Alla fine, dipenderà dalle preferenze personali, quale pompa stai trasportando (alcune marche si adattano meglio a determinate borse) e il peso della borsa che sei disposto a toteggiare.

Cosa c'è nella tua borsa:

  • sacchetti o bottiglie per la conservazione del latte (Lansinoh e Medela sono marchi affidabili)
  • un dispositivo di raffreddamento portatile per portare a casa il latte (ho trovato il dispositivo di raffreddamento e il set di trasporto Medela particolarmente utili)
  • salviette igienizzanti o spray disinfettante se l'accesso all'acqua corrente è limitato
  • un reggiseno per allattamento a mani libere
  • uno stendibiancheria da viaggio per la tua scrivania (Boon lo rende eccezionale)
  • un adattatore di alimentazione per auto se è necessario pompare in auto o durante la guida

Infine, non dimenticare le etichette e / o uno Sharpie per scrivere la data sul tuo latte. Non importa quanto sia bella la tua memoria, fidati di me, perderai traccia.

Ora che sei pronto e preparato, assicurati che lo sia anche il tuo posto di lavoro. Vale a dire: il frigorifero dell'ufficio.

"Mentre avevamo una stanza designata, non avevo davvero alcun posto dove conservare (il mio latte) al di fuori di un frigorifero in comune molto piccolo", condivide Brandy G. Cercare di riempire il latte materno accanto alla crema da ufficio era l'ultima goccia per una situazione estenuante. "Ero già mentalmente controllato, quindi mi sono appena fermato."

Preparati per pompare il successo

Il tempismo è tutto quando torni al lavoro. Un programma di pompaggio coerente, con sessioni limitate, massimizzerà la tua produzione e ti assicurerà di pompare regolarmente (che, a lungo termine, massimizza anche la produzione).

“Il miglior consiglio che ho ricevuto quando sono tornato a lavorare come mamma che lavora / allatta / pompa è stato quello di bloccare i miei orari di pompaggio nel mio calendario come se fossero riunioni. Se non bloccassi il tempo, sarebbe consumato da altre cose. Avevo bisogno di stabilire delle priorità in modo che anche altri lo facessero ”, afferma Jamie Beth C.

La sua intuizione è assolutamente dorata. Possiedi il tuo calendario se puoi!

Detto questo, non è sempre possibile. Per la nuova giornalista televisiva Stacey L., non c'era coerenza. Doveva pompare in macchina, svuotare gli uffici e sui set. “La più grande sfida è stata la tempistica. Dato che mi trovavo in una situazione scomoda, mi sentivo come se avessi fretta di pompare e farlo, quindi non stavo ottenendo tutto il latte che avrei avuto nel comfort di casa mia. Ma fai quello che devi fare! "

Ogni volta e ovunque tu stia pompando, ci sono due regole che ti darò per massimizzare la produzione di latte:

  1. Fare non guarda per vedere quanto latte stai producendo.
  2. Tempo te stesso. Assegna 15 minuti a ciascuna sessione. Solo poi inizia a guardare. Se non c'è nuovo latte espresso in due cicli di pompaggio, il gioco è fatto.

Inizia con l'impostazione più bassa e aumenta delicatamente a una velocità confortevole. Il pompaggio, sebbene intrinsecamente imbarazzante, non dovrebbe essere doloroso. Se noti che stai costantemente producendo di più da un lato, non preoccuparti. È normale e solo una di quelle stranezze del corpo comune.

Incrementa la tua produzione di latte durante il pompaggio al lavoro

Stare lontano dal tuo bambino può farti male, quindi è utile avere qualche asso nella manica. Alcuni integratori a base di erbe possono aiutare con la produzione di latte, così come i biscotti per l'allattamento.

Lasciar andare lo stress e mettersi a proprio agio renderà una sessione migliore (che è uno dei motivi per cui un'area di pompaggio designata e un programma sono così importanti). Puoi anche provare quanto segue, che è il più semplice possibile.

  • Idrato. Non esagerare, ma mira a quattro porzioni extra di 8 once di acqua al giorno.
  • Porta una foto. Esci quelle foto dei bambini! Scorri sul telefono o vai alla vecchia scuola e registra le foto stampate della tua cutie ovunque pompi. Ti aiuterà a rilassarti (un grosso problema) e ad aumentare la prolattina.
  • Massaggia il seno. È stato scoperto che massaggiare il torace prima e durante il pompaggio stimola la produzione di latte. Dai un'occhiata a questa guida di alto livello su come farlo. Ed ecco un video utile in modo che tu possa vederlo in azione.
  • Porta una tutina. Il nostro senso dell'olfatto è potente; sei cablato per amare l'odore del tuo bambino. Mentre una tutina consumata (ma non disgustosa!) Non sarà la stessa cosa di tenere il tuo bambino piccolo per allattare, l'odore può aumentare i livelli di ossitocina, il che può aiutarti a rilassarti e consentire al latte di fluire liberamente.
  • Scaldalo. Puoi usare un impacco caldo sul collo e / o sul seno per rilassarti e prepararti. Si consiglia inoltre di riscaldare le flange della pompa prima dell'uso.

Conservare e trasportare il latte in sicurezza quando si è in viaggio

Come ho detto prima, tenere d'occhio tutto può essere difficile. Quindi, ecco il trapano per garantire che il tuo prezioso latte pompato rimanga sicuro da usare secondo il CDC:

  1. Risparmia il latte in sacchetti o flaconi di stoccaggio per latte materno senza BPA e BPS.
  2. Chiedi a un Sharpie di scrivere la data su tutto.
  3. Risparmia il latte con incrementi che il bambino mangia in una sola seduta.
  4. Tieni a portata di mano queste linee guida per lo stoccaggio:
  • Latte a temperatura ambiente (fino a 77 ℉ / 25 ° C) che è stato pompato e lasciato fuori: utilizzare entro 4 ore.
  • Latte refrigerato (40 ℉ / 4 ° C): utilizzare entro 4 giorni.
  • Congelatore (0 ℉ / -18 ° C): utilizzare entro 6 mesi; è accettabile fino a 12 mesi.
  • Scongelato e refrigerato: utilizzare entro 24 ore – non ricongelare mai dopo lo scongelamento!
  • Avanzi di una poppata: usare entro 2 ore dalla fine della poppata.

Pompaggio durante il viaggio

Se il tuo lavoro prevede viaggi, in particolare viaggi aerei, il mio cuore si spegne per te. L'ho fatto e richiede un livello di preparazione e pazienza di livello successivo.

Ecco alcune nozioni di base per aiutarti nel tuo cammino. Innanzitutto, acquisire familiarità con le linee guida TSA per il trasporto di latte e pompaggio delle forniture.

Quindi, mappare i baccelli Mamava disponibili. È una brillante azienda che fornisce bacini di pompaggio privati ​​e sicuri negli aeroporti.

Infine, invia il tuo imballaggio del latte. La cicogna del latte rende la spedizione del latte espresso a casa senza sforzo. E mentre è piuttosto costoso, ecco un'idea radicale: Spenderlo.

Dopotutto, se il team di marketing può bere vino con ogni cena aziendale, sei sicuro che diamine dovrebbe essere in grado di garantire il latte per la tua bella bambina a casa. Destra? Destra.


Mandy Major è una mamma, giornalista, certificata doula postpartum PCD (DONA) e fondatrice di Motherbaby Network, una community online per il supporto postpartum. Seguila su @motherbabynetwork.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here