Suggerimenti per viaggiare con una persona disabile in aeroporti e aeroplani

0
66

Quando si pianifica una vacanza per, o con, una persona con disabilità, spesso il primo ostacolo è la parte volante.

È abbastanza male per il viaggiatore non disabile; cosa succede con la fila infinita, l'interminabile attesa e i posti a sedere angusti. Ma se tu o il tuo compagno siete su una sedia a rotelle l'intera impresa potrebbe iniziare a sembrare impossibile.

Con un numero sempre maggiore di viaggiatori su sedia a rotelle che pensavano che le compagnie aeree avrebbero fatto tutto il possibile per abbracciare questo crescente settore di passeggeri.

Purtroppo, nonostante la legislazione progettata per garantire i diritti delle persone con disabilità a un volo accessibile e dignitoso. Storie di incompetenza, indifferenza o ignoranza sono ancora troppo comuni. Ma non fatevi prendere dal panico, il modo migliore per garantire un volo senza stress è pianificare in anticipo e conoscere i vostri diritti e, per fortuna, c'è un sacco di aiuto là fuori.

Conosci i tuoi diritti

La conoscenza è potere, quindi inizia a leggere con la pagina web di Direct gov per viaggiatori disabili che ti offre una panoramica dei tuoi diritti, quindi per i dettagli consulta Your Rights to Fly, una breve guida pubblicata da The Equality and Human Rights Commission. Queste fonti ti forniranno le munizioni necessarie per iniziare a pianificare il tuo volo con fiducia.

Non dimenticare, la legge si applica a tutto il processo di viaggio aereo, non solo al volo stesso. Copre cose come la prenotazione dei voli, l'arrivo in aeroporto, il check-in, salire e scendere dall'aereo e lasciare l'aeroporto. Inoltre, i tour operator e le agenzie di viaggio sono obbligati per legge a trasmettere informazioni sulle tue esigenze alle compagnie aeree e, a loro volta, devono informare gli aeroporti dei singoli servizi richiesti.

Se non sei sicuro dei tuoi diritti, ne esaminerò alcuni che molto probabilmente troverai utili qui:

  • Qualsiasi tipo di informazione disponibile per altri passeggeri deve essere reso accessibile alle persone con disabilità (braille, lingua dei segni).
  • Non importa se una disabilità possa "offendere" o "irritare" altri passeggeri, è comunque diritto a una persona disabile volare – sebbene possa essere rifiutato l'imbarco se il pilota ritiene che la sua disabilità metta in pericolo la salute e la sicurezza delle altre persone.
  • Gli aeroporti sono tenuti a fornire strutture completamente accessibili come servizi igienici accessibili, parcheggio, strutture mediche, rampe e seggiovie ecc.
  • Le compagnie aeree richiedono la presenza di un assistente se un passeggero non è in grado di prendersi cura di sé durante il volo o se ha gravi problemi di udito, mobilità e vista. Alcune compagnie aeree forniscono assistenti ma non sono obbligate a farlo, quindi controlla prima di prenotare.

Tuttavia, se qualcosa va storto hai ricorso legale. La Civil Aviation Authority (CAA) è responsabile della gestione dei reclami relativi agli aeroporti e alle compagnie aeree che volano da loro nel Regno Unito; mentre la Federal Aviation Administration è responsabile della stessa cosa negli Stati Uniti. Possono consigliarti sui tuoi diritti e su quali ulteriori azioni legali puoi intraprendere. Ad esempio, potresti avere il diritto di perseguire un ricorso in tribunale.

Volare con disabilità, consigli per viaggiare con una persona disabile in aeroporti e aeroplani #wheelchair #airport #airline #travelPianificare in anticipo

Per prima cosa, confronta gli accordi offerti da diverse compagnie aeree prima di effettuare la prenotazione. Assicurati di verificare se il costo di qualsiasi assistenza speciale è incluso nel prezzo del tuo biglietto perché ciò eviterà brutte sorprese.

In secondo luogo, informa tempestivamente la tua compagnia aerea delle tue esigenze particolari. Controllare la politica della propria compagnia aerea se si desidera rimanere sulla propria sedia a rotelle direttamente alla porta dell'aeromobile, piuttosto che trasferirsi su una sedia a rotelle della compagnia aerea al momento del check-in.

Ricorda che spesso ci sono lunghe distanze negli aeroporti e che ciò può significare che avrai bisogno di assistenza. La predisposizione di tutta l'assistenza necessaria garantirà che non si perda tempo in attesa che venga organizzato all'arrivo, il che potrebbe comportare la perdita del volo.

Per fortuna, la maggior parte degli aeroporti moderni ha preso sul serio il concetto di viaggio accessibile, quindi è probabile che tu abbia accesso a cose come rampe, percorsi di accesso più ampi, servizi igienici per disabili e posti a sedere designati.

Il tuo nuovo migliore amico

Una volta deciso quando e dove andare in vacanza, è tempo di conoscere il tuo nuovo migliore amico: volare con disabilità. Questo fantastico sito Web è il punto di riferimento per tutto ciò che devi sapere e fare quando pianifichi il tuo volo. Ti dà davvero tranquillità.

Copriti!

Per una persona non disabile il viaggio a volte può essere irto, ma se hai una disabilità c'è molto altro da considerare e potenzialmente tante cose che potrebbero andare storte. Ecco perché l'assicurazione di viaggio è d'obbligo. Ci sono un certo numero di aziende specializzate là fuori, quindi assicurati di darti un po 'di tranquillità con una politica adeguata.

Come è consigliato a chiunque sottoscriva un'assicurazione, consiglio vivamente di leggere qualsiasi piccola stampa per evitare di essere scoperto nel momento del bisogno.

Arrotondare

E lì abbiamo atterraggi felici, caro viaggiatore, e non dimenticare le due regole d'oro: pianifica in anticipo e conosci i tuoi diritti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here