Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Ropinirolo, compressa orale

Ropinirolo, compressa orale

0
30

Cos’è il ropinirolo?

Ropinirolo è un farmaco da prescrizione utilizzato per il trattamento dei disturbi del movimento. Funziona imitando la dopamina nel cervello.

Questo farmaco viene assunto per via orale ed è disponibile sia in compresse a rilascio immediato che a rilascio prolungato. I farmaci a rilascio prolungato vengono rilasciati nel flusso sanguigno più lentamente durante il giorno, mentre i farmaci a rilascio immediato hanno effetto più rapidamente.

Ropinirolo è stato precedentemente venduto con i marchi Requip e Requip XL. Entrambi i marchi sono stati da allora sospesi per motivi di lavoro, piuttosto che per sicurezza. Ropinirolo è ancora disponibile in formule generiche.

A seconda del piano di trattamento, questo farmaco può essere utilizzato come parte della terapia combinata. Ciò significa che assumeresti ropinirolo con altri farmaci, come indicato da un medico.

Continua a leggere per saperne di più sul ropinirolo, compresi i suoi usi e potenziali benefici, nonché i possibili rischi e gli effetti collaterali che dovresti discutere con un medico.

Effetti collaterali

L’assunzione di ropinirolo può causare effetti collaterali. Gli studi clinici hanno mostrato effetti collaterali che vanno da lievi a gravi associati al ropinirolo.

È importante discutere i possibili effetti collaterali con un medico prima di assumere questo farmaco. Se si verificano effetti collaterali dopo l’assunzione di questo farmaco, informi il medico prescrittore o un membro del team di assistenza.

Effetti collaterali comuni

Gli effetti collaterali più comuni associati al ropinirolo includono:

  • notevole sonnolenza e sonnolenza
  • movimenti involontari del viso e del corpo noti come discinesia
  • nausea
  • vertigini
  • confusione
  • difficoltà di concentrazione
  • allucinazioni o vedere o sentire cose che non sono reali

  • perdita di memoria temporanea
  • male alla testa
  • arrossamento o pelle calda e arrossata
  • bocca asciutta
  • sudorazione
  • dolore al petto
  • edema o gonfiore

  • mal di schiena
  • alta pressione sanguigna
  • bassa pressione sanguigna, che può causare svenimento

  • indigestione, che può causare gonfiore, bruciore di stomaco e gas

  • palpitazioni
  • edema o gonfiore alle gambe
  • insonnia
  • aumento delle infezioni
  • problemi di vista come visione offuscata o visione doppia

Gli effetti collaterali lievi possono scomparire da soli. Ma se sono più gravi o non scompaiono, parlane con un medico o un farmacista. Alcuni effetti collaterali, come disturbi del sonno e indigestione, possono ancora manifestarsi durante la fase di mantenimento dell’assunzione del farmaco.

Gravi effetti collaterali

Sebbene la sonnolenza o la sonnolenza improvvise non siano sempre dannose di per sé, possono diventare pericolose se sei nel mezzo di attività o se utilizzi macchinari pesanti quando si verifica. Ciò potrebbe aumentare il rischio di cadute o incidenti. Alcune persone che assumevano ropinirolo hanno manifestato una grave sonnolenza dopo 1 anno dall’assunzione di questo farmaco.

Inoltre, ci sono altri effetti collaterali potenzialmente gravi o pericolosi per la vita che possono giustificare una chiamata immediata al 911 o ai servizi di emergenza locali. Tali effetti collaterali e i loro sintomi possono includere quanto segue:

  • svenimento o perdita di coscienza
  • variazioni della frequenza cardiaca, soprattutto se hai una storia di malattie cardiache
  • bassa pressione sanguigna che porta a cadute
  • febbre alta
  • rigidità muscolare

Altri effetti collaterali gravi possono essere di natura psichiatrica. È necessario comunicare con il medico che ha prescritto il farmaco se si verificano sintomi come:

  • allucinazioni
  • paranoia o aumento del sospetto e della sfiducia nei confronti delle persone

  • notevole confusione
  • comportamento aggressivo
  • agitazione crescente
  • impulsi intensi, come quelli legati al gioco d’azzardo, allo shopping, alle abbuffate o al sesso

Il ropinirolo può anche legarsi alla melanina nella pelle, secondo studi sugli animali. Ciò potrebbe aumentare il rischio di melanoma, un grave cancro della pelle. Rivolgiti al medico se noti cambiamenti rapidi di dimensioni, forma e colore di eventuali nei sulla pelle.

Come prendere il ropinirolo

Assicurati di seguire le istruzioni del medico per l’assunzione di ropinirolo e qualsiasi altro farmaco. Il dosaggio può variare.

Usi

Il ropinirolo appartiene a una classe di farmaci chiamati agonisti della dopamina. Questi hanno lo stesso effetto sul sistema nervoso centrale della dopamina chimica naturale. Ropinirolo è utilizzato principalmente nel trattamento dei disturbi del movimento, incluso morbo di Parkinson e sindrome delle gambe agitate.

Il corpo ha bisogno della dopamina per aiutare a controllare il movimento. In malattie come il Parkinson, le cellule che producono dopamina muoiono. Ropinirolo funziona agendo in sostituzione della dopamina mancante senza dover essere convertito.

Prima dell’uso

Il dosaggio esatto e le istruzioni di dosaggio del ropinirolo possono dipendere dai seguenti fattori:

  • la condizione da trattare
  • quanto è grave la condizione
  • della tua età
  • altre condizioni mediche

Informi il medico di eventuali effetti collaterali che si verificano dopo la dose iniziale e se si sono verificati effetti avversi da altri farmaci che hai assunto.

Dosaggio

Ropinirolo viene assunto quotidianamente per via orale. Per funzionare in modo efficace, il farmaco deve essere ingerito intero: non frantumare o dividere le compresse.

Puoi assumere ropinirolo con o senza cibo. Tuttavia, assumerlo con il cibo può aiutare a prevenire il mal di stomaco.

Se è necessario interrompere l’assunzione di questo farmaco, un medico ridurrà lentamente il dosaggio, di solito nel corso di 7 giorni. Non interrompa l’assunzione di ropinirolo all’improvviso e non modifichi il dosaggio senza aver parlato con un medico.

Il medico prescrittore fornirà informazioni specifiche sul dosaggio relative alla sua condizione. Di seguito sono riportate le linee guida generali per questo farmaco.

morbo di Parkinson

Per il trattamento del morbo di Parkinson, un medico può prescrivere ropinirolo in dosi da 2 milligrammi (mg) al giorno per 1 o 2 settimane. A seconda della risposta al farmaco e degli effetti collaterali, la dose può essere aumentata ogni settimana a intervalli di 2 mg al giorno.

Il medico può anche prescrivere inizialmente compresse a rilascio immediato. Potrebbero passare a compresse a rilascio prolungato mentre rispondi al farmaco. La dose massima giornaliera (giornaliera) è di 24 mg.

Sindrome delle gambe agitate

Se sta assumendo ropinirolo per la sindrome delle gambe senza riposo, il medico le inizierà con una dose giornaliera di 0,25 mg. Per ottenere i migliori risultati, assumere il farmaco da 1 a 3 ore prima di coricarsi.

A seconda della sua risposta al farmaco, il medico può aumentare gradualmente la dose secondo i seguenti intervalli:

  • Giorni 3-7: 0,5 mg al giorno
  • Settimana 2: 1 mg al giorno
  • Settimana 3: 1,5 mg al giorno
  • Settimana 4: 2 mg al giorno
  • Settimana 5: 2,5 mg al giorno
  • Settimana 6: 3 mg al giorno
  • Settimana 7: 4 mg al giorno

Nella malattia renale

Ropinirolo può essere inizialmente prescritto in dosi di 2 mg al giorno in caso di insufficienza renale. Se riceve la dialisi, la dose massima giornaliera (giornaliera) è di 18 mg.

Come gestire una dose dimenticata

È importante assumere ropinirolo ogni giorno, come prescritto dal medico. Se si dimentica una dose, il farmaco potrebbe non funzionare altrettanto bene o potrebbe smettere di funzionare completamente. Affinché questo farmaco funzioni bene, una certa quantità deve essere sempre presente nel tuo corpo.

Se dimentica una dose, prenda ropinirolo non appena se ne ricorda. Tuttavia, se ricorda solo poche ore prima della dose successiva programmata, prenda solo una dose. Non cercare mai di recuperare prendendo due dosi in una volta. Ciò potrebbe causare effetti collaterali pericolosi.

Stoccaggio e smaltimento

Conservare il ropinirolo a temperatura ambiente, tra 20 e 25°C (68 e 77°F). Dovresti anche tenere questo farmaco lontano dall’umidità e dalla luce. Assicurati di conservare le compresse nel loro contenitore e di chiudere ermeticamente il coperchio dopo ogni utilizzo.

Se è necessario smaltire le compresse di ropinirolo indesiderate o non utilizzate, consultare un medico o un farmacista o cercare programmi locali di ritiro dei farmaci. Non gettare mai i farmaci nella spazzatura o buttarli nel water.

Precauzioni e avvertenze

L’assunzione di ropinirolo può causare alcuni effetti indesiderati, come reazioni allergiche.

Avviso di allergia

Il ropinirolo può causare una grave reazione allergica, che può causare sintomi quali:

  • problemi di respirazione
  • difficoltà a deglutire
  • gonfiore della lingua, delle labbra, del viso o della gola
  • eruzione cutanea
  • orticaria

Se sviluppi questi sintomi, chiama il 911 o i servizi di emergenza locali o vai al pronto soccorso più vicino.

È anche importante evitare di assumere ropinirolo se hai avuto una precedente reazione allergica ad esso.

Gravidanza e allattamento

Parla con il medico se sei incinta o stai pianificando una gravidanza. Ropinirolo deve essere utilizzato solo se il potenziale beneficio giustifica il potenziale rischio.

Studi sugli animali del farmaco hanno suggerito che se usato durante la gravidanza, può causare difetti alla nascita o aborto spontaneo. Tuttavia, sono necessari più studi.

Sebbene non siano stati condotti studi per dimostrare se il ropinirolo può danneggiare i bambini attraverso il latte materno, il farmaco può ridurre l’allattamento.

Per bambini e anziani

Non è stato confermato che il ropinirolo sia sicuro ed efficace per l’uso nei bambini di età inferiore ai 18 anni.

Potrebbero non essere necessari aggiustamenti della dose negli adulti di età pari o superiore a 65 anni poiché la dose deve essere regolata in base alla risposta di ciascuna persona. Detto questo, gli anziani possono elaborare i farmaci più lentamente, quindi una quantità maggiore di un farmaco rimane nel corpo più a lungo, il che potrebbe aumentare il rischio di effetti collaterali.

Interazioni

Ropinirolo può interagire con i seguenti farmaci:

  • Inibitori e induttori del citocromo P450 1A2 (CYP1A2), che si trovano in diversi tipi di farmacicome la fluvoxamina per condizioni di salute mentale e alcuni farmaci assunti per disturbi gastrointestinali, disturbi del sonno e infezioni batteriche
  • estrogeni, compresi quelli contenuti nelle pillole anticoncezionali
  • altri antagonisti della dopamina

Prima di usare il ropinirolo, parla con un medico di eventuali altri farmaci da prescrizione, integratori ed erbe che stai attualmente assumendo. Ciò contribuirà a ridurre il rischio di una possibile interazione farmacologica.

Overdose

I sintomi del sovradosaggio di ropinirolo possono includere:

  • vertigini
  • nausea o vomito
  • tosse
  • sudorazione eccessiva
  • palpitazioni
  • estrema stanchezza
  • sonnolenza
  • confusione
  • agitazione

Se pensi di aver preso troppo ropinirolo, chiama il medico o il centro antiveleni locale. Se i sintomi sono gravi, chiama i servizi di emergenza locali o vai subito al pronto soccorso.

Alternative

Sebbene il ropinirolo possa aiutare a sostituire la dopamina mancante nel trattamento dei disturbi del movimento, questa non è l’unica opzione disponibile. Parla con un medico di tutte le opzioni di trattamento per la tua condizione. Potresti anche scoprire che un farmaco funziona meglio di altri.

Altri tipi di agonisti della dopamina possono includere:

  • apomorfina cloridrato (Kynmobi)
  • iniezioni di apomorfina cloridrato (Apokyn)
  • pramipexolo (Mirapex, Mirapex ER)
  • rotigotina transdermica (Neupro)

Ropinirolo è un farmaco da prescrizione che può aiutare a trattare i disturbi del movimento. È un agonista della dopamina approvato per il trattamento del morbo di Parkinson e della sindrome delle gambe senza riposo. Tuttavia, questo farmaco non è approvato per i pazienti pediatrici.

Sonnolenza o sonnolenza improvvisa è uno degli effetti collaterali più comuni associati a questo farmaco. È importante discutere dei possibili effetti collaterali con un medico prima dell’uso, soprattutto se si assumono altri farmaci o se si soffre di una condizione di salute di base.