Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Riesci a ridurre lo stomaco e quanto tempo ci vuole?

Riesci a ridurre lo stomaco e quanto tempo ci vuole?

0
2176

"Riduci lo stomaco" è una frase che su misura per l'ultimo titolo della rivista. Mentre l'idea è interessante, non c'è modo – al di fuori dell'intervento chirurgico – di cambiare le dimensioni del tuo stomaco attraverso misure di stile di vita.

Continua a leggere per scoprire quanto è grande il tuo stomaco e come mangiare di meno potrebbe non "restringere" lo stomaco, ma potrebbe "ridurre" l'appetito.

È possibile restringere lo stomaco?

Lo stomaco è un po 'come un palloncino: si allunga per riempirsi quando mangi e bevi e ritorna alle sue dimensioni normali quando viene svuotato.

La maggior parte degli adulti ha approssimativamente le stesse dimensioni dello stomaco, anche se le persone possono pesare quantità diverse. Lo stomaco vuoto è lungo circa 12 pollici e largo 6 pollici nel punto più largo. Da adulto, il tuo stomaco può espandersi per contenere circa 1 litro di cibo.

Quando allunghi lo stomaco con un sacco di cibo, non rimane così o allunga. Torna semplicemente alle dimensioni precedenti una volta che digerisce il cibo.

Lo stomaco si espande e si restringe costantemente per adattarsi al cibo. Non puoi cambiare costantemente le sue dimensioni fisiche mangiando in modo diverso o in quantità molto piccole.

Ad esempio, non mangiare non farà restringere lo stomaco nel tempo. E anche mangiare piccole quantità di cibo non "restringerà lo stomaco". L'unico modo per ridurre fisicamente e permanentemente le dimensioni dello stomaco è sottoporsi a un intervento chirurgico.

Puoi perdere il grasso corporeo complessivo nel tempo mangiando scelte alimentari sane, ma ciò non cambierà le dimensioni dello stomaco. È possibile che quando le persone pensano di ridurre lo stomaco per perdere peso, stiano parlando di come l'allungamento dello stomaco influenzi gli stimoli dell'appetito.

Esploriamo questo concetto in modo più dettagliato.

In che modo le dimensioni dello stomaco influenzano l'appetito?

Lo stomaco e il cervello regolano l'appetito in vari modi. Uno di questi è attraverso i messaggi trasmessi attraverso i nervi quando lo stomaco si allunga di una certa quantità. Un esempio è il nervo vago, il nervo principale che fornisce sensazioni allo stomaco e trasmette messaggi al cervello.

Il nervo vago ha diverse cellule nervose di monitoraggio che inviano messaggi al cervello su quanto è pieno lo stomaco e su quali tipi di nutrienti sono presenti. Quando lo stomaco è pieno di cibo, il nervo vago invia segnali al cervello per dirti che è tempo di rallentare o smettere di mangiare.

Sebbene non sia possibile ridurre lo stomaco, è possibile modificare il modo in cui lo stomaco si adatta alla fame e ai sentimenti di pienezza. I ricercatori hanno trovato che nel tempo, puoi abituarti a sentirti più pieno con piccole quantità di cibo.

Sebbene non sia possibile ridurre lo stomaco, è possibile modificare il modo in cui lo stomaco si adatta alla fame e ai sentimenti di pienezza.

D'altra parte, è possibile che quando lo stomaco è vuoto, i nervi nello stomaco possono inviare messaggi al cervello. Questo può influenzare gli ormoni nel tuo corpo, come la grelina. I medici chiamano questo "ormone della fame" perché stimola la fame.

Le dimensioni dello stomaco da sole non sono ciò che influenza la fame. Fattori come il basso livello di zucchero nel sangue, il pensiero o l'odore dei cibi e molto altro hanno anche un impatto. Tutti questi svolgono un ruolo nel tuo appetito.

Controllare l'appetito è un modo più efficace per aiutarti a mantenere un peso sano rispetto a cercare di "restringere lo stomaco".

Qual è il modo migliore per ridurre l'appetito?

La grelina è un ormone che può agire contro di te quando stai cercando di mantenere un peso sano. Gli studi hanno trovato che la grelina aumenta quando si perde peso come mezzo per mantenere l'equilibrio nel proprio corpo.

Ma la speranza non è persa: ci sono modi scientificamente provati per controllare il tuo appetito. Questi includono:

  • Mangia diversi piccoli pasti al giorno invece di quelli più grandi. Questo può "allenare" il tuo stomaco nel tempo per aumentare la sensazione di soddisfazione e pienezza con i pasti più piccoli. Questa abitudine aiuterà anche a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue, riducendo le forti voglie di dolci o carboidrati.
  • Bere acqua prima di mangiare un pasto. Questo può aiutare ad allungare lo stomaco e iniziare ad aumentare la sensazione di pienezza prima di mangiare.
  • Segui una dieta che includa molte opzioni alimentari sane. Ciò include proteine ​​magre e fonti di grassi sani, come noci e avocado. Le cellule del rivestimento dello stomaco riconoscono che sono benefiche per il tuo corpo, rendendo meno probabile che aumentino gli ormoni della fame come la grelina.
  • Aspetta dai 10 ai 15 minuti quando hai voglia di mangiare. A volte, prendere più tempo prima di cedere a un desiderio è tutto ciò che serve per aiutarlo ad andare via.

L'appetito non è affatto male. Segnala quando è il momento di mangiare. Ma se hai problemi a controllare l'appetito e spesso mangi troppo, prendi in considerazione di parlare con il tuo medico.

L'asporto

A parte l'intervento chirurgico, non puoi ridurre il tuo vero organo gastrico. Tuttavia, puoi perdere grasso corporeo in generale. Questo è un ottimo obiettivo di salute poiché avere troppi grassi nel tuo corpo può portare a numerosi problemi di salute. L'eccesso di grasso corporeo è anche la principale causa della maggior parte dei tumori.

Il grasso viscerale è un importante fattore di rischio per diabete di tipo 2, malattie cardiache e altre condizioni. Questo tipo di grasso si trova intorno agli organi dell'addome (pancia).

Puoi aiutare a controllare l'appetito mangiando pasti più piccoli e facendo scelte alimentari sane. Se hai difficoltà a gestire l'appetito, parla con un medico o un dietista. Possono aiutarti a elaborare un piano su misura per le tue esigenze e condizioni di salute.