Tour a piedi senza guida gratuito della città vecchia di Gerusalemme (con mappa)

0
92

La Città Vecchia di Gerusalemme è un sito straordinario e sorprendentemente piccolo se si considerano tutti i siti significativi che contiene. Si tratta di circa un chilometro quadrato. Di recente ho avuto la possibilità di visitare Gerusalemme per la prima volta quando ho partecipato alla conferenza TBEX. Mentre ero lì, ho fatto un giro a piedi da Sandeman. Questo è ciò che ho imparato in quel tour e nelle mie esplorazioni.

Sommario: (Nascondere)

Mappa Tour guidato a piedi della città vecchia di Gerusalemme

Mura della città vecchia

L'antica città murata

Gerusalemme è stata conquistata da un gran numero di civiltà nel corso dei secoli tra cui i babilonesi, i romani, gli arabi, i crociati, i turchi e gli inglesi. Quando guardi oggi la vecchia città murata, stai guardando le mura costruite successivamente nella storia della città, completate nel 1541 dal sovrano ottomano Solimano il Magnifico. Puoi avere una buona vista della città camminando su queste mura.

Per secoli dopo la costruzione di queste mura, hanno definito l'estensione della città di Gerusalemme poiché le persone avevano paura di vivere al di fuori della protezione delle mura. La nuova città non iniziò davvero fino al 1860 e all'inizio le persone dovevano essere pagate per vivere al di fuori della sicurezza delle mura.

Jaffa Gate

The Jaffa Gate

La maggior parte dei turisti entrerà nella città sul lato ovest attraverso la Porta di Giaffa. Appena dentro il cancello di Giaffa a sinistra c'è uno dei punti di accesso in cui è possibile iniziare una passeggiata lungo le pareti.

In caso di domande, anche il centro informazioni turistiche si trova proprio all'interno dell'ingresso. Scegli una mappa gratuita, perché ne avrai bisogno. Se non disponi di un servizio dati, scarica una buona mappa offline come quella da maps.me sul tuo smartphone prima di lasciare l'hotel o l'ostello.

Torre di David

Quando stavo visitando la città, facevano una serie di concerti gratuiti la sera e avevano palcoscenici sia all'interno che all'esterno della Porta di Giaffa.

Torre di David

La torre di David

Appena a sinistra della porta di Giaffa vedrai la torre di David, che non ha nulla a che fare con il re David. I primi pellegrini che visitavano la città leggevano nelle loro bibbie che David costruì una torre e presumeva che dovesse essere così, ma la città di David è fuori dalle vecchie mura a sud e giù per la collina dalla città vecchia. Ora puoi visitare il sito archeologico in cui stanno scoprendo questa città appena fuori la Porta dello Sterco. Puoi anche visitare la tomba di David appena fuori dalla Porta di Sion.

Questa torre fu costruita per la prima volta da Erode il Grande che ricostruì anche il tempio poco prima del tempo di Cristo. Guarda da vicino questa torre e vedrai i segni di 3 epoche diverse. La base della torre fu costruita da Erode, il fossato attorno ad essa dai crociati e la cima della torre dai Malmuchi che riconquistarono la città dai crociati.

Torre di David

All'interno della torre si trova un eccellente museo, che consiglio vivamente, che spiega la storia di questa complicata città.

Spettacolo di luci della Torre di David

Torna alla Torre di David di notte per vedere lo spettacolo di luci che viene visualizzato sui bastioni per una versione artistica più colorata della storia della città.

Il quartiere armeno

Se giri a destra dalla Porta di Giaffa e ti imbatti nella Torre di David, puoi entrare nel quartiere armeno attraverso lo stretto patriarcato armeno St. Gli armeni sono stati il ​​primo paese al mondo ad accettare il cristianesimo come religione di stato e il quartiere armeno è una delle zone più antiche della Città Vecchia. È anche il meno popolato e il meno aperto ai visitatori.

Segui questa strada fino a St James St (e stiamo usando il termine street qui molto generosamente). Dove questi due si incontrano è la Cattedrale di San Giacomo che ha la più alta concentrazione di santi di nome Giacomo sepolti qui in qualsiasi parte del mondo. Secondo la tradizione armena, il capo di San Giacomo, figlio di Zebedeo (fratello di Giovanni) e il corpo di San Giacomo il Giusto (fratello di Gesù) sono entrambi sepolti in questa chiesa. San Giacomo figlio di Zebedeo fu il primo degli apostoli ad essere martirizzato e l'unico (oltre a Giuda) la cui morte è menzionata nella Bibbia. Questa chiesa è aperta a orari molto limitati per i turisti, solo durante i servizi.

Prendi St James Street fino a raggiungere Ararat St e svolta a sinistra. Questa strada prende il nome dalla montagna che era storicamente in Armenia (e ora è appena fuori dai loro confini in Turchia) dove l'arco di Noè si fermò dopo il diluvio. La montagna è sacra per gli armeni. Se vedi un prelato che cammina per strada indossando un cappello a punta nera, sarebbe un prete cristiano armeno e la forma del cappello ricorda la montagna di Ararat. Continuare su questa strada fino ad arrivare alla chiesa di San Marco.

Chiesa di San Marco - quartiere armeno

Secondo la tradizione armena, la chiesa di San Marco fu costruita sul sito della sala superiore dove Gesù e i suoi discepoli mangiarono l'ultima cena. Come se molte cose peccassero in Israele, spesso ci sono più di un sito associato a un particolare evento biblico. Altre tradizioni collocano il sito della sala superiore appena fuori la Porta di Sion vicino alla tomba di David.

Il cardo romano

Dopo la chiesa svoltare a destra su Or HaHayim St. Svoltare a destra su Habad St, la prima a sinistra e la prima a sinistra per entrare in Ha Yehudim St. Qui è dove la tua mappa sarà molto utile.

Nel quartiere ebraico puoi trovare gli archeologi che hanno scoperto il Cardo romano o il mercato di epoca romana. Dovrai scendere alcuni gradini poiché il livello della strada della città oggi è circa una storia più alto di quanto non fosse allora. Qui vedrai una rappresentazione degli artisti di un mercato romano (con l'aggiunta di un bambino moderno). Troverai anche le pietre per lastricati originali dove Gesù e altri di quel tempo camminavano mentre facevano shopping.

Il quartiere ebraico

Il quartiere ebraico ha alcune delle costruzioni più recenti della città poiché gran parte di essa è stata distrutta nella guerra dei 6 giorni.

Cupola della roccia e parete occidentale

Per gli ebrei religiosi il luogo più sacro del mondo è il Monte del Tempio. Non solo è qui che ad Abramo fu chiesto di sacrificare Isacco (spoiler, era una prova, Dio lo fermò) ma credono anche che la pietra su cui Dio stava per creare il mondo ora si trova sotto la Cupola della Roccia. Per i religiosi, anche se gli fosse permesso di arrampicarsi sulla cima del Monte del Tempio, non dovrebbero perché potrebbero accidentalmente entrare in contatto con il Santissimo dei Santi che è il luogo in cui i regali di Dio risiedevano nel tempio.

muro Occidentale

Il muro occidentale è un luogo dove sono esposte le pietre del Secondo Tempio ed è quindi un sito sacro per ebrei religiosi. Gli uomini pregano a sinistra e le donne a destra. Puoi avvicinarti al Muro Occidentale ma usa la discrezione in quanto questo è un sito molto sacro. Dovrai passare attraverso un checkpoint di sicurezza per raggiungere il Muro Occidentale.

muro Occidentale

Il lunedì e il giovedì vedrai molti ragazzi che celebrano il loro bar mitzvah. Cerca le numerose torri vicino al muro stesso.

Oppure cerca le giubili sfilate di ragazzi, genitori, amici, parenti e musicisti che arrivano dalla Porta dello Sterco alla destra del Muro Occidentale.

Cupola della roccia

Il Monte del Tempio

L'edificio più fotografato a Gerusalemme è probabilmente la Cupola della Roccia che ha una cupola dorata. Questo edificio si trova alla fermata in cui fu costruito (e ricostruito) il tempio ebraico. I musulmani credono che Mohammad abbia viaggiato una notte dalla Mecca alla "moschea più lontana" o alla "moschea più estrema" su una magica bestia volante.

Moschea Al-Aqsa (Chiesa dell'Ascensione sullo sfondo)

Si ritiene che questa moschea sia la Moschea Al-Aqsa, che è l'edificio più anonimo del Monte del Tempio, vicino alla Cupola della Roccia. Questa moschea è ritenuta dalla maggior parte dei musulmani la 3rd luogo più santo dopo La Mecca e Medina.

Moschea Al-Aqsa

Il Corano afferma che Maometto salì in cielo dal punto in cui si trova la Cupola della Roccia. Ha quindi negoziato con Dio per quanto spesso i musulmani dovrebbero pregare durante il giorno. Ha contrattaccato Dio da 50 volte al giorno fino alle attuali 5 volte al giorno, dopo alcuni suggerimenti da parte di Mosè. Abilità di Haggling sono ancora utili a Gerusalemme.

Solo i musulmani possono entrare nella Cupola della Roccia o nella Moschea Al-Aqsa. I non musulmani possono visitare l'esterno degli edifici ma non durante i periodi di preghiera. Uno dei periodi migliori per venire è la mattina dopo la preghiera del mattino.

Moschea Al-Aqsa

Alla parete occidentale vedrai una rampa di legno che sale al Monte del Tempio. Esci dall'area sicura del Muro Occidentale verso la Porta di Dung e poi fai la fila per rientrare in un altro controllo di sicurezza per salire sulla rampa. La rampa è anche il luogo ideale per fotografare il muro occidentale senza disturbare coloro che pregano lì.

Esposizioni religiose per i non musulmani sono vietate sul Monte del Tempio. È vietato portare libri di preghiera ebraici, Talit o Tefilin. Se sei ebreo, c'è una buona possibilità di essere respinto. Indossare un Kippah diminuirà significativamente le possibilità di ottenere l'ammissione.

David Street

Uscirai dal Monte del Tempio da una porta diversa da quella in cui entri, uscendo vicino a David Street, che è una stretta strada centrale del mercato che si dirige di nuovo verso la Porta di Jaffa. Prenditi il ​​tuo tempo negoziando lungo la strada se lo desideri mentre sali la collina verso il quartiere cristiano.

Chiesa luterana del Redentore nel quartiere cristiano

Quartiere cristiano

Seguire le indicazioni da David Street fino alla Chiesa del Santo Sepolcro. Ci saranno più negozi e ristoranti lungo la strada e, a meno che tu non ci sia molto presto la mattina, dovrebbero essere previsti gruppi più numerosi di pellegrini.

Chiesa del Santo Sepolcro

Chiesa del Santo Sepolcro

Chiesa del Santo Sepolcro

La Chiesa del Santo Sepolcro è due diversi luoghi santi per i cristiani uniti in uno solo. Anche se è difficile da immaginare, appena entrati nella chiesa, appena saliti i gradini sulla destra, c'è la roccia del Golgota dove Gesù fu crocifisso. Vedrai i pellegrini fare la fila per toccare il punto in cui si trovava la croce che ora è sotto un altare. Tutto questo non era solo al di fuori di una chiesa ma al di fuori delle mura della città nel 1st secolo.

Chiesa del Santo Sepolcro - Pietra che annuncia

Proprio di fronte a te quando entri nella chiesa c'è la pietra dove la tradizione vuole che il corpo di Gesù fosse preparato per la sepoltura.

Chiesa del Santo Sepolcro

A sinistra dall'ingresso della chiesa c'è un tabernacolo o un edificio sotto la sinistra delle due cupole della chiesa. All'interno di questa struttura si trova ciò che resta della grotta dove, secondo la tradizione, fu sepolto Gesù. Oggigiorno è difficile immaginarlo come una grotta. La chiesa si apre all'alba e il momento più semplice per vedere questa zona senza aspettare in lunghe file è farlo presto. Ho avuto la fortuna di entrare in chiesa la prima volta durante un servizio quando l'edificio era pieno di canti, canti e musica d'organo da un servizio di culto.

La chiesa è in sorprendente rovina, anche se un recente restauro ha rimosso secoli di fuliggine dalle candele. Ma il pavimento ha ancora bisogno di riparazioni in molti luoghi. La chiesa è condivisa da 5 diverse denominazioni di cristiani e tutti devono concordare eventuali cambiamenti, il che significa in pratica che la chiesa è tenuta in uno stato di status quo.

Appena a destra e fuori dall'ingresso ci sono dei gradini che portano ad una cappella della chiesa etiope, che merita una visita veloce.

Continuate anche fino a un cortile dove ho trovato questo gruppo di sacerdoti.

Visita guidata

Se hai paura di perderti … e probabilmente vorrai o vuoi una grande guida turistica, ci sono una serie di buone visite guidate della Città Vecchia.

Partecipa a questo tour a piedi di 4 ore nella vecchia Gerusalemme

36 USD

Acquistare

Un tour di un'intera giornata che include gli scavi archeologici sotterranei di Gerusalemme e della Città di David.

89 USD

Acquistare

Segui le orme di Gesù Cristo in un tour a piedi di un'intera giornata a Gerusalemme e ammira le ambientazioni di molti racconti biblici venerati nel tempo.

89 USD

Acquistare

Conclusione

Dalla chiesa puoi tornare alla Porta di Giaffa o continuare nel quartiere cristiano e nel quartiere musulmano per tracciare il percorso della Via Dolorosa. Questo è il percorso che Gesù prese sulla croce, quindi inizia vicino alla porta del leone e termina nella chiesa del Santo Sepolcro.

Qualunque sia la tua fede o la sua mancanza, Gerusalemme è un luogo affascinante che tutti dovrebbero visitare almeno una volta.

Tour a piedi senza guida della città vecchia di Gerusalemme #travel #trip #vacation #israel #jeruslaem # what-to-do-in # old-city # walking-tour #tour #jesus #ancient #temple # terra santa # lamento- parete

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here