Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Scala di Conners per valutare l’ADHD

Scala di Conners per valutare l’ADHD

0
4

Potresti aver notato che tuo figlio ha difficoltà a scuola o problemi a socializzare con altri bambini. In tal caso, potresti sospettare che tuo figlio abbia un disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

La prima cosa che dovresti fare è parlare con il tuo medico. Il medico può consigliare a tuo figlio di consultare uno psicologo per ulteriori valutazioni diagnostiche.

Lo psicologo potrebbe chiederti di completare un modulo genitore Conners Comprehensive Behavior Rating Scales (Conners CBRS) se concorda sul fatto che tuo figlio mostra comportamenti tipici dell’ADHD.

Gli psicologi devono raccogliere dettagli sulla vita familiare di tuo figlio per diagnosticare correttamente l’ADHD. Un modulo genitore CBRS Conners ti farà una serie di domande su tuo figlio. Questo aiuta il tuo psicologo ad acquisire una piena comprensione dei loro comportamenti e abitudini. Analizzando le tue risposte, il tuo psicologo può determinare meglio se tuo figlio ha l’ADHD o meno. Possono anche cercare segni di altri disturbi emotivi, comportamentali o accademici. Questi disturbi possono includere depressione, aggressività o dislessia.

Versioni brevi e lunghe

Il Conners CBRS è adatto per valutare i bambini di età compresa tra 6 e 18 anni. Esistono tre moduli Conners CBRS:

  • uno per i genitori
  • uno per gli insegnanti
  • uno che è un self-report che deve essere completato dal bambino

Questi moduli pongono domande che aiutano a schermare i disturbi emotivi, comportamentali e accademici. Insieme aiutano a creare un inventario completo dei comportamenti di un bambino. Le domande a scelta multipla vanno da “Quanto spesso tuo figlio ha problemi ad andare a dormire la notte?” a “Quanto è difficile concentrarsi su un compito a casa?”

Questi moduli sono spesso distribuiti a scuole, uffici pediatrici e centri di trattamento per lo screening dell’ADHD. I moduli CBRS di Conners aiutano a diagnosticare bambini che altrimenti sarebbero stati trascurati. Aiutano anche i bambini che hanno l’ADHD a comprendere la gravità del loro disturbo.

Il Conners Clinical Index (Conners CI) è una versione più breve di 25 domande. Il completamento del modulo può richiedere da cinque minuti a un’ora e mezza, a seconda della versione che ti viene chiesto di compilare.

Le versioni lunghe sono spesso utilizzate come valutazioni iniziali quando si sospetta l’ADHD. La versione breve può essere utilizzata per monitorare la risposta di tuo figlio al trattamento nel tempo. Indipendentemente dalla versione utilizzata, gli scopi principali del Conners CBRS sono:

  • misurare l’iperattività nei bambini e negli adolescenti
  • fornire una prospettiva sul comportamento di un bambino da parte di persone che interagiscono a stretto contatto con il bambino su base regolare
  • aiutare il tuo team sanitario a sviluppare un piano di intervento e trattamento per tuo figlio
  • stabilire una base emotiva, comportamentale e accademica prima di iniziare la terapia e i farmaci
  • offrire informazioni cliniche standardizzate per supportare le decisioni prese dal medico
  • classificare e qualificare gli studenti per l’inclusione o l’esclusione in programmi di istruzione speciale o studi di ricerca

Lo psicologo interpreterà e riassumerà i risultati per ogni bambino e rivedrà i risultati con te. Rapporti completi possono essere preparati e inviati al medico di tuo figlio, con il tuo permesso.

Come viene utilizzato il test

Il Conners CBRS è uno dei tanti modi per lo screening dell’ADHD nei bambini e negli adolescenti. Ma non è solo usato per testare il disturbo. I moduli CBRS di Conners possono essere utilizzati durante gli appuntamenti di follow-up per valutare il comportamento di un bambino con ADHD. Questo può aiutare medici e genitori a monitorare l’efficacia di determinati farmaci o tecniche di modifica del comportamento. I medici possono prescrivere un farmaco diverso se non sono stati apportati miglioramenti. I genitori potrebbero anche voler adottare nuove tecniche di modifica del comportamento.

Parla con il tuo medico di fare il test se sospetti che tuo figlio possa avere l’ADHD. Non è un test definitivo o puramente oggettivo, ma può essere un passo utile per comprendere il disturbo di tuo figlio.

Punteggio

Il medico di tuo figlio valuterà i risultati dopo che avrai completato il modulo genitore Conners CBRS. Il modulo raccoglie i punteggi in ciascuna delle seguenti aree:

  • sofferenza emotiva
  • comportamenti aggressivi
  • difficoltà accademiche
  • difficoltà linguistiche
  • difficoltà di matematica
  • iperattività
  • problemi sociali
  • paure di separazione
  • perfezionismo
  • comportamenti compulsivi
  • potenziale di violenza
  • sintomi fisici

Lo psicologo di tuo figlio totalizzerà i punteggi di ciascuna area del test. Assegneranno i punteggi grezzi alla colonna del gruppo di età corretta all’interno di ciascuna scala. I punteggi vengono quindi convertiti in punteggi standardizzati, noti come punteggi T. Anche i punteggi T vengono convertiti in punteggi percentili. I punteggi percentili possono aiutarti a vedere quanto sono gravi i sintomi dell’ADHD di tuo figlio rispetto ai sintomi di altri bambini. Infine, il medico di tuo figlio metterà i punteggi T in forma di grafico in modo che possano interpretarli visivamente.

Il tuo medico ti dirà cosa significano i punteggi T di tuo figlio.

  • I punteggi T superiori a 60 di solito sono un segno che tuo figlio potrebbe avere un problema emotivo, comportamentale o accademico, come l’ADHD.
  • I punteggi T da 61 a 70 di solito sono un segno che i problemi emotivi, comportamentali o accademici di tuo figlio sono leggermente atipici o moderatamente gravi.
  • I punteggi T superiori a 70 di solito sono un segno che i problemi emotivi, comportamentali o accademici sono molto atipici o più gravi.

Una diagnosi di ADHD dipende dalle aree del Conners CBRS in cui tuo figlio ottiene punteggi atipici e quanto atipici siano i loro punteggi.

Limitazioni

Come con tutti gli strumenti di valutazione psicologica, Conners CBRS ha i suoi limiti. Coloro che utilizzano la bilancia come strumento diagnostico per l’ADHD corrono il rischio di diagnosticare in modo errato il disturbo o di non riuscire a diagnosticare il disturbo. Gli esperti raccomandano di utilizzare Conners CBRS con altre misure diagnostiche, come liste di controllo dei sintomi dell’ADHD e test di capacità di attenzione.

Se sospetti che tuo figlio possa avere l’ADHD, parla con il tuo medico di vedere uno specialista, come uno psicologo. Il tuo psicologo potrebbe consigliarti di completare un Conners CBRS. Non è un test puramente oggettivo, ma può aiutarti a capire il disturbo di tuo figlio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here